scritto da Daniele Concordia in Componenti,Test il 15 Dic 2018

VIDEO TEST – Ruote Ctkarbon Raptor M: obiettivo endurance!

VIDEO TEST – Ruote Ctkarbon Raptor M: obiettivo endurance!
        
Stampa Pagina

Le ruote Ctkarbon Raptor M fanno parte della nuova famiglia di Ctk Light dedicata al settore Xc/marathon.
Sono un’evoluzione del modello Twenty5, che abbiamo già testato tempo fa, hanno dei cerchi in carbonio larghi 25 mm, mozzi studiati in modo specifico per l’utilizzo di trasmissioni con pignoni grandi e sono allestite per rendere al massimo sulle lunghe distanze (da qui la sigla M, come “marathon”).



Il tutto, ad un prezzo veramente interessante.
Ecco tutti i dettagli e le sensazioni dopo diverse settimane di test.
Iniziamo con il video:

1 – DETTAGLI TECNICI
– Caratteristiche dei cerchi (e diametri disponibili): 9
I cerchi delle Ctkarbon Raptor M sono realizzati in fibra di carbonio ad alto modulo Toray T800.
Nella produzione viene impiegata la tecnologia RNES (Resin Nano Elastomers System), in questo modo la superficie in carbonio è meno influenzata dalla fratturazione provocata dagli urti. I nano-elastomers forniscono una resistenza molto alta, cosi’ da bloccare le crepature e trattenere la resina dal separarsi dalla fibra di carbonio, aumentando l’assorbimento delle sollecitazioni e degli impatti.
E’ presente anche la tecnologia PRSH (Patching Reinforcement Spoke Hole), ossia un rinforzo particolare nella zona delle nipples che permette di ridurre guasti e utilizzare una tensione inferiore, mantenendo però una buona rigidità.

Ctkarbon Raptor M

I cerchi delle Ctkarbon Raptor M hanno 28 fori e sono asimmetrici per ridurre la differenza di tensione tra lato disco e lato trasmissione.
Il canale interno misura 25 mm ed ha un disegno hookless, esternamente misura 31 mm, mentre il profilo è di 22 mm.
Oltre alla versione M è presente anche la versione RWO delle Raptor, che utilizza dei cerchi differenziati (26,5 mm anteriore e 25 mm posteriore).
Non ho dato il massimo voto soltanto per il fatto che non esiste la versione da 27,5” e, visto alcuni marchi sui telai in taglia S adottano ancora questo standard, a qualcuno potrebbe servire.

Ctkarbon Raptor M

– Caratteristiche dei raggi: 9
I raggi sono 28 su entrambe le ruote, tondi e marchiati Sapim Laser Black Straight Pull, quindi a tiraggio dritto.
Lo spessore dei raggi è di 2-1,5-2 mm, questi sono incrociati in terza su entrambe le ruote e fissati sul cerchio con nipples Sapim Polyax Secure Lock in ergal.
L’incrocio in terza rende la ruota un filo meno rigida, ma questa caratteristica è stata ricercata proprio per l’obiettivo lunghe distanze.

Ctkarbon Raptor M

– Caratteristiche dei mozzi (e compatibilità varie): 10
Le ruote Ctkarbon Raptor M fornite per il test sono montate con dei mozzi Boost (15×110 e 12×148 mm) Ctk Light specifici per lavorare con pacchi pignoni 12v Sram o Shimano da 10-50, 11-50 o 10-51.
Con cassette così grandi aumentano le forze torsionali nella zona di ingaggio mozzo-corpetto, di conseguenza i mozzi sono stati rivisti.
Corpo mozzo e flangia sono sovradimensionati con cuscinetto della ruota libera più robusto e di maggiori dimensioni.

Ctkarbon Raptor M

E’ stata realizzata una nuova ghiera dentata a 42 denti (32 per la vecchia versione) su cui lavorano 6 cricchetti in acciaio speciale a molle indipendenti con profilo a doppia punta per un ingaggio più veloce.

