TEST - Ruote DT Swiss XRC 1200 Spline: scorrevolezza al top

Daniele Concordia
|

DT Swiss XRC 1200 Spline, ovvero le ruote più raffinate della gamma cross country/marathon del marchio svizzero.
Volevamo provarle già da tempo e siamo riusciti a farlo durante le uscite con la Giant Anthem 2022, che le monta di serie: cogliamo l'occasione per parlarvi dei dettagli tecnici e delle sensazioni di guida.

DT Swiss XRC 1200 Spline



DETTAGLI TECNICI

- Caratteristiche dei cerchi (e diametri disponibili)
Le ruote DT Swiss XRC 1200 Spline sono realizzate in due modelli, che si differenziano per il canale interno del cerchio, disponibile da 25 mm o da 30 mm e solo nel diametro da 29”.

DT Swiss XRC 1200 Spline

I cerchi sono in carbonio di alta qualità, con un profilo alto 25 mm e un fianco interno di tipo Hookless, quindi studiato per lavorare nel modo migliore con i pneumatici tubeless di ultima generazione, di ampia sezione e con fianco rinforzato.

DT Swiss XRC 1200 Spline

Il disegno esterno del cerchio è leggermente più spigoloso, se paragonato agli altri modelli DT, per ridurre un po' il peso e soprattutto per migliorare la reattività.

- Caratteristiche dei raggi
I raggi sono 28 su entrambe le ruote, sempre marchiati DT Swiss e con profilo piatto nella zona centrale.
Nello specifico, sulla ruota anteriore troviamo i raggi DT Aerolite su entrambi i lati, mentre sulla ruota posteriore troviamo i DT Aerolite a sinistra e i DT Aerocomp a destra.
Il modello Aerocomp ha la stessa forma, ma è leggermente più spesso, quindi più adatto al lato trazione.
I raggi sono incrociati in terza e l'ancoraggio sul mozzo è di tipo Straightpull, quindi con tiraggio dritto.

DT Swiss XRC 1200 Spline

Le nipples sono esterne per una maggiore praticità di manutenzione, la filettatura interna in cui va a fissarsi il raggio è autobloccante grazie al sistema brevettato Pro Lock.
La sede di fissaggio delle nipples sul cerchio è rinforzata per garantire una maggiore resistenza alla trazione.

Il sistema Pro Lock brevettato delle nipples

- Caratteristiche dei mozzi (e compatibilità varie)
Le ruote DT Swiss XRC 1200 Spline montano i mozzi più pregiati della casa svizzera, ossia i DT 180.

Parliamo di mozzi molto leggeri (280 grammi la coppia), con cuscinetti ceramici e sistema di ingaggio della ruota libera di tipo Ratchet EXP a 36 denti.

I cuscinetti ceramici SINC di DT Swiss

I DT 180 sono disponibili solo con battuta Boost (15x110 e 12x148 mm) e con fissaggio del disco di tipo Center Lock. Tuttavia, insieme alle ruote viene fornito l'adattatore per montare i dischi a 6 fori.

DT Swiss XRC 1200 Spline

Sulle ruote XRC 1200 Spline di serie è montato un corpetto Sram XD, ma DT fornisce anche un corpetto Shimano Microspline che si può sostituire all'occorrenza in pochi secondi.

- Peso
I pesi dichiarati dall'azienda sono 1411 grammi (canale 25) e 1480 grammi (canale 30) la coppia.
Il peso reale del modello con canale da 30 mm testato da noi è di 1510 grammi con nastro tubeless montato.

DT Swiss XRC 1200 Spline

Di sicuro esistono ruote più leggere sul mercato, ma anche di più pesanti.
Da sempre, DT Swiss ha messo le prestazioni e l'affidabilità al primo posto, chi le acquista sa che dovrà sacrificare quei 100-150 grammi sulla bilancia, ma sa anche di investire su un prodotto duraturo, rivendibile e utilizzabile anche da riders non proprio leggeri (peso massimo tollerato 110 kg).

- Prezzo
Le DT Swiss XRC 1200 Spline costano 2198€ la coppia, di listino. Tuttavia, su alcuni siti web si trovano anche a prezzi molto più bassi.
Parliamo quindi di ruote abbastanza costose, ma in linea con i modelli top di gamma delle aziende più blasonate e riconosciute.

DT Swiss XRC 1200 Spline

- Garanzia
Le DT Swiss XRC 1200 Spline, come tutte le ruote in carbonio del marchio elvetico sono garantite per due anni dalla data di acquisto.
Inoltre, DT offre un servizio di garanzia estesa per le ruote in carbonio con la Fair-Share Policy.
Per tutti i dettagli su questi servizi cliccate QUI.

