Come convertire una Bmc Fourstroke Fs01 in trailbike

Simone Lanciotti
|

Stefano Gerardi
via e-mail

Ciao MtbCult e complimenti per la bellissima rivista on line che sfoglio tutti i giorni con attenzione e curiosità.
Complimenti state facendo un ottimo lavoro.
Allora approfitterei della vostra competenza per farvi qualche domanda su una mia idea/cruccio di cambio forcella che avrei in testa per la mia amata biga.
Per aiutarvi vi allego lo stesso file che ho inviato a Bmc ai quali ho inoltrato, quali progettisti del mezzo, le stesse domande per sentire da loro cosa ne pensano.
Siccome temo che gli amici svizzeri non mi risponderanno mai... la invio anche a voi confidando in una risposta più appassionata!
Nella descrizione del mio piccolo progetto che ho realizzato per quelli di Bmc c'è descritto veramente tutto nei minimi particolari, ma volendolo sintetizzare nel corpo di questa mail io ho una Bmc FourStroke01 Taglia L montata con XX1 e vorrei cambiare la sua forca di serie (una Fox 32 Float Ctd Adj FIT Factory Kashima 100mm) con una RockShox Pike Rct3 da 140mm.

La mia idea è... quando sono in gara metto su la Fox, quando voglio girare in totale divertimento (cioè l'80% delle volte) metto su la Pike e due cerchiacci qualsiasi da enduro.

I miei dubbi si possono riassumere con un "può un telaio costruito per e con le geometrie da Xc montare una forca da enduro senza vedere stravolto il suo progetto e per assurdo addirittura peggiorare le sue prestazioni non solo in salita (ovvio e naturale) ma anche in discesa?".

Ciao e vi ringrazio in anticipo se mi dedicherete un po’ di tempo (credo però che questo dubbio ce l'abbiano in tanti come me...)!

Risposta di Simone Lanciotti
Il tuo caso è un po’ border line perché Bmc, in un certo senso, viene incontro alle tue esigenze con una versione della FourStroke Fs01 chiamata Trailcrew che utilizza il medesimo telaio della tua bici, ma viene equipaggiata con una forcella il cui travel sale da 100 a 120 mm, con un reggisella telescopico (con tanto di passaggio interno del cavo) e con gomme che differiscono sia per sezione che per tipologia.
In un certo senso, quindi, hanno predisposto la Fourstroke Fs 01 per un utilizzo meno racing.
La geometria della sospensione posteriore è ispirata ai sistemi a fulcro virtuale (come Vpp o Dw-Link) e quindi capace anche di una notevole versatilità.
Ci sono degli aspetti da considerare, però.

La versione Trailcrew della Bmc Fourstroke Fs01 con reggisella telescopico Rock Shox Reverb. In foto non vengono, però, mostrate la forcella da 120 mm di travel e le copertura Onza da 2,25" di sezione.

La versione Trailcrew della Bmc Fourstroke Fs01 con reggisella telescopico Rock Shox Reverb. In foto non vengono, però, mostrate la forcella da 120 mm di travel e le copertura Onza da 2,25" di sezione.

La taratura dell’ammortizzatore
La bici, secondo gli intenti di Bmc, nasce come mezzo da gara Xc, ma le dimensioni dell’ammortizzatore (interasse di 200mm e travel di 50mm, cioè misure che solitamente si vedono su bici da all mountain) abbinate alle caratteristiche della sospensione, dovrebbero consentirti un comportamento non troppo brusco e abbastanza divertente anche in ambito escursionistico.
Se abbini gomme più “voluminose” potresti avere una capacità di assorbimento ancora migliore, ma, stando alle specifiche di Bmc, ti consigliamo di non andare oltre la sezione di 2,25” a occhi chiusi.

Bmc Fourstroke Fs01 telaio

Il travel della forcella
Considerando che la tua bici ha ruote da 29” (e sul posteriore hai “solo” 100 mm di travel) ti facciamo noi una domanda: sei davvero sicuro che ti serva una forcella con escursione di 140?
Se il tuo obiettivo sono le gare di enduro o anche solo escursioni su sentieri in stile enduro allora, in generale, ti sconsigliamo di convertire la tua bici per un uso del genere.
Il telaio e la sua geometria non ti darebbero un supporto all’altezza e ne risentirebbe, oltre che il piacere di guida, anche la sicurezza.
Se, invece, cerchi un mezzo più in stile trailriding-all mountain ti suggeriamo di non andare oltre il travel di 120 mm.
In questo modo avresti una bici più versatile, ancora abbastanza bilanciata e rispetteresti le specifiche di Bmc. Senza dimenticare che 120 mm di travel con una ruota da 29 pollici sono più versatili di quanto tu non creda.

asset-2e002e3753231a0e11f1c65ac10a3e00

Problemi con la garanzia…
E’ bene ricordare inoltre che “snaturare” l’indole di una bici, ovvero, come nel tuo caso, montandole una forcella da 140 mm, rischierebbe seriamente di invalidarne la garanzia.
In sostanza ne faresti un uso non consono e considerata la meticolosità del produttore svizzero stai pur certo che riuscirebbero a individuare i segni di un uso endureggiante. Senza dimenticare, come detto prima, eventuali problemi di solidità strutturale del telaio.
Meglio evitare, quindi.
Il consiglio che ti diamo, perciò, è montare una forcella da 120 mm che aumenta in maniera netta la versatilità della tua Fourstroke Fs 01 e di non spingerti fino a 140 mm.

Come cambia la geometria?
I 70° dell’angolo di sterzo “tollerano” abbastanza bene una forcella da 120 mm e questo conferma che Bmc ha previsto in fase progettuale il montaggio di una forcella più generosa.
Da 70 dovresti scendere a 69° con una diminuzione anche dell’angolo del piantone (da 73,5 a 72,5°), mentre potresti riscontrare un leggero aumento dell’interasse (pochi millimetri) e uno più corposo del movimento centrale, pari circa alla differenza di travel fra le due forcelle.
Inoltre, nel tuo caso, una forcella più generosa di escursione riduce un po’ la maneggevolezza della bici e al fine di rendere accettabili tutte queste variazioni ti consigliamo di montare una forcella con offset da 51 mm, ossia come quella che la tua bici monta di serie.

Che cos'è l'offset di una forcella? Questa immagine lo spiega: gli steli della forcella sono posti in posizione avanzata di 51 mm rispetto all'asse del cannotto della forcella.

Che cos'è l'offset di una forcella? Questa immagine lo spiega: gli steli della forcella sono posti in posizione avanzata di 51 mm rispetto all'asse del cannotto della forcella.

In aftermarket, però, non è sempre facile reperire forcelle con questa specifica e ti consigliamo di rivolgerti al tuo rivenditore Bmc per avere informazioni in merito.

Speriamo di averti dato le risposte che cercavi.

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. Siamo molto focalizzati sui video e il canale YouTube MtbCult è un riferimento in Italia soprattutto per quanto riguarda i test.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right