scritto da Simone Lanciotti in Tecnica il 14 Mar 2018

Preparare la Mtb per una gara a tappe. O per il weekend…

Preparare la Mtb per una gara a tappe. O per il weekend…
        
Stampa Pagina

La Cape Epic si avvicina e per Nino Schurter e il suo team si profila all’orizzonte una nuova e difficile sfida.
Ma cosa si deve fare per preparare la Mtb per una gara a tappe in modo ottimale?
Visto che Schurter l’ha già vinta la Cape Epic, i tecnici Scott hanno preparato un vademecum sul corretto setup della bici per una gara a tappe che, a ben guardare, può tornare utilissimo anche per le nostre uscite domenicali.
Motivo per cui abbiamo deciso di pubblicarlo.
Prima, però, qualche dettaglio sulla Absa Cape Epic 2018:

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Le tappe della Cape Epic 2018: qui i dettagli

Il setup della bici
In apparenza la bici è sempre la stessa, ma in realtà ci sono differenze nel setup.
Ad esempio, delle sospensioni.
Siccome il percorso è lungo, insidioso e soprattutto non conosciuto a menadito come un tracciato di Xc, Schurter preferisce avere sospensioni più morbide, cioè, per essere precisi, con più Sag.
Per evitare i fondocorsa utilizza un po’ di token in più (qui vi spieghiamo cosa sono e come si usano) cioè aumenta la progressività di ammortizzatore e forcella.
Le gomme, come potete leggere di seguito, sono rinforzate e con una quantità di liquido sigillante maggiore rispetto a quanto accade nelle gare di Xc.
La trasmissione anche viene modificata: Schurter utilizza, in base alle condizioni del percorso e al dislivello, corone da 36 o 34 denti in abbinamento ad un cambio Sram XX1 Eagle.

Quanti imprevisti da prevedere?
E’ interessante notare, come prima cosa, che in una gara a tappe, siccome il percorso riserva numerose e spesso imprevedibili insidie, i partecipanti devono essere in grado di far fronte a un numero molto ampio di imprevisti.
Le immagini in basso ve ne danno un’idea precisa.

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Forature? Ecco un’idea rapida per rimediare: i plug Samurai Sword per gomme tubeless. Si trasportano infilandoli nel manubrio.

Preparare la Mtb per una gara a tappe

In caso di foratura basta infilarlo nel foro della gomma per risolvere il problema. In realtà è un accessorio da portare con sé anche nelle uscite della domenica…

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Una vite da serrare? Nessun problema se si ha un multitool con sé. Nino Schurter ne porta uno infilato nell’asse del movimento centrale

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Ovviamente non può mancare una pompa: sul tubo obliquo, di fianco al portaborraccia, è posizionata una pompa Topeak Race Rocket MT. La borraccia è da 700 ml invece che da 500.

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Un paio di giri di nastro adesivo sul tubo sella disponibile in caso di necessità. Da non sottovalutare

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Anche le gomme sono più robuste: Nino Schurter utilizza le Maxxis Aspen 29″x2.25 120TPI EXO TR con 80 ml di liquido sigillante all’interno

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Sotto la sella c’è una camera d’aria di scorta inserita in una borsa Topeak impermeabile

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Non può mancare un dispositivo come il Garmin sul manubrio. Che viene “sfruttato” per trasportare una maglia di connessione per la catena. Non si mai…

Preparare la Mtb per una gara a tappe

A cosa serve un misuratore di potenza in una gara a tappe? Schurter la utilizza per monitorare a fine tappa la sua prestazione, per capire bene quanto sta spendendo e quanto sta faticando. La scelta è ricaduta su un Quark integrato nella pedivella Sram XX1 Eagle da 175 mm di lunghezza dotata di corona da 35 denti.

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Il quick release del mozzo posteriore Syncros Thru Axle Removal integra una chiave Torx T25. Anche questa può risultare molto utile…

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Davanti invece c’è un asse passante RockShox Maxle Ultimate

Preparare la Mtb per una gara a tappe

La Scott Spark Rc 900 WC pronta per la Cape Epic

Preparare la Mtb per una gara a tappe

A sinistra la Scott Spark Rc 900 WC utilizzata da Nino Schurter alla Cape Epic e a destra quella che invece usa in Coppa del mondo Xc

Altri dettagli interessanti riguardano ciò che Schurter infila nella borsa sotto la sella: nel caso si allentasse una delle viti dei pivot, ha con sé una chiave Torx T30 e T25; una bomboletta di CO2; fascette di plastica, nel caso in cui si rompesse un velcro della scarpa o nel caso in cui la foratura della gomma fosse più grande del solito.

Preparare la Mtb per una gara a tappe

In quest’ultimo caso un pezzo di plastica (ricavato dal tubetto della pasta dentifricia), tenuto in posizione dalle fascette, evita che la camera d’aria si rigonfi verso l’esterno.
Un dettaglio sul quale i tecnici Scott puntano l’attenzione è che gli atleti in gara devono saper fronteggiare di tutto.
Dall’esperienza di altri team, ruote e telai possono rompersi e di volta in volta spetta a chi è in gara decidere cosa è meglio fare.
A volte, proseguire fino alla fine della tappa a velocità ridotta, altre volte fermarsi per provare a riparare il guasto.

Preparare la Mtb per una gara a tappe

Si vince non per fortuna, ma per merito, capacità e preparazione.
Dopo una Cape Epic il team diventa ancora di più un team.

Qui tutti gli articoli su Nino Schurter



        
Torna in alto