•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco
via e-mail

Quando si parla di percorsi freeride che tipo di ostacoli si possono incontrare? Si può fare freeride con una full 120 di escursione? Evitando i salti naturalmente…

Risponde la redazione
Ciao Marco, fare freeride con una full da 120 mm può essere rischioso, perché comunque le velocità e le sollecitazioni in ballo sono generalmente superiori rispetto a quanto una trail bike (cioè una full da 120 mm) può gestire.
Considera, inoltre, che non tutti i percorsi hanno delle linee secondarie che permettono di evitare i salti.

Fra le tante full da 120, l’unica che, con una pilota capace, potrebbe non soffrire troppo su una pista da freeride non estrema è la Evil The Following. Qui il test.

Per quanto riguarda la definizione di percorso freeride, torniamo all’annosa questione di “che cos’è il freeride?”.
In generale, per come è intenso attualmente nei bike park, è una specialità che è abbastanza vicina alla downhill per livello di difficoltà e pendenze, anche se il freeride mantiene una componente ludica più spiccata (eccezion fatta per la RedBull Rampage).
Cioè le piste sono fatte appositamente per andare veloce, ma senza impegnarsi troppo nella guida.

Per questa ragione, fare freeride (qui i nostri articoli relativi al freeride) con una trail bike è rischioso se, come nel tuo caso, intendi evitare i salti: le velocità in ballo sono elevate, per cui o hai una bici e una preparazione adeguate per saltare oppure è meglio evitare.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it