PRESTAZIONI

- Rigidezza torsionale
La reattività in pedalata è veramente ottima, un riferimento nel settore ruote da Xc/Marathon.
Montate sulla full vanno ad ottimizzare le qualità in pedalata e riducono al minimo le dispersioni di energia.

- Scorrevolezza
Ecco la qualità che abbiamo apprezzato di più.
I mozzi DT 180, abbinati ai cerchi in fibra offrono una scorrevolezza eccezionale, che si avverte subito una volta saliti in sella, soprattutto in discesa quando si procede senza pedalare.
L'attrito del mozzo è davvero minimo, il rumore poco invasivo e anche piacevole. In questo caso, i meriti maggiori vanno attribuiti ai cuscinetti ceramici SINC e al sistema Ratchet EXP.

DT Swiss XRC 1200 Spline

Sulla carta, i mozzi da Mtb con cuscinetti ceramici potrebbero richiedere una manutenzione maggiore nel tempo, ma i cuscinetti SINC di DT Swiss promettono una durata e un'affidabilità elevate, anche in condizioni proibitive.
Durante i due mesi di test (svolti quasi sempre nel fango) non abbiamo avvertito particolari cambiamenti o peggioramenti sulla scorrevolezza.

- Precisione di guida
Il cerchio con canale da 30 mm aiuta non poco ad essere precisi: si cambia direzione con più facilità, il copertone lavora in modo più corretto e di conseguenza la guida è più intuitiva.
Inoltre, c'è da dire che le ruote DT Swiss XRC 1200 Spline offrono il giusto mix tra rigidezza laterale e assorbimento delle vibrazioni che permette di non avvertire mai quel fastidioso “sbacchettamento” laterale che può presentarsi nei cambi di direzione.

DT Swiss XRC 1200 Spline

- Efficienza della centratura
Ormai, tutte le ruote con cerchio in carbonio mantengono la centratura in maniera eccellente, a meno che non si rompano uno o più raggi, cosa che per fortuna non ci è capitata.
Le DT in questione non hanno perso un colpo, mantenendo le loro proprietà dall'inizio alla fine del test.

DT Swiss XRC 1200 Spline

- Comfort
Ci aspettavamo un wheelset più rigido ed esigente, trattandosi di un modello top di gamma senza troppi compromessi.
Invece, nonostante siano delle ruote da gara piuttosto reattive in pedalata, le DT Swiss XRC 1200 Spline sono anche abbastanza confortevoli sullo scassato e negli atterraggi dai salti.
Ovviamente, le gomme con sezione 2.4” e carcassa specifica per canale largo aiutano non poco ad ottimizzare questa qualità, aumentando anche il piacere di guida.

-Resistenza del cerchio agli impatti
Le abbiamo maltrattate diverse volte su percorsi tipo bike park, di botte ne hanno prese parecchie, ma non hanno mai dimostrato segni di cedimento o debolezze strutturali.
A nostro avviso, la scelta di un cerchio non troppo leggero mostra i benefici in queste situazioni...

DT Swiss XRC 1200 Spline

- Facilità di montaggio tubeless
Immediato, le gomme si montano e si smontano a mano senza particolari problemi, come accade con quesi tutti i cerchi con canale largo di moderna concezione.
L'uso del compressore è sempre consigliato per velocizzare le operazioni, ma con una buona pompa da officina e un po' di metodo si riesce a montarle anche senza aria compressa.

IN CONCLUSIONE...

Parlando di qualità e prestazioni facciamo fatica a trovare un vero difetto alle ruote DT Swiss XRC 1200 Spline.
Sono performanti in tutte le situazioni, super scorrevoli, resistenti e anche molto belle esteticamente.
E' vero, non sono ruote leggerissime, ma non vogliamo considerare questo aspetto come un difetto, perché probabilmente con 100-200 grammi in meno non sarebbero state così complete e affidabili.
Il prezzo? Ecco l'unico neo potrebbe essere questo: non tutti possono permettersele, ma trattandosi di un modello top di gamma è anche comprensibile.
Le consigliamo a chi cerca un prodotto top di gamma, che offra grandi prestazioni un po' ovunque, senza rendere la bici inguidabile...

Per informazioni DtSwiss.com

Qui gli altri articoli che parlano di DT Swiss.

Qui gli altri articoli e test sulle ruote.

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right