scritto da Nicola Checcarelli in Tecnica il 14 Mar 2018

Specialized S-Works Power Cranks: arriva il misuratore di potenza

Specialized S-Works Power Cranks: arriva il misuratore di potenza
        
Stampa Pagina

I misuratori di potenza, utilizzati ormai da molti anni tra i Pro’, stanno diventando di uso sempre più comune anche tra gli amatori, complice la diminuzione del prezzo e la maggiore attenzione alle tecniche di allenamento.
Con la nuova guarnitura Specialized S-Works Power Cranks anche il marchio di Morgan Hill fa il suo ingresso nel mondo dei misuratori di potenza e, come di consueto, lo fa con un prodotto di alta gamma, frutto di tantissimi test e studi, sia sul campo sia in laboratorio.

Specialized S-Works Power Cranks

Un dettaglio del nuovo misuratore di potenza S-Works Power Cranks

Le pedivelle S-Works in carbonio hanno costituito il punto di partenza del nuovo power meter firmato Specialized, che con i suoi 440 grammi (pedivelle da 172,5) è uno dei più leggeri in commercio.
Rispetto alla versione senza misuratore di potenza comporta un aggravio di peso di soli 15 grammi.
Il primo aspetto da sottolineare è che lo Specialized S-Works Power Cranks permette la misurazione di potenza su entrambi i lati e in questo modo offre all’utente finale la possibilità di avere un numero maggiore di informazioni, in particolare sulla simmetria della spinta tra gamba destra e sinistra.
La misurazione dei dati avviene attraverso celle di carico che lavorano tridimensionalmente e, da quanto dichiarato dai tecnici della casa americana, garantiscono una precisione della rilevazione con una tolleranza tra le più ridotte in commercio: +/-1% (molti competitor dichiarano valori di +/-1,5% o +/-2%).

Specialized S-Works Power Cranks

Specialized S-Works Power Cranks

La misurazione della potenza avviene su entrambi i lati e il peso aggiuntivo è davvero minimo: solo 15 grammi

La trasmissione dei dati avviene attraverso il sistema ANT+ oppure Bluetooth, che ad oggi rappresentano i due protocolli più usati nel mondo dei misuratori di potenza.
Inoltre, per semplificare l’utilizzo dello strumento, Specialized ha realizzato una specifica App che permette di gestire facilmente tutte le attività necessarie al funzionamento del power meter, dall’aggiornamento del firmware alla calibrazione dello zero.

Specialized S-Works Power Cranks

La schermata della app di gestione del power meter firmato Specialized

L’alimentazione del misuratore avviene tramite una semplice batteria 2032 (uno dei sistemi più pratici) che garantisce una durata tra le 120 e le 150 ore di allenamento.
Il perno è da 30 mm di diametro e al momento è disponibile in un’unica lunghezza.
Per ora potrete trovare la Specialized S-Works Power Cranks solo come componente delle bici Specialized di alta gamma e quindi, purtroppo, non sarà disponibile in aftermarket.

Specialized S-Works Power Cranks

La guarnitura con misuratore di pontenza integrato montata sulla nuova Tarmac Disc. Al momento la nuova S-Works Power Cranks non sarà disponibile in after market

Specialized S-Works Power Cranks

Per informazioni Specialized.com/it



        
Torna in alto