Zéfal Z Bar Tool: cosa ci è piaciuto e cosa non ci ha convinto

Daniele Concordia
|

Zéfal Z Bar Tool è un multitool con kit di riparazione incluso che si inserisce all'interno della piega manubrio.
Ve lo abbiamo presentato un po' di tempo fa in un articolo specifico:

Dopo il lancio, Zéfal ci ha inviato il Z Bar Tool per provarlo e fornire un nostro feedback.
In queste settimane lo abbiamo montato su una delle nostre bici test e siamo pronti a dirvi cosa ci è piaciuto di più e cosa ci ha convinto di meno.



COSA CI È PIACIUTO

- La posizione: inserendo sia il multitool, sia il kit di riparazione per le forature nel manubrio si ha più spazio nelle tasche. Inoltre, in caso di caduta si evita che oggetti appuntiti vadano a tagliare la pelle o causare ematomi ancora più gravi.

- La praticità di estrazione: non servono brugole o altre chiavi, basta svitare il tappo ed estrarre gli utensili, un'operazione molto veloce e facile da eseguire, anche con i guanti.

- La qualità dei materiali: i tappi sono in alluminio, ma anche gli utensili interni sono rifiniti e resistenti.

- Il peso: 104 grammi per entrambe le parti (67 grammi + 36 grammi) è un valore molto interessante e che non incide sulla performance.

- Stabilità e silenziosità: durante la guida non si avvertono vibrazioni né rumori. Lo Zéfal Z Bar Tool resta fermo nel manubrio e non crea alcun fastidio.

- 11 punte: il cacciavite con punte estraibili è davvero completo. Include 7 brugole (2/2.5/3/4/5/6/8), due chiavi Torx (T10/T25) e due cacciaviti (a croce e spaccato). In pratica c'è tutto l'occorrente per stringere le viti della bici, anche quella dei pedali, che non è sempre presente nei multitool.
La zona di fissaggio delle punte è snodata e molto pratica.

- L'attenzione per le valvole: ci pensano in pochi, ma è molto facile perdere la parte superiore della valvola sul sentiero. Ed averne una di ricambio con relativo strumento per il montaggio potrebbe risultare molto utile in caso di emergenza.

- Il prezzo: 54,95€ è una cifra molto competitiva per un accessorio così rifinito e abbastanza completo.

COSA NON CI HA CONVINTO

- La compatibilità: in teoria, lo Zéfal Z Bar Tool dovrebbe essere compatibile con tutti i manubri (in carbonio e in alluminio) con diametro interno che va dai 17,5 ai 21 mm, ma bisogna stare molto attenti anche alla forma del manubrio e al fatto che questa sua larghezza sia costante per la lunghezza totale degli utensili. Nel manubrio Orbea OC in fibra, ad esempio, non c'è spazio per la parte con il cacciavite, mentre il kit antiforatura entra forzando. Sulla Oiz che avevamo in test è rimasto incastrato e toglierlo non è stato facile... Quindi, se volete acquistarlo prendete le misure interne del vostro manubrio in modo scrupoloso.

- Gli O.ring: sono importanti per tenere fermi gli utensili e ottimizzare il serraggio degli expander, ma è molto facile che escano dalle sedi mentre si inseriscono o mentre si estraggono dalla piega. Servirebbe un sistema di fissaggio funzionale come questo, ma più "intelligente".

- Manca lo smagliacatena: nello Z Bar Tool c'è quasi tutto, anche la sede per inserire la falsamaglia di ricambio, ma manca lo smagliacatena. Personalmente, avrei preferito aggiungere 20-30 grammi di peso al kit e non portare lo smagliacatena in tasca. Capisco che ottimizzare gli spazi è complicato, ma con uno sforzo in più, Zéfal potrebbe farcela...

- Il metodo di chiusura del kit forature: il cacciavite e i "vermicelli" sono inseriti in un vano in plastica che si apre molto facilmente. Ma proprio per questo motivo, il cacciavite potrebbe rimanere incastrato nella piega, soprattutto se la tolleranza tra le due superfici è minima. Un sistema "a incastro" più robusto potrebbe essere utile ad evitare questo inconveniente.

ZÉFAL Z BAR TOOL: IN CONCLUSIONE

Lo Zéfal Z Bar Tool è una buona soluzione per portare con sé buona parte dell'occorrente per far fronte ad eventuali imprevisti o forature, sia in allenamento che in gara.
I suoi punti di forza sono il peso, il prezzo e la praticità, sia di montaggio che di utilizzo.
Esistono kit più completi, è vero, ma difficilmente si trovano ad un prezzo simile e quasi sempre pesano di più.

Qui sotto, qualche consiglio sugli accessori da portare in gara:

Qui gli altri articoli e test sui prodotti di Zéfal.

Per altre informazioni e per acquistarlo on line Zefal.com

Condividi con
Tags
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right