scritto da MtbCult in Tecnica il 09 Ago 2018

Polygon XquarOne Dh: schema futuristico con travel da 218 mm

Polygon XquarOne Dh: schema futuristico con travel da 218 mm
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Dopo aver presentato l’innovativa XquarOne EX da all mountain/enduro con la piattaforma di sospensione R3ACT 2Play, Polygon è entusiasta di presentare la nuova XquarOne Dh.

Polygon XquarOne Dh

La Polygon XquarOne Dh 9 (top di gamma da 6399€)

La Polygon XquarOne Dh sarà sicuramente una delle più discusse del mondo downhill quest’anno. L’aspetto può essere discutibile e il design unico può creare qualche scetticisimo, ma la realtà è che molto tempo prima della presentazione ufficiale, è stato dimostrata la sua efficacia contro il tempo da alcuni dei migliori piloti del mondo.

Polygon XquarOne Dh

La Polygon XquarOne Dh non è solo una bici da gara, ma è stata progettata per fare qualcosa di più: l’orientamento è Gravity, con l’avventura nel DNA.
Utilizzando il sistema NAILD, queste bici da downhill sono sviluppate con prospettive di guida più ampio, con prestazioni di pedalata e rapporto di trasmissione simili a quelli di una all mountain.

Polygon XquarOne Dh

Il Team Polygon UR ha portato il prototipo della Polygon XquarOne Dh sui podi di tutto il mondo ed i piloti sono riusciti ad abbassare di molto i tempi in gara.
La nuova Polygon XquarOne Dh ha un’escursione posteriore di addirittura 218 mm, abbinata però ad uno schema sospensivo molto particolare che garantisce supporto anche nella pedalata.

Polygon XquarOne Dh

Polygon XquarOne Dh

La maggior parte delle aziende, infatti, non si concentra sull’efficienza della pedalata quando si tratta di Dh, ma un fattore importante nel design e lo sviluppo della Polygon XquarOne risiede proprio nelle capacità di pedalata.
Polygon ha lavorato a stretto contatto con il team di NAILD per creare una bici da downhill che fosse veramente capace sia nei tratti impegnativi, sia laddove c’è da spingere, come nelle piste veloci.
Settandola con il sag suggerito, la Polygon XquarOne Dh ha tra il 98% e il 110% di valore anti-squat.

Polygon XquarOne Dh

L’obiettivo principale di Polygon durante la progettazione della nuova XquarOne Dh è stato realizzare un mezzo divertente. Proprio per questo motivo ha scelto di costruire questa bici intorno alle ruote da 27,5”.
E’ stata quindi intenzionalmente contrastata la tendenza attuale di utilizzare le ruote da 29” anche nella Dh, nel tentativo di rendere il riding più divertente a una cerchia maggiore di appassionati del Gravity, siano essi agonisti oppure amatori che girano nei bike park.

Polygon XquarOne Dh

Il telaio della Polygon XquarOne Dh è interamente in fibra di carbonio e pesa circa 4 chili (con ammortizzatore), la bici completa pesa intorno ai 14,5 chili.

Polygon XquarOne Dh

Parafango posteriore fissato direttamente sul telaio

Polygon XquarOne Dh

Polygon XquarOne Dh

Polygon XquarOne Dh

Il passaggio cavi è interno al telaio, il carro è Super Boost 157 mm e la sua lunghezza è di circa 44 cm.

Polygon XquarOne Dh

Polygon XquarOne Dh

Polygon XquarOne Dh

Le geometrie sono molto aggressive, con uno sterzo di 63 gradi, un piantone di 73,4 gradi ed un top tube di oltre 60 cm con un reach di 42,5 cm (in taglia M).

Polygon XquarOne Dh

La Polygon XquarOne Dh utilizza un ammortizzatore metrico da 225x75mm con attacco Trunnion.

Polygon XquarOne Dh

Proprio come la XquarOne Ex, anche qui è presente lo schema sospensivo NAILD R3ACT 2 Play. In questo caso, però il tuning è specifico e con una taratura più morbida: a quanto pare, infatti, questo schema è talmente efficace che non necessita di una sospensione troppo sostenuta.

Polygon XquarOne Dh

La Polygon XquarOne Dh sarà disponibile in due versioni pre-assemblate e kit telaio.
I due modelli partono dai 4999€ della DH 8 per arrivare ai 6399€ della DH9.
Il kit telaio verrà offerto senza forcella o con forcella e i prezzi vanno dai 2999€ ai 4399€.

Polygon XquareOne Dh

Per informazioni Polygonbikes.com



        
Torna in alto