scritto da Redazione MtbCult in News,Video il 08 Lug 2019

VIDEO – Enduro World Series 2019: a Eddie Masters la tappa francese

VIDEO – Enduro World Series 2019: a Eddie Masters la tappa francese
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Il quinto round dell’Enduro World Series 2019 a Les Orres, in Francia, passerà alla storia come una delle gare più combattute di tutti i tempi.
Situato nelle Hautes-Alpes, questo resort sciistico ha ospitato delle gare emozionanti e in continua evoluzione, soprattutto quella maschile.

Enduro World Series 2019

Adrien Dailly




Dopo le quattro prove speciali del primo giorno, Adrien Dailly (Team Lapierre) ha deliziato il pubblico di casa guidando la gara con solo due secondi di vantaggio su Eddie Masters (Pivot Factory Racing). Un secondo più indietro Richie Rude (Yeti/Fox Shox Factory Racing).

Enduro World Series 2019

Richie Rude

Domenica mattina una tempesta si è abbattuta sul resort, costringendo gli organizzatori ad annullare la quinta PS, la prima della giornata.

Enduro World Series 2019

Ma c’è stato spazio a sufficienza per sfidarsi a dovere: Eddie Masters è entrato nell’ultima speciale della giornata con un soli 0,4 secondi di vantaggio su Rude, che si trovava al secondo posto. Masters ha mantenuto il comando per tagliare il traguardo con un solo secondo di vantaggio su Richie Rude e conquistare la sua prima vittoria nelle Enduro World Series. Dailly ha completato il podio al terzo posto.
Florian Nicolai (Canyon Factory Racing) mantiene la leadership del circuito.

Enduro World Series 2019

Eddie Masters

Enduro World Series 2019

Il podio maschile

Miglior italiano Marcello Pesenti, che si è piazzato al 34° posto. Al 43° troviamo Mirco Vendemmia, al 47° il sanmarinese Nicola Casadei, al 61° Erwin Ronzon, all’88° Denny Lupato e al 90° Tobia Poloni.
Solo 98° il campione italiano Alex Lupato, che ha avuto qualche inconveniente tecnico di troppo nel weekend francese…

 

Nella competizione femminile, Isabeau Courdurier (Intense Mavic Collective) ha controllato fin dall’inizio, ma Raphaela Richter le ha dato filo da torcere.

Enduro World Series 2019

Isabeau Courdurier

La 21enne tedesca non correva nell’EWS dal 2017, ma è tornata in grande stile per vincere due speciali e occupare il secondo gradino del podio.

Enduro World Series 2019

Raphaela Richter

Miranda Miller (Kona Factory Racing) ha messo a segno una prestazione consistente per tutto il weekend ed ha conquistato il terzo posto.
Courdurier estende così il suo vantaggio nella classifica dell’Enduro World Series 2019, e a tre tappe dalla fine è già a buon punto per vincere il suo primo campionato.

Enduro World Series 2019

Il podio femminile

 

Nell’U21 Antoine Vidal (Commencal Vallnord Enduro Racing Team) non ha interrotto la sua sfilza di vittorie ed ha consolidato ulteriormente il vantaggio nella generale. Il neozelandese Brady Stone è arrivato secondo, mentre Francescu Camoin (Specialized Racing Team) è arrivato terzo.

Enduro World Series 2019

Antoine Vidal

Nella Under 21 femminile, Lucy Schick ha vinto proprio come ha fatto in Italia lo scorso fine settimana, con Leah Maunsell al secondo posto e Harriet Harnden al terzo.

Enduro World Series 2019

Lucy Schick

Karim Amour (Miranda Racing Team) ha lottato duramente per vincere la Master Men, con Cedric Ravanel (Commencal Vallnord Enduro Racing Team) che ha perso il primo posto per meno di mezzo secondo. Terzo posto per Bruno Zanchi.

Enduro World Series 2019

Il nostro Bruno Zanchi si è piazzato al terzo posto nella categoria Master

Louise Paulin (Team Race di Ibis Cycles Enduro) ha vinto la Master Women, seguita da Alba Wunderlin e Suvi Vacker.

Enduro World Series 2019

Louise Paulin

Il Canyon Factory Racing è stato nominato Team of the Day e ora guida anche la classifica delle squadre.

Enduro World Series 2019

Ecco un recap del fine settimana francese:

L’Enduro World Series 2019 ora farà tappa a Whistler per il sesto round, il CamelBak Canadian Open Enduro presented by Specialized, che si svolgerà il prossimo 11 agosto.

Qui la classifica completa dell’EWS Les Orres:

Per informazioni EnduroWorldSeries.com



        
Torna in alto