scritto da Daniele Concordia in Tecnica,Tutorial,Video il 04 Giu 2019

VIDEO – Thule EasyFold XT 2: bici al gancio e vai

VIDEO – Thule EasyFold XT 2: bici al gancio e vai
        
Stampa Pagina

Viaggiare in auto con la bici al seguito, a volte può diventare un problema…
Chi possiede un monovolume, un van o comunque una macchina molto spaziosa, ovviamente sarà facilitato dalla possibilità di poter inserire la bici senza problemi nel portabagagli, a volte anche senza smontare le ruote.
A lungo andare il fango, però, la polvere e i segni di ruote, dischi o corone, potrebbero rovinare gli interni…

Thule EasyFold XT 2




Chi invece ha una semplice utilitaria, oppure viaggia spesso con la famiglia e non può permettersi di abbassare i sedili occupando tutto lo spazio nell’abitacolo, deve ricorrere per forza ad un portabici specifico.
In commercio ne esistono tantissimi modelli e di tutte le marche, ma molti di loro non sono studiati per le Mtb moderne. Parlando di e-Bike, poi, la situazione si complica ulteriormente…

Thule EasyFold XT 2

Quindi, come si risolve?
A nostro avviso, la migliore soluzione è il portabici da gancio traino: stabile, sicuro e veloce da installare. A patto, ovviamente, di avere un’auto con il gancio o l’intenzione di montarlo…

Thule EasyFold XT 2

Noi, ad esempio, abbiamo provato il Thule EasyFold XT 2, nel video sottostante vi mostriamo come funziona e facciamo qualche considerazione.
Premete play:

 

Caratteristiche tecniche
Dopo avervi mostrato come si monta e come si utilizza il portabici Thule EasyFold XT 2, entriamo nei dettagli descrivendovi altre caratteristiche.
Il Thule EasyFold XT 2 è il modello top di gamma della famiglia da gancio traino, in catalogo insieme all’EasyFold XT 3 sul quale si possono trasportare fino a tre bici.

Thule EasyFold XT 3

Il Thule EasyFold XT 3, studiato appunto per ospitare tre bici o tre e-Mtb

La gamma portabici da gancio traino di Thule, però, è molto vasta e comprende ben 16 modelli per tutte le fasce di prezzo: si parte dagli 89€ per arrivare ai 1080,95€ dell’EasyFold XT 3.

Thule EasyFold XT 2

Il Thule EasyFold XT 2 che abbiamo testato costa 910,95€ ed oltre ad essere molto pratico e veloce da installare, è anche molto leggero e compatto.

Thule EasyFold XT 2

Pesa soltanto 17,9 chili e una volta chiuso misura 31x63x68 cm, delle dimensioni ridotte che permettono di riporlo senza problemi nel portabagagli.
Una volta aperto, misura invece 123x63x68 cm.

Thule EasyFold XT 2

Thule EasyFold XT 2

Ha una massima capacità di carico di 60 chili, quindi si potrebbero trasportare anche due e-Mtb di 30 chili ciascuna.
La distanza tra le due bici è di 22 cm, mentre lo spinotto per l’alimentazione elettrica ha 13 pin, ossia lo standard presente sulle auto moderne.
E’ comunque possibile utilizzare un adattatore per gli spinotti con meno pin, quelli presenti sui ganci traino di vecchia generazione.

Thule EasyFold XT 2

Thule EasyFold XT 2

Tra le funzioni più interessanti c’è la possibilità di inclinare il portabici per aprire il portabagagli, ma anche gli sganci rapidi delle aste per fissare le bici, che possono essere regolati a proprio piacimento in base al tipo di telaio.
Molto utile anche il lucchetto “anti-furto” per il gancio e per i pomelli.

Thule EasyFold XT 2

Thule EasyFold XT 2

Thule EasyFold XT 2

 

Il Thule EasyFold XT 2 all’opera
Dopo aver utilizzato il portabici Thule EasyFold Xt 2 per diverse settimane, facciamo qualche considerazione.
Iniziamo parlando del primo montaggio: non c’è stato bisogno nemmeno delle istruzioni, i procedimenti sono intuitivi e molto semplici, inoltre sul canale YouTube di Thule esistono anche dei video dimostrativi dei vari modelli.

L’unica accortezza serve per regolare bene all’inizio la tensione della grossa leva che fissa il portabici sul gancio, attraverso l’apposito registro.

Thule EasyFold XT 2

Molto semplice e veloce anche la fase di carico delle bici, grazie ai ganci smontabili e regolabili si può trovare la giusta soluzione per ogni tipo di telaio.

Thule EasyFold XT 2

Non ci è piaciuto molto, invece, il fissaggio della targa ripetitrice: ci si affida a due piccole clip ad incastro in plastica, che lasciano possibilità alla targa di muoversi e vibrare eccessivamente. Provvisoriamente, abbiamo utilizzato del nastro americano e delle fascette, ma probabilmente la soluzione migliore è rivettare la targa sugli angoli.

Thule EasyFold XT 2

Parlando del trasporto vero e proprio, non abbiamo notato problemi o eccessivi rumori.
Le bici sono stabili, ed essendo posizionate nella zona posteriore non abbiamo avvertito sbandamenti neanche in caso di vento forte, cosa che accade spesso con i portabici da tetto.

Thule EasyFold XT 2

Infine, abbiamo apprezzato davvero tanto la possibilità di richiudere il portabici e infilarlo nel portabagagli dell’auto: una funzione molto utile nel caso in cui si debba parcheggiare la macchina in una zona incustodita per diverse ore.
Sì, è vero, c’è il lucchetto, ma non si sa mai… 😬

Thule EasyFold XT 2

Thule EasyFold XT 2

Per concludere, quindi, il portabici Thule EasyFold XT 2 è davvero un ottimo prodotto: pratico, sicuro, compatto e moderno.
Il prezzo non è dei più economici, è vero, ma la qualità del prodotto è indiscutibile.
Tuttavia, come abbiamo già detto, Thule propone portabici da gancio traino per tutte le tasche, quindi ognuno può trovare la soluzione ad hoc per le proprie necessità.

Thule EasyFold XT 2

Qui tutti gli altri articoli sui portabici.

Per informazioni Thule.com



        
Torna in alto