scritto da Simone Lucchini in Abbigliamento e Accessori,Test,Video il 27 Nov 2019

VIDEO TEST – Smith Optics: casco Session e maschera Squad, non solo stile

VIDEO TEST – Smith Optics: casco Session e maschera Squad, non solo stile
        
Stampa Pagina

Vogliamo presentarvi due accessori molto importanti per tutti noi biker, realizzati da Smith Optics: il casco Smith Session e la maschera Smith Squad, ovvero i due sistemi di protezione fondamentali per testa e occhi progettati dalla casa statunitense.

Smith Optics




Abbiamo testato a lungo questi due accessori di alta gamma e ne abbiamo dedotto che…

CASCO SMITH SESSION
Il casco Session si posiziona immediatamente sotto al Forefront 2, ovvero il top di gamma per quanto riguarda i caschi Smith Optics da Trail/All Mountain.
Parliamo di un prodotto di alta gamma, infatti osservando la calotta esterna possiamo immediatamente capire l’alta qualità dei materiali, e le sue ottime finiture ci suggeriscono che in casa Smith non hanno tralasciato il fattore estetico.
Il Session ha una visiera di dimensioni adeguate, regolabile su tre posizioni, utile per ripararsi un minimo dai raggi solari e all’occorrenza può essere alzata per alloggiare la maschera nella parte inferiore.

Smith Optics

Smith Optics

Capovolgendo il casco e osservando all’interno della calotta ci accorgiamo piacevolmente che abbiamo a disposizione due sistemi di sicurezza aggiuntivi, uno è il Mips e l’altro è il Koroyd applicato nelle zone laterali, ovvero quelle zone che in caso di incidente sono più esposte agli urti.

Smith Optics

Smith Optics

Smith Optics

Smith Optics

L’imbottitura è ben distribuita e di spessore generoso, questo rende la calzata molto confortevole, anche se questa, insieme alla presenza parziale del Koroyd rende questo casco un po’ meno ventilato rispetto ad altri modelli.
Le possibilità di adattare il casco alla nostra testa sono ottime grazie al sistema di regolazione Vaporfit che ci permette di aggiustare la circonferenza tramite rotella situata nella parte posteriore del casco, inoltre all’interno è presente una slitta tramite la quale possiamo personalizzare verticalmente la calzata.

Smith Optics

Smith Optics

Altre due regolazioni le troviamo sui cinturini, tramite le quali possiamo aggiustare la larghezza al di sotto della zona orecchio.
La chiusura si avvale di una classica clip.

Smith Optics

 

Le sensazioni
Appena indossato ho avuto subito la sensazione di essere ben inserito all’interno della calotta, questo mi ha subito dato sicurezza nell’utilizzarlo.
L’imbottitura spessa aiuta a mantenere un elevato comfort anche dopo molte ore di utilizzo, questo anche grazie alle molteplici regolazioni che mi hanno permesso di adattare in maniera eccellente il casco alla mia testa.

Smith Optics

Smith Optics

Le 15 prese d’aria non rendono al meglio in quando parzialmente ostacolate dal Koroyd, questo ha fatto sì che in giornate molto calde il casco risultasse un po’ meno ventilato rispetto ad altri modelli, ma nulla di eccessivo.
La possibilità di alzare il visierino è una comodità, sopratutto se come me la sfruttate per alloggiare la maschera al di sotto di esso.

Taglie: S (51/55 cm), M (55/59 cm) e L (59/62 cm)

Peso: in taglia M siamo a 374 grammi

Certificazioni: CPSC-CE EN 1078

Prezzo consigliato al pubblico: 160,00€



MASCHERA SMITH SQUAD
La maschera Squad mi ha subito incuriosito: quante volte in giornate uggiose o fredde abbiamo avuto problemi di appannamento?
Smith ha cercato di risolvere questo problema realizzando sulla parte superiore ed inferiore della maschera una sorta di reticolato che lascia passare l’aria evitando l’appannamento.

Smith Optics

In effetti, avendola utilizzata in questi primi mesi di freddo e pioggia devo dire che non ho mai riscontrato problemi di nessun genere.

Smith Optics

Smith Optics

Altra particolarità che salta all’occhio, è l’ampia visuale che la maschera lascia al suo utilizzatore, infatti la mancanza di montatura nella zona laterale e una struttura cilindrica della lente offre davvero una visuale molto ampia.

Smith Optics

La calzata è confortevole e trovare la giusta posizione sia con casco aperto che integrale è quasi automatico, inoltre avendola utilizzata con casco aperto Smith Session mi sono accorto dell’ottima compatibilità tra i due accessori.

Smith Optics

La maschera in prova è stata fornita con due lenti, una specchiata ed un altra trasparente.

Prezzo consigliato al pubblico: 100,00 €

Per ulteriori informazioni SmithOptics.com



        
Torna in alto