scritto da Daniele Concordia in Domande,Scegliere la Mtb il 09 Apr 2018

Hardtail a 50 anni: «Santa Cruz Highball o Trek Procaliber?»

Hardtail a 50 anni: «Santa Cruz Highball o Trek Procaliber?»
        
Stampa Pagina

Fabio
via e-mail
Salve, leggendo il test della Santa Cruz Higball, ho visto che Daniele Concordia ha utilizzato una taglia M. Potrei sapere la sua altezza sella e qualche altro riferimento sull’assetto, per prendere spunto sulla taglia?
Io pedalo a 73,5/74 cm e sono alto 177 cm.
In verità, sono indeciso tra quella Santa Cruz e la Trek Procaliber, ma quest’ultima mi sembra sia molto più rigida e tenderei ad escluderla, visto che ho passato i 50 anni…
Voi quale mi consigliereste?

Risponde Daniele Concordia
Ciao Fabio, sono alto 172 cm e che di solito pedalo a 72 cm dal centro del movimento al soprasella (con pedivelle da 175 mm, se monto le 170 la alzo di 2-3 mm), con arretramento sella di circa 4 cm da punta sella al centro movimento.
La distanza tra la punta della sella e il centro del manubrio non è sempre la stessa, a volte cambia a seconda del telaio e delle quote, diciamo tra i 50 e i 53 cm.
Passando alle due bici in questione, posso dirti che sono molto diverse tra loro, come geometrie, ma soprattutto come comportamento.

Santa Cruz Highball

Trek Procaliber 9.8 SL

Santa Cruz Higball

Santa Cruz Higball CC XX1 Reserve

 

Iniziando proprio dalle quote, gli angoli non differiscono molto, in quanto lo sterzo è in entrambi i casi di 69,5 gradi ed il piantone varia solo di mezzo grado (73 per la Santa Cruz e 72,5 per la Trek).
Nessuno dei due telai, quindi, ha un tubo sella molto verticalizzato.

Santa Cruz Higball

Il carro è di mezzo centimetro più corto sulla Highball (43 contro 43,5 cm).
Ma la differenza sostanziale è sull’orizzontale e sul reach: la Santa Cruz segue la filosofia moderna, quindi questi due valori sono più abbondanti per privilegiare la stabilità sui percorsi tecnici e per ottimizzare la distribuzione dei pesi.

Santa Cruz Higball

Reach e top tube più abbondanti sulla Santa Cruz Highball

Il top tube della Trek Procaliber in taglia 17,5” è di 59,5 cm, sulla 18,5” si passa a 61,7 cm, con reach di 41,2 e 42,7 cm.
La Santa Cruz Highball in taglia M ha un orizzontale di 61,5 cm (reach di 43 cm) sulla L si passa a 63,8 cm (reach di 45 cm).
A primo impatto, per la tua statura e la tua altezza sella ti consiglierei una taglia 18,5” della Trek (sulla 17,5” io ero già al limite di svettamento sella), mentre per quanto riguarda la Santa Cruz potresti prendere anche una M, in quanto è meno sloping e il reach è più abbondante.
Valuta la taglia L solo in caso tu abbia le braccia molto lunghe rispetto alle gambe.

Santa Cruz Higball

Le geometrie della Trek Procaliber

Santa Cruz Higball

Le geometrie della Santa Cruz Highball

Passiamo alle differenze pratiche tra le due bici.
Come ho scritto nel test, la Trek Procaliber è una hardtail esigente e, soprattutto se il biker è leggero, l’effetto del sistema IsoSpeed non si avverte molto durante la pedalata sui fondi sconnessi.

Santa Cruz Higball

Le geometrie sono performanti, soprattutto in discesa, ma ci vuole manico e allenamento per domarla del tutto.
La Sanza Cruz Higball è più versatile: le geometrie sono più moderne e il tubo sella da 27,2 mm abbinato al nuovo carro “flex” offre un ottimo comfort sui fondi sconnessi.
Ma allo stesso tempo, grazie ai foderi più corti, la bici è ugualmente reattiva.
La proiezione orizzontale abbondante offre una posizione più rilassata e ottima anche per le lunghe distanze.

Santa Cruz Higball

Detto questo, se nonostante i tuoi 50 anni sei molto allenato e ami il feeling che offrono le hardtail più rigide e reattive, potresti scegliere la Trek Procaliber, se invece cerchi una bici più “comoda” (relativamente, visto che parliamo di front) punta sulla Santa Cruz Highball.

Per informazioni sulle due bici in questione TrekBikes.com e SantaCruzBicycles.com oppure FocusItaliaGroup.it

Per tutti gli altri articoli sulle hardtaild a Xc cliccate qui.



        
Torna in alto