scritto da Redazione MtbCult in News il 06 Set 2018

Niente mondiale marathon per Fabian Rabensteiner: ecco il motivo

Niente mondiale marathon per Fabian Rabensteiner: ecco il motivo
        
Stampa Pagina

Niente mondiale marathon per Fabian Rabensteiner.

team trek selle san marco, Fabian Rabensteiner

Fabian Rabensteiner

L’atleta del Team Trek-Selle San Marco lo ha comunicato di persona sul suo profilo Instagram, spiegando bene i motivi e pubblicando una foto a dir poco inquietante della sua ruota.
Ecco il post:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Purtroppo niente mondiale per me quest’anno. Ieri proprio durante la prova del percorso di Auronzo @3epicofficial, sono caduto rovinosamente a causa di un legno che è entrato nei raggi della ruota anteriore, che mi ha fatto sbattere a terra di faccia… Non ci voleva proprio a pochi giorni dall’evento che ho preparato da mesi con tanti sacrifici. Ma purtroppo è così e adesso non si può più fare niente 😢 Il casco mi ha salvato la vita, ma le condizioni della faccia non sono molto buone al momento… Dopo la caduta sono stato trasportato dall’elisoccorso a Bolzano, dove mi hanno subito operato a naso e labbra… Ora il peggio è passato e posso dire che poteva andare anche peggio… Grazie mille @porrosamuele per il primo soccorso 🙏🏻👍 Tornerò presto😉 • • • @treksellesanmarco @trekbikes_italia @trekbikes @sellesanmarco @alchemistbikes @tonellosrl @santini_cycling @fsa_mtb @ciclopromocomponentsspa @ride100percent @4guimp @fox @foxmtb @ingridcomponents @maxxistires @brytonsport @effetto_mariposa @avscycling @esigrips @ridebontrager @amg_distributore @autovega @_schuhbert

Un post condiviso da Fabian Rabensteiner (@rfabian90) in data:

A quanto pare, quindi, Fabian Rabensteiner nella giornata di ieri, mentre era in ricognizione proprio sul percorso iridato insieme al suo compagno di squadra Samuele Porro, è caduto rovinosamente a causa di un ramo, con conseguenze importanti.
E’ stato subito trasportato con l’elisoccorso ed operato alla faccia, ma per fortuna a quanto pare il peggio è passato.
Ovviamente, però, l’altoatesino non potrà essere al via la settimana prossima al campionato del mondo marathon di Auronzo di Cadore. Ed è un peccato, perché era uno tra gli azzurri più in forma ed avrebbe potuto far bene.
Ora resta la curiosità di sapere con che nome lo sostituirà il CT Celestino, ma intanto non ci resta che augurare un in bocca al lupo di buona guarigione a Fabian Rabensteiner.
Tieni duro ragazzo!



        
Torna in alto