TEST - Perni passanti METI in titanio: quali vantaggi danno?

Daniele Concordia
|

Come vanno i perni passanti METI in titanio?
E cosa hanno di diverso rispetto a quelli in alluminio?
Vale la pena fare questo upgrade?

Perni Passanti Meti In Titanio



Se state leggendo questo articolo, anche voi vi sarete posti delle domande su questi accessori che negli ultimi due anni sono diventati molto popolari ed utilizzati da molti professionisti, sia su strada che in Mtb.

Beh, ce le siamo poste anche noi e ora, dopo averli avuti tra le mani ed averli provati in varie situazioni, vi spieghiamo qual è la nostra opinione sui perni passanti METI in titanio.
Iniziamo dai dettagli tecnici, per poi passare al montaggio e alle sensazioni.

DETTAGLI TECNICI

Innanzitutto, chi è METI?
É un'azienda situata a Bibbiano (Reggio Emilia) e fondata da Dante Codeluppi, che produce perni, ma anche altri upgrade e accessori in titanio per tutti i tipi di bici: perni pedali, cuscinetti, boccole...
I perni passanti, però, attualmente sono il prodotto di punta dell'intero catalogo.

Dsc7935

Sono realizzati in titanio di grado 5, la lega più utilizzata e anche quella che garantisce il miglior rapporto tra resistenza meccanica, rigidità, peso e resistenza alla corrosione.

Perni Passanti Meti In Titanio

I perni passanti METI in titanio sono disponibili con diametro di 12, 14 e 15 mm, quindi si adattano a tutti i telai e tutte le forcelle, sia Boost che non Boost.
Sul catalogo sono presenti i perni per RockShox, FOX, Ohlins, Trust, Intend e SR Suntour, ma chi possiede un telaio o una forcella con una filettatura o altre misure particolari, può richiedere delle personalizzazioni.

Perni Passanti Meti In Titanio
Da notare la scritta che indica di "ingrassare il filetto"

A proposito di personalizzazioni, chi vuole può farsi incidere il proprio nome o qualsiasi altra parola nella zona esterna, intorno alla sede per la brugola da 6 mm che serve per svitarli.

151594388 762357638013556 3281734673383410761 N
I perni METI sono utilizzati anche da alcuni professionisti su strada
Perni Passanti Meti In Titanio
Eva Lechner li ha portati alle Olimpiadi di Tokyo

I prezzi?
Vanno dai 110 ai 210€ per singolo perno, dipende dal modello (strada o Mtb), dalla sua lunghezza e/o dalla lavorazione.
I due perni ricevuti in test costano 150€ (posteriore, per telaio Wilier Triestina URTA SLR) e 190€ (anteriore, per forcella FOX 32 e 34 SC).
La coppia, quindi, costerebbe 340€.

Img 3032

PESO E MONTAGGIO

Il peso dei perni passanti METI in titanio cambia in base al modello e alla quantità di materiale, quelli in test pesano 61 grammi (anteriore) e 43 grammi (posteriore).

Perni Passanti Meti In Titanio
Anteriore
Perni Passanti Meti In Titanio
Posteriore
Perni Passanti Meti In Titanio
Coppia

Dei pesi buoni, ma non più bassi di quelli in alluminio originali (foto in basso), infatti l'anteriore FOX Kabolt pesa 44 grammi, mentre il posteriore Wilier è più pesante (78 grammi) solo perché è munito di levetta per lo sgancio rapido, altrimenti sarebbe stato più leggero.

Img 3041
Img 3042
Img 3043

Se volete acquistare i perni passanti METI in titanio per alleggerire la bici, quindi, siete sulla strada sbagliata.
Prima di montarli bisogna ingrassare la filettatura (c'è scritto anche sul perno stesso, insieme alla coppia di serraggio ideale), una procedura consigliata anche con i perni in alluminio, ma che non tutti eseguono: è importante per mantenere le filettature in buono stato, per evitare cigolii e per semplificare la rimozione del perno.

Perni Passanti Meti In Titanio
Perni Passanti Meti In Titanio
La coppia di serraggio ideale è di 8-10 Nm

Una volta montati, i perni METI serrano bene sia il carro che la forcella e le tolleranze sono perfette: un dettaglio non sempre scontato sui prodotti artigianali.

SENSAZIONI

Ho provato i perni passanti METI in titanio in diverse situazioni, portandoli anche in gara al Gaerne Trophy di Maser ed in diversi bike park sui quali giro di solito.

C0A63Dfd B59E 430D B5C4 31Ab67E8947F Edited
I perni sono stati testati anche in una gara Xc di livello come il Gaerne Trophy

Sebbene l'azienda prometta dei benefici a livello di rigidità e precisione, a primo impatto non ho avvertito differenze nella guida rispetto ai perni classici in alluminio.
Quindi, dopo qualche uscita ho voluto fare un test più specifico: ho portato in tasca i perni originali della bici e a metà giro li ho sostituiti, ripetendo la stessa salita e la successiva discesa tecnica.

Perni Passanti Meti In Titanio
Cambio perno "volante" sul sentiero
Img 3386

Il risultato?
I tempi delle due discese in successione sono stati identici (1 secondo di differenza), e anche parlando di sensazioni non ho avvertito cambiamenti degni di nota.
A prescindere dal materiale con cui è costruito, infatti, il perno passante una volta serrato diventa un pezzo unico con il carro, quello che si avverte è principalmente la rigidezza del telaio e semmai della ruota. Inoltre, un telaio biammortizzato ha diverse dispersioni di energia dovute agli snodi e alle sospensioni, quindi avvertire la differenza sul perno passante è davvero difficile.

Img 3379

Stesso discorso sulla parte anteriore, dove entrano in ballo la forcella, la ruota, la gomma e così via.
Di fatto, il risultato sul campo non mi stupisce più di tanto, ma è sempre bene provare, prima di giudicare...

Perni Passanti Meti In Titanio

IN CONCLUSIONE

I perni passanti METI in titanio non fanno “miracoli” nella guida e non sono ultra-leggeri, ma questo non vuol dire che siano inutili.
Restano degli accessori raffinati ed interessanti, dedicati a chi vuole fare un upgrade di qualità sulla propria Mtb per renderla più autentica e personalizzata.

Dsc7945
La filettatura non si rovina

Il titanio è un materiale eterno e super affidabile, la filettatura non si consuma col passare del tempo e anche la zona di innesto della chiave a brugola rimane integra.

Perni Passanti Meti In Titanio
Il titanio non si consuma e resta sempre come nuovo. Nella foto si nota l'imbocco della chiave del perno in alluminio che sta già perdendo la finitura anodizzata, mentre sul titanio questo è impossibile.

Non sono economici, è vero, ma gli estimatori del titanio e dell'artigianato made in Italy potrebbero apprezzarli lo stesso...

Per altre informazioni visitate il sito internet e la pagina Facebook di METI.



Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right