Coppa del mondo Xc Leogang: Fluckiger e Lecomte sempre più leader

Daniele Concordia
|

Loana Lecomte e Mathias Fluckiger hanno dominato la tappa della Coppa del mondo Xc Leogang, trionfando sia nello short track che nel cross country.

Coppa del mondo Xc Leogang



Ecco tutto quello che devi sapere...

Anche se il tempo è stato migliore, rispetto ai Campionati del Mondo dello scorso anno, le discese ripide e tecniche e le salite ripide sono rimaste un vero banco di prova e hanno reso le gare molto interessanti.

La francese Lecomte era già la donna da battere, dopo i domini nelle prime due tappe di Coppa, e la vittoria nello short track di venerdì ha aumentato l'hype ancora di più.

Coppa del mondo Xc Leogang

È rimasta alla ruota della campionessa del mondo Pauline Ferrand-Prevot, prima di aprire un gap nel primo giro e da allora in poi non si è più voltata, tagliando il traguardo con 1'48" di vantaggio e portando a casa tre vittorie nelle prime tre gare: è la prima donna in 15 anni che riesce a compiere questa impresa!

Loana Lecomte sul traguardo: tre vittorie su tre per lei!

L'ultimo giro è stato animato dalla battaglia per il podio, con l'austriaca Laura Stigger all'attacco, che ha lasciato Ferrand-Prevot ma poi è stata superata dalla campionessa olimpica Jenny Rissveds.

Coppa del mondo Xc Leogang

Laura Stigger

La svedese Rissveds, 27 anni, ha dichiarato