Coppa del mondo Xc Andorra: Julien Absalon ce l'ha fatta

Simone Lanciotti
|

Vallnord ha emesso il suo verdetto anche in campo Xc.
Dopo le gare di downhill disputatesi ieri, oggi è stata la volta del cross country.

La gara ha visto nella parte iniziale un Ondrej Cink in grande condizione: l’atleta ceco ha guidato la gara in solitaria fino al 4º giro, quando la coppia Julien Absalon-Nino Schurter lo ha raggiunto.

Coppa Del Mondo Xc

Ondrej Cink
Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

Coppa Del Mondo Xc

Da quel punto in poi si inizia a vedere il forcing di Absalon e Schurter nei tratti in salita, ma anche in discesa, dove è Absalon ad attaccare.
Cink però al 5º giro sembra pagare lo sforzo iniziale e inizia a perdere le ruote del duo di testa.
Alle loro spalle ci sono Stephane Tempier a 21” poi Marotte a 24”e Fontana a 26”.
Buona gara anche per Luca Braidot che fino al 4º giro era rimasto nel gruppo di testa quando una foratura lo ha messo fuori dalla lotta per la top ten.

Coppa Del Mondo Xc

La Foratura Di Nino Schurter

Coppa Del Mondo Xc

Julien Absalon Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

Sulla lunga salita del 5º giro Nino Schurter perde le ruote di Absalon e Cink a causa di una foratura.
Absalon ne approfitta e allunga insieme a Cink.
Schurter perde le ruote dei primi e viene superato anche dagli altri atleti.
La situazione, quindi, diventa la seguente al termine del 5º dei 7 giri previsti: Absalon, Cink, Tempier, Fontana, Marotte, Rodriguez Guede, Fumic, Fanger, Schurter (a 1’25”).
Schurter riesce a sostituire la ruota e riparte alla caccia di Absalon che nel frattempo è passato in testa e ha distanziato di 17” Cink.

Coppa Del Mondo Xc

Schurter Rimane Nel Gruppo Degli Inseguitori, Perdendo Ogni Chance Di Ricongiungimento Con Absalon.

Schurter comincia il 6º giro con un distacco di 1’58”, probabilmente troppo per potergli far sperare di raggiungere Absalon, e pedala nel gruppo di Fluckinger e Sarrou.
Julien Absalon continua la sua cavalcata solitaria verso la vittoria della Coppa del mondo e in discesa, grazie anche al reggisella telescopico, sembra davvero avere una marcia in più.
Ultimo giro: Absalon passa sulla linea del traguardo con 40” su Cink, 1’10” su Rodriguez Guede e Marotte, 1’15” su Tempier, 1’40” su Fontana, Fumic e Fanger, 2’05” su Litscher e 2’23” sul gruppo di Schurter.


Pub

La lotta per il terzo posto è fra Rodriguez Guede, Marotte e Tempier che attaccano l’ultima salita insieme.
Qui però è Rodriguez Guede a fare il forcing al quale risponde Marotte, mentre Tempier cerca di contenere i danni.
Dietro Fumic e Fanger procedono insieme, mentre Fonata sembra un po’ in difficoltà.
Davanti intanto Marotte allunga appena il tracciato torna a salire, ma Rodriguez Guede risponde.
Absalon prosegue la sua marcia verso la vittoria dell’8ª Coppa del mondo nella sua carriera.
Verso la fine dell’ultimo giro Rodriguez Guede accelera, ma Marotte continua a rispondere bene.
Cink è ancora saldamente in seconda posizione.

Coppa Del Mondo Xc
Intanto Julien Absalon taglia il traguardo in prima posizione, poi Ondrej Cink a 43” e in 3ª posizione è Rodriguez Guede davanti a marotte a 55” mentre Tempier a 1’04” chiude il podio.

Coppa Del Mondo Xc

Julien Absalon Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

Fanerg è+ 5º a 1’16”, Fumic 6º a 1’30”, Fontana, 8º a 1’48”, Litscher 9º a 2’02”, Sarrou 10º a 2’18”, mentre Nino Schurter chiude in 13ª posizione a 2’35”.
Vittoria quindi per Julien Absalon in Coppa del mondo davanti a Nino Schurter.

Coppa Del Mondo Xc

Festa Per Jose Antonio Hermida Dopo Il Traguardo

Coppa Del Mondo Xc

Il Podio Della Gara Elite Maschile
Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

«Ho speso due settimane molto impegnative dopo Rio 2016 e sono molto contento. Ero molto motivato per fare bene oggi. Sono stato attento a non andare troppo su di giri perché qui la quota si fa sentire».
Questi gli highlight della gara elite maschile:

Coppa Del Mondo Xc

Julien Absalon
Foto Bmc

Di seguito la classifica completa della gara di oggi:

e qui la classifica di Coppa del mondo Elite maschile 2016:


Pub

Per quanto riguarda la categoria under 23 maschile, l’ultima gara dell’anno è stata vinta dallo svizzero Marcel Guerrini davanti a Simon Andreassen di 20” e Titouan Carod a 45”.
10ª posizione per Denis Fumarola e 20ª per Nadir Colledani.
Di seguito la classifica completa della gara di Vallnord:

mentre la situazione finale nella classifica di Coppa del mondo vede in testa Titouan Carod davanti a Samuel Gaze e Marcel Guerrini.
Ecco la classifica completa:

Fra le donne elite Jolanda Neff è riuscita a vincere l’ultima tappa di Coppa del mondo (come parziale consolazione di una stagione non all’altezza delle sue aspettative), mentre Catharine Pendrel ha chiuso in prima posizione nella classifica finale di Coppa del mondo, precedendo Annika Langavad di soli 24 punti ed Emily Batty.

Coppa Del Mondo Xc

Jolanda Neff Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

Coppa Del Mondo Xc

Catharine Pendrel
Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

Nell’ultima gara di Coppa, la svizzera Neff è riuscita ad anticipare Gunn Rita Dahle di 36” e Catharine Pendrel di 1’21”.

Coppa Del Mondo Xc

Gunn-Rita Dahle
Foto Matthew Delorme/ Red Bull Content Pool

4ª posizione per la campionessa olimpica Jenny Rissveds a 2’25”.
Eva Lechner è la prima fra le italiane con un 22º posto a 11’33”.
Di seguito la classifica completa:

Per quanto riguarda, invece, la classifica finale di Coppa:


Pub

In campo Under 23 femminile, invece, il successo è andato alla svizzera Sina Frei che ha confermato di essere una delle atlete più promettenti per il futuro della Mtb.
La svizzera ha preceduto Anne Tauber di 1’55” e Nicole Koller di 3’01”.
10ª posizione per Chiara Teocchi.
Questa la classifica di Vallnord:

mentre la classifica finale 2016 della categoria under 23 femminile è la seguente:

QUI TUTTI REPORT DELLA STAGIONE 2016 DI COPPA DEL MONDO

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da oltre 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. La mountain bike è uno strumento per conoscere la natura e se stessi ed è una fonte inesauribile di ispirazione e gioia. E di conseguenza MtbCult (oltre a video test, e-Mtb, approfondimenti e tutorial) parla anche di questo rapporto privilegiato uomo-Natura-macchina. Senza dimenticare il canale YouTube, che è un riferimento soprattutto per i test e gli approfondimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right