•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vi portiamo sul percorso della Capoliveri XCO, valevole come seconda prova degli Internazionali d’Italia Series 2021.
Come avrete capito siamo all’Isola d’Elba, per raccontarvi il weekend di gara e le curiosità tecniche in esclusiva, ma anche per farvi respirare l’atmosfera che si vive nel mondo del cross country di alto livello.

Sul percorso della Capoliveri XCO

La Capoliveri XCO è iniziata oggi, sabato 3 aprile, con le sfide delle categorie giovanili (esordienti e allievi), ma gli appuntamenti “clou” saranno quelli di lunedì 5 aprile, quando daranno spettacolo le categorie Elite, U23 e Junior.



Il riferimento tra gli uomini sarà sicuramente Nino Schurter, ma ci saranno anche Lars Forster, Henrique Avancini, Maxime Marotte, Ondrej Cink, Luca e Daniele Braidot, Nadir Colledani, Mirko Tabacchi e tanti altri atleti di spicco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SCOTT Sports Italia (@scottsportsitalia)

Tra le donne, la favorita è senz’altro Kate Courtney, ma le nostre Chiara Teocchi, Eva Lechner, Martina Berta e Greta Seiwald, reduci da una Mediterranean Epic ricca di soddisfazioni, sono pronte a darle filo da torcere.

Sul percorso della Capoliveri XCO

Ma il protagonista principale della Capoliveri XCO sarà senz’altro il percorso, un anello di 4 km con 170 metri di dislivello, super suggestivo, altamente tecnico e spettacolare.
Volete scoprirlo meglio?
Salite in sella con noi:

Lunedì 5 aprile il programma di Capoliveri Legend XCO prevede la gara Uomini Junior alle 10.30, seguita dalle competizioni Donne Junior e Open alle 12.30 e dalla prova Uomini Open alle 14.30.

Continuate a seguirci in questi giorni per scoprire altre curiosità sull’evento e non solo…

Qui l’elenco iscritti degli Uomini Open:

Qui l’elenco iscritti delle Donne Open:

Per altre informazioni InternazionalidItaliaSeries.it

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia