scritto da Redazione MtbCult in News il 30 Ago 2018

Superenduro 2018: tutto pronto per la finale di Priero (Cn)

Superenduro 2018: tutto pronto per la finale di Priero (Cn)
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

L’1 e il 2 Settembre il circuito nazionale mountain bike Superenduro 2018 arriva a Priero e a distanza di 10 anni dal debutto la località piemontese torna al centro del panorama enduro con una gara valida come qualificazione mondiale EWS.

Superenduro 2018

Manca davvero poco al Mtb Enduro Day di Priero, gara conclusiva del Circuito Superenduro 2018 e secondo appuntamento stagionale italiano con una Enduro World Series Qualifier dopo Sanremo a fine aprile.
Al momento le nazioni in gara a Priero saranno 8, con concorrenti provenienti da diversi paesi europei ma anche dalla Nuova Zelanda, Australia e per la prima volta nella storia del circuito anche dal continente africano.

Superenduro 2018

Non mancano chiaramente tutti i pretendenti italiani in lotta per il titolo, i protagonisti delle varie categorie e diversi rider “storici” del circuito che hanno deciso di tornare ad attaccare la tabella al manubrio proprio in occasione di questa tappa conclusiva del decennale del Superenduro.
Per l’occasione i ragazzi dell’organizzazione As Priero Asd hanno preparato un percorso gara che racchiude alcuni dei sentieri che hanno fatto la storia della località, migliorati e resi più avvincenti con l’introduzione di diverse varianti, ma soprattutto un tracciato in gran parte inedito realizzato proprio per questa gara.

Superenduro 2018

Il risultato è percorso di oltre 40 km e circa 1700 metri di dislivello, molto vario, caratterizzato da sezioni veloci e scorrevoli, alternate a tratti guidati e altri più tecnici ma sempre ricchi di flow e super divertenti.
«Priero e i suoi percorsi sono il luogo ideale per ripartire dopo la pausa estiva e godersi una bella gara con gli amici per concludere la stagione Superenduro. Ultimamente la tendenza nelle gare di alto livello è a spingere molto sulle difficoltà tecniche dei percorsi, mentre qui a Priero si ripropone un aspetto forse un po’ dimenticato, si tratta di puro piacere di guida senza troppo stress da tecnico».
Dice Manuel Ducci dopo il sopralluogo di qualche giorno fa.

Superenduro 2018

Data la conformazione del territorio, le Prove Speciali non sono lunghe, ma non per questo poco impegnative.
Diversi sono i rilanci pedalati in speciale così come difficile sarà la “gestione” delle energie. Sempre più abituati a lunghe ed estenuanti speciali, qui a Priero visti i dislivelli ridotti gli atleti dovranno essere capaci di sprigionare la forza in un arco di tempo più breve, ma dall’altro canto il ritmo sarà sostento e i tratti dove poter fare veramente la differenza si contano sulle dita.

Superenduro 2018

Ci aspetta una gara tiratissima, con distacchi minimi e combattuta fino all’ultima curva.
Ad attendere i rider nel borgo ci sarà il pasta party offerto dal nostro sponsor Felicia e le premiazioni anche di circuito con i premi dei partner Vittoria, Giant, Liv, Endura, Evoc, 5Ten e OTC che ringraziamo sin da ora per il prezioso aiuto durante questa stagione.
Si ricorda a tutti i rider, accompagnatori e spettatori di rispettare i punti di parcheggio e Drop Off degli shuttle indicati nella mappa e di non mancare di visitare le bellissime chiese, come di fare due passi per il bellissimo centro storico di Priero.

Le iscrizioni online all’ultima tappa del Superenduro 2018 rimarranno aperte fino a giovedì alle 20.00 su Endu.net.

Per informazioni Superenduromtb.com



        
Torna in alto