scritto da Redazione MtbCult in News il 01 Apr 2015

Il 31 maggio sul Lago di Garda torna la Tremalzo Bike

Il 31 maggio sul Lago di Garda torna la Tremalzo Bike
        
Stampa Pagina

COMUNICATO STAMPA

Vi siete mai chiesti come sarebbe partire con la vostra MTB da uno dei “Borghi più belli dʼItalia” – Tremosine sul Garda – affacciato a picco su uno dei più amati, affascinanti e spettacolari laghi dʼEuropa, il Lago di Garda? E salire fino a sfiorare i 2000 metri di altitudine, per poi ritornare in picchiata là dove si era partiti, attraverso mulattiere e trail finora visti solo in cartolina?

Foto: Gardalombardia.it

Foto: Gardalombardia.it

Immaginatevi di fare tutto questo con un numero attaccato sul manubrio. Circondati da centinaia di biker. In mezzo al rumore delle ruote che accarezzano gli sterrati, una sinfonia di cambiate e di catene che suonano la carica.

Sudore e fatica affrontando la salita del passo Tremalzo, una delle più ambite dagli amanti della MTB di mezza Europa.

Appena scollinati scendere lungo una serie interminabile di tornanti. La montagna da una parte e il più grande specchio dʼacqua dʼItalia dallʼaltra, lì che vi guarda portare a termine la vostra impresa.

Sì, sembra un sogno, una di quelle cose che nella vita capitano raramente. E se capitano non ce le possiamo far sfuggire. E se non fosse un sogno? E se esistesse davvero?…aprite gli occhi, perché non è un sogno e nemmeno un divertente pesce dʼaprile: questa è la Tremalzo Bike 2015, 51 km, 2.000 m di dislivello.

TREMALZO_BIKE_2015

Tutto questo è solo una parte delle emozioni e del fascino di un evento unico. Scenari mozzafiato impressi indelebili nella vostra mente. Salite immerse nella vegetazione, discese tra rocce a picco sul Garda, favolosi single track finali.
Non una semplice gara in mountain bike ma unʼintensa emozione a due ruote. Cerchiate in rosso la data sul calendario, allacciate il casco, agganciate i pedali!
Domenica 31 maggio va in scena la Tremalzo Bike ed i protagonisti sarete voi!

Tutte le info su www.tremalzobike.it oppure sulla pagina Facebook.

(Foto di apertura: Gardalombardia.it)

        
Torna in alto