Ctkarbon Raptor M

Ctkarbon Raptor M

Nuovo anche il design con piste e guarnizioni a labirinto per una maggior tenuta di sporco e acqua.
Tutti i cuscinetti sono made in Japan di alta qualità e ad elevata scorrevolezza.
Rinnovato anche l’asse interno da 17 mm, che è in alluminio Al7075-T6 lavorato CNC e anodizzato duro.

Ctkarbon Raptor M

Introdotta anche la tecnologia MWB (More Wide Bearings), che sta a significare una maggiore distanza tra i cuscinetti, di dimensioni ancora più grandi, che lavorano su un asse di 17 mm. Questo permette di aumentare notevolmente la scorrevolezza e la durata.
Il binomio tra asse e cuscinetti maggiorati dovrebbe garantire una maggiore durata e scorrevolezza.

Ctkarbon Raptor M

E’ possibile avere le ruote Ctkarbon Raptor M anche con altri mozzi, nello specifico dei Dt Swiss 350 SP o dei Carbon-Ti X-Hub SL. In questo caso si scende un po’ di peso, ma si sale anche di prezzo.

Ctkarbon Raptor M

 

– Peso: 8
Il peso dichiarato delle ruote Ctkarbon Raptor M è di 1440 grammi la coppia, senza nastro né valvola. La nostra bilancia ha segnato 1449 grammi, in linea con le aspettative.
Il peso è molto buono, okay, in commercio ci sono ruote più leggere, ma l’obiettivo primario di Ctk Light nella realizzazione di questo modello non si basa sul peso: si vuole offrire soprattutto un prodotto affidabile e delle prestazioni costanti nel tempo.

Ctkarbon Raptor M

– Prezzo: 10
Ecco un grande punto a favore delle Ctkarbon Raptor M: la coppia costa soltanto 839€ di listino. Calcolando la tecnologia presente sia sul cerchio in carbonio, sia sui mozzi, il prezzo è veramente eccezionale.
Arrivare a questo traguardo è stato possibile grazie alla vendita che avviene solamente on line sul sito ComponentsBike.com.

– Garanzia: 6,5
Ctk Light garantisce le ruote per due anni, alla quale si deve aggiungere la formula Crash Replacement al 40% in caso di guasti o problemi non dovuti a difetti strutturali.
Per tutti i dettagli sulle condizioni di vendita e sulla garanzia, cliccate qui.

Voto finale (da 1 a 10): 8,75

Ctkarbon Raptor M

2 – PRESTAZIONI
– Rigidità torsionale: 8
Le ruote Ctkarbon Raptor M sono abbastanza reattive, ma non le più reattive.
Le flange maggiorate, i raggi a tiraggio dritto, il mozzo con perno e cuscinetti oversize e il nuovo sistema di ingaggio offrono dei buoni livelli di rigidità torsionale e di reattività, ma si potrebbero avere delle ruote ancora più scattanti allestendo i raggi in seconda invece che in terza: dipende molto dalle necessità personali.
Visto che l’obiettivo è offrire una ruota da marathon, Ctk ha voluto raggiungere un compromesso tra reattività e comodità. A nostro avviso ci è riuscita.

Ctkarbon Raptor M



– Cambiamenti di traiettoria: 9
Al 90 per cento dei casi, nei cambi di traiettoria le ruote si sono comportate bene, senza scomporsi.
In qualche caso, però, mi è capitato di mandare in crisi il posteriore, avvertendo delle vibrazioni dovute alla flessione laterale del cerchio. Questo è accaduto quando ho cercato di portarle un po’ al limite sui percorsi più tosti, quindi ci sta…

– Precisione di guida: 8
Il cerchio con profilo basso e la configurazione marathon delle Ctkarbon Raptor M le rendono più flessibili, più confortevoli, meno rigide in senso verticale e questo si avverte sin dalle prime uscite. Ma chi è abituato a una ruota “granitica”, nei tratti in cui serve la massima precisione per non perdere il ritmo, potrebbe non apprezzare troppo questa qualità.
Tuttavia, per portarle davvero al limite bisogna spingere forte.

