Cape Epic 2014, Kaufmann-Kaess nuovi leader

Redazione MtbCult
|

Avvio scoppiettante della Cape Epic 2014. Dopo il prologo vinto dall’intramontabile Jose Hermida e da Rudi Van Houts, la prima tappa con partenza e arrivo all’Arabella Wines di Robertson ha regalato non poche emozioni e colpi di scena sui 108 chilometri e 2.450 metri di dislivello da affrontare (oltre a tre salite e una costante pioggerellina).

In campo maschile la sorpresa del giorno è la vittoria della coppia Centurion Vaude formata da Markus Kaufmann e Jochen Kaess. I tedeschi hanno preceduto di 1’58” Sauser-Rabon (Meerendal Songo Specialized) e di 1’59” il duo svizzero Fluckiger-Fanger (Bmc).
Tanti i problemi per gli altri big. A cominciare dai favoriti Karl Platt e Urs Huber, settimi con oltre quattro minuti di ritardo dai vincitori. In grande difficoltà Hermida, rimasto vittima di problemi di stomaco durante la notte precedente. Per lui e il compagno Van Houts un quarto d’ora dai primi. Il primo degli italiani è l'ex pro' Riccardo Chiarini del Torpado Factory, che gareggia con Roel Paulissen. Ma la prova è stata entusiasmante, dato che sei coppie si sono contese il successo nell'ultima metà di tappa.

La Lunga Scia Di Biker Dopo La Partenza Di Robertson

La Lunga Scia Di Biker Dopo La Partenza Di Robertson

Tappa da dimenticare anche per coloro che avevano dominato il prologo femminile. Ariane Kleinhans e Annika Langvad si sono dovute accontentare del terzo posto a causa di forature e problemi meccanici che le hanno fatto accumulare 25 minuti di ritardo da Esther Suss e Sally Bigham, dominatrici della frazione davanti a Stenerhag-Ralph.

In classifica generale, comandano proprio le coppie che si sono aggiudicate la prima tappa. Oggi seconda frazione. Dislivello più contenuto (1.550 metri) sui 101 chilometri da percorrere ma altimetria molto nervosa.

Al Primo Water Point Le Condizioni Atmosferiche Erano Già Peggiorate.

Al Primo Water Point Le Condizioni Atmosferiche Erano Già Peggiorate.

Ordine d'arrivo maschile:
1) Markus Kaufmann-Jochen Kaess (Centurion-Vaude) 4:42.50,3;
2) Christoph Sauser-Frantisek Rabon (Meerendal Songo Specialized) 4:44.49,1;
3) Lukas Fluckiger-Martin Fanger (BMC) 4:44.49,3.

Classifica generale:
1) Kaufmann-Kaess 5:43.28,1;
2 Fluckiger-Fanger 5:44.09,3;
3 Sauser-Rabon 5:47.11,8.

Ordine d'arrivo femminile:
1) Esther Suss-Sally Bigham (Meerendal) 5:24.31,7;
2) Jennie Stenerhag-Theresa Ralph (Cape Brewing Company) 5:40.42,7;
3 Ariane Kleinhans-Annike Langvad (RECM 2) 5:49.20,6.

Classifica generale:
1) Suss-Bigham 6:36.48,0;
2 Stenerhag-Ralph 6:56.26,0;
3 Kleinhans-Langvad 6:59.27,6

Per informazioni www.cape-epic.com dove è possibile seguire anche il live streaming della gara.

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Resoconti, video, nuovi eventi, nuovi prodotti, ovvero tutto ciò che proviene dal mondo della bike industry e che riteniamo di interesse per gli appassionati di mountain bike.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right