scritto da Redazione MtbCult in Tecnica il 25 Lug 2018

Titici Flexy Fs 2019: via i cuscinetti, arrivano le boccole autolubrificanti

Titici Flexy Fs 2019: via i cuscinetti, arrivano le boccole autolubrificanti
        
Stampa Pagina

E’ stata presentata ad Eurobike la Titici Flexy Fs 2019, ossia la full suspension di punta per il 2019 del marchio artigianale mantovano.

Titici Flexy Fs 2019

La Titici Flexy Fs 2019 è un prodotto veramente di nicchia che punta alle massime prestazioni e al peso contenuto.
Il travel posteriore è di 100 mm, abbinato ad un nuovo carro Boost full carbon e senza giunto posteriore sul fodero basso.
Questa soluzione porta ad un’importante riduzione di peso e ad una dinamica migliore. Inoltre, la forma dei foderi flessibili in fibra aiuta a compensare la mancanza del giunto.
Il carro è realizzato da due metà prodotte monoscocca in autoclave, una soluzione che permette di ottenere continuità della fibra di carbonio, quindi una struttura più stabile e rigida.
Il triangolo principale, invece, è in carbonio fasciato.

Titici Flexy Fs 2019

Nuovissimo è anche il rocker arm dell’ammortizzatore, che è realizzato in un pezzo unico di carbonio multilayer stampato in autoclave e poi successivamente fresato per ottenere la forma desiderata.
Un dettaglio nascosto ma veramente particolare e innovativo è la sostituzione di tutti i cuscinetti a sfere con le nuove boccole autolubrificanti della “Iglidur”, che sono più leggere, di lunga durata, di facile manutenzione e non richiedono lubrificazione.
Queste boccole sono realizzate con dei polimeri particolari che non temono acqua né fango ed offrono sempre la massima fluidità.
Il fissaggio dell’ammortizzatore è di tipo Trunnion.

Titici Flexy Fs 2019

Il Titici Flexy Fs 2019 è realizzabile anche su misura e questa possibilità è data anche dalla posizione dell’ammortizzatore che svincola la geometria del telaio dal sistema ammortizzante.
Sui telaio standard (misure XS, S, M, L e XL) è presente la geometria Made 2 Race studiata da Titici ascoltando il parere degli atleti sui campi gara.
Anche su questa Mtb troviamo il sistema PAT (Plate Absorber Technology) sul tubo orizzontale, che promette un maggior assorbimento delle vibrazioni in senso verticale ma garantisce allo stesso tempo un’enorme rigidità torsionale.
Il passaggio cavi è cablato nel telaio, è possibile montare sia il monocorona che la doppia e inoltre è compatibile per il gruppo elettronico Shimano Di2.
La grafica è completamente personalizzabile in base alle richieste del cliente.
Pesi e prezzi per il momento non sono stati comunicati.

Titici Flexy Fs 2019

Per ulteriori informazioni Titici.com



        
Torna in alto