•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Massimo
via e-mail

Carissimi di MtbCult, ho una domanda che riguarda la 27,5 pollici.
A fine stagione ho deciso che cambierò bici e quindi mi troverò davanti al dilemma di quale diametro prendere per le ruote.
Secondo voi ha senso puntare sulla 27,5?
Io non faccio gare, non credo di farne in futuro e mi diverto a pedalare con gli amici. Se ci riesco, prenderò una full da 120-140 mm al massimo.
Cosa ne pensate?

Risposta di Simone Lanciotti
La 29 pollici, come abbiamo spiegato in questo articolo, è la responsabile del grande cambiamento che si sta verificando nel settore della Mtb. Ha impiegato del tempo per affermarsi, ma adesso è un’opzione concreta e molto apprezzata.
La 27,5 sfrutta il solco del cambiamento creato dalla 29 per sbarazzarsi della 26, a cominciare dal settore all mountain-enduro ed Xc. Poi magari anche nella Dh.
Un segnale forte di questa tendenza in atto l’ha data Giant che alla Sea Otter Classic ha mostrato un prototipo di full da 27,5 pollici che la dice lunga: 100 mm di escursione, telaio in carbonio, sospensione Maestro e orientamento Xc. La stanno già testando in gara i pro di Giant.

Visto alla Sea Otter Classic un prototipo Giant con ruote da 27,5 pollici. Travel di 100 mm, quindi vocazione Xc, telaio e foderi alti in carbonio, sospensione Maestro, passaggio cavi cambio e freno posteriore interno al tubo obliquo e non è escluso anche quello per l'eventuale reggisella telescopico. Non ha ancora un nome, ma sembra già molto interessante. Il personale Giant ha dichiarato che ci saranno anche altre novità 650B nell'immediato futuro.
Visto alla Sea Otter Classic un prototipo Giant con ruote da 27,5 pollici. Travel di 100 mm, quindi vocazione Xc, telaio e foderi alti in carbonio, sospensione Maestro, passaggio cavi cambio e freno posteriore interno al tubo obliquo e non è escluso anche quello per l’eventuale reggisella telescopico. Non ha ancora un nome, ma sembra già molto interessante. Il personale Giant ha dichiarato che ci saranno anche altre novità 650B nell’immediato futuro.

E se un marchio così rilevante decide di optare per questo diametro possiamo pensare che la 27,5 pollici è destinata quanto meno ad aumentare la sua popolarità.
Il primo dei brand di alto livello a proporre questo diametro è stato Scott. Adesso Giant, Santa Cruz, Intense e tantissimi altri insieme a marchi di componentistica.
Quindi la 27,5 pollici (o 650B) sta diventando un’opzione concreta e sempre meno di nicchia.
E Specialized cosa farà? E Trek? Cannondale? Non stanno a guardare di certo, quindi, questo è lo scenario al quale occorre prepararsi, volenti o nolenti.
La prossima bici, quindi, occorre sceglierla con attenzione, pensando al futuro e sapendo bene quale tipologia di bici ci serve.
La 26 pollici non sparirà dall’oggi al domani, questo è certo, ma sarà la misura che più di tutte potrebbe essere penalizzata dalla convivenza con la 27,5 pollici.
Si è discusso tanto sulla reale differenza di diametro fra una ruota da 26 e una da 27,5 pollici e in effetti si tratta di un pollice e poco più, ma parliamo comunque di una ruota, la 27,5 pollici, che ha quei vantaggi di grip e superamento degli ostacoli tipici di una ruota di diametro maggiorato.
Quindi, la differenza con una 29 pollici rimane evidente, ma se l’industria dovrà scegliere per un diametro di ruota più piccolo, sceglierà la 27,5 pollici.
Anzi, forse l’ha già scelto.
Questa è una proiezione sul futuro, basata su ciò che sta accadendo oggi nell’industria della Mtb.
Vedremo come evolveranno le cose nelle prossime settimane.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it