Ctkarbon Raptor M

– Efficienza della centratura: 10
Durante il test non ci sono mai stati problemi di centratura o riduzioni di tensione dei raggi.
La fase di allestimento, completamente fatta a mano in Italia e customizzata su richiesta del cliente, è stata fatta a regola d’arte.

Ctkarbon Raptor M

– Comfort: 10
Ecco il valore aggiunto delle ruote Ctkarbon Raptor M.
I diversi dettagli, costruttivi e strutturali, uniti tra loro determinano un prodotto che offre delle buonissime prestazioni senza però dimenticare il comfort.
Spesso, le ruote da Xc e marathon sono molto leggere e reattive, ma poco adatte all’amatore medio, magari non molto allenato e/o in sovrappeso…
Queste ruote, invece, permettono a chiunque di godere del cerchio in carbonio senza sacrificare il comfort anche sulle lunghe distanze.
Personalmente, le ho utilizzate su una hardtail in carbonio molto rigida e mi sono accorto sin dalla prima uscita della loro “morbidezza”: una qualità che può piacere oppure no, ma che innegabilmente è presente.

Ctkarbon Raptor M

– Resistenza del cerchio agli impatti: 9
Ho provato le ruote in questione su percorsi di tutti i tipi e anche su sentieri in stile enduro con salti, rock garden, prendendo anche qualche jolly in atterraggio…
Non hanno mai battuto ciglio, ma c’è da dire che non ho avuto occasione di prendervi parte a nessuna gara e solo in quei casi, quando l’atmosfera “si scalda”, si testa davvero la resistenza dei prodotti, delle ruote in particolar modo.
Tuttavia, durante il test in quanto a resistenza mi hanno soddisfatto: solo qualche graffio, niente di più.

Ctkarbon Raptor M

– Facilità di montaggio tubeless: 10
Il disegno interno hookless del cerchio da 25 mm si è abbinato alla grande alle gomme Specialized S-Works Fast Trak che ho montato sulle Ctkarbon Raptor M.
Utilizzando il compressore, la copertura ha tallonato in un attimo, senza alcuna perdita di liquido né dalle nipples, né dal cerchio.
A proposito, appena prese le ruote non erano nastrate, ma sono bastati due giri di flap adesivo specifico per cerchi da 25 mm per sigillare il tutto senza avere mai perdite.
Ciò significa che il cerchio al suo interno è ben rifinito.

Ctkarbon Raptor M

Voto finale (da 1 a 10): 9,1

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,9

In conclusione…
Le ruote Ctkarbon Raptor M sono dedicate a chi cerca una ruota in carbonio da gara, abbastanza reattiva, scorrevole ma non troppo rigida o delicata.
Il comfort è una qualità innegabile, così come la resistenza di mozzo e cerchio, quindi sono perfette per chi non ha troppo tempo da dedicare alla manutenzione.
Il bello di queste ruote è che si possono personalizzare completamente, sia nella grafica scegliendo il colore delle scritte, sia nel montaggio. Mozzi, raggi, incroci e così via si possono cucire addosso al cliente, basta chiedere in fase di acquisto.
Il peso di 1449 grammi (reali) ed il prezzo di 839€ la coppia le rendono molto appetibili e alla portata di tutti, o quasi.

Ctkarbon Raptor M

Per tutti i nostri articoli e test sulle ruote da Mtb in carbonio cliccate qui.

Per informazioni ComponentsBike.com



voto:  8,9 / 10

PRO:

Rapporto qualità prezzo, caratteristiche tecniche mozzo, caratteristiche tecniche cerchio, comfort, scorrevolezza, resistenza agli impatti, personalizzazione.

CONTRO:

Diametro solo da 29", la reattività e la precisione di guida potrebbero migliorare (ma sono buone).

Scheda Tecnica

  • Peso coppia:
    1449 grammi (reali)
  • Larghezza interna cerchio:
    25 mm
  • Materiale cerchi:
    Carbonio Toray T800 con tecnologia RNES
  • Diametri disponibili:
    29"
  • Compatibilità mozzi:
    Solo Boost (15x110 mm e 12x148 mm)
  • Prezzo:
    839€
        
Torna in alto