•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ieri i migliori biker della penisola si sono confrontati a Courmayeur (AO) ai Campionati Italiani di cross country.

Ad indossare la maglia tricolore sono stati Daniele Braidot, del Gruppo Sportivo Forestale cicli Olympia Vittoria, e Eva Lechner (Centro Sportivo Esercito), che vince così il suo 23° titolo nazionale.
Tra gli juniores, i nuovi campioni sono Martina Berta (Sixs Devinci Pro Team) e Matteo Cucchi (Team NOB Selle Italia), e tra gli under 23 Chiara Teocchi (Bianchi Countervail) e Gioele Bertolini (Centro Sportivo Esercito).

Campionati Italiani Xc
Matteo Cucchi in azione

La gara di Courmayeur è stata caratterizzata dall’attacco dei gemelli Luca e Daniele Braidot fin dalle prime battute: il primo a muoversi è stato Luca che si è avvantaggiato di una ventina di secondi su un plotoncino nel quale era presente Daniele Braidot che rimaneva a ruota di Tiberi, Casagrande e Fontana. Dopo due giri, Daniele ha rotto gli indugi e si è scrollato di dosso gli inseguitori, raggiungendo il fratello Luca.

Da quel momento, è stata una gara di coppia fin sotto il traguardo, con la vittoria finale di Daniele, che ha preceduto il fratello Luca e Michele Casagrande. Andrea Tiberi, campione italiano uscente, è quarto e Marco Aurelio Fontana, caduto nelle prime tornate, non è riuscito a tenere il ritmo dei migliori di giornata e ha chiuso ottavo.

Classifica Finale Elite

«Era il mio grande obiettivo – ha confidato Daniele Braidot, al termine della sua gara – e voglio ringraziare tutta la squadra e gli sponsor per avermi aiutato a centrare questo grande traguardo. Il mio inizio di stagione è stato segnato da qualche problema e ho dovuto lavorare molto per recuperare la condizione ideale. Adesso punto al mondiale e ad essere protagonista in tutta la seconda parte della stagione.»

Campionati Italiani Xc
Daniele e Luca Braidot festeggiano il 1° e 2° posto

Eva Lechner questa volta ha preceduto al traguardo Lisa Rabensteiner (Focus XC) e Serena Calvetti (Team Corratec Keit): «Sono felice del risultato – ha commentato dopo la gara – Non ho forzato perché sto soffrendo per un problema alla schiena, ma sono soddisfatta della mia prestazione odierna. Indossare questa maglia continua a darmi una grande emozione, ogni titolo ha un valore speciale. E adesso comincio a pensare ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.»

Campionati Italiani Xc
Podio Elite femminile

Classifica Finale Donne Elite

Nella categoria Under 23 maschile, Gioele Bertolini la spunta in una gara incerta e ricca di colpi di scena: «Ci siamo controllati e dati battaglia per tre giri fino a quando ad una tornata dalla fine siamo rimasti in due (Bertolini e Nadir Colledani, ndr) – ha detto Gioele – ho resistito a fatica agli attacchi in salita quando mancava ancora un giro ma poi ho notato che il mio avversario aveva già giocato tutte le sue cartucce e non mi è rimasto altro da fare che attendere il momento migliore per tentare la stoccata finale con le ultime forze rimaste nelle gambe ed è andata alla grande. Dedico questa bellissima maglia tricolore a tutto il mio team, al mio allenatore, alla mia famiglia, agli sponsor e a quei casinisti dei miei amici che fanno parte del mio fan club!»

Campionati Italiani Xc
Bertolini in un momento di gara

Classifica Finale Under23

Tra le ragazze Under 23 la 19enne bergamasca Chiara Teocchi ha dominato nella propria categoria, al secondo posto Serena Tasca staccata di 1’12”, terza Greta Seiwald a 2’10”.

Campionati Italiani Xc
Chiara Teocchi all’arrivo

«Sono molto felice di questo successo. Mi sentivo bene – ha dichiarato Teocchi, più volte tricolore XCO, XCE e nel ciclocross nelle categorie giovanili – e la gara è andata come speravo. Sono contenta per me e per il team, ora spero di disputare un buon mondiale.»

Classifica Finale Donne Under23

E per terminare, ecco anche le classifiche complete delle categorie Juniores.
Prima quella maschile:

Classifica Finale Juniores

E poi quella femminile:

Classifica Finale Donne Junior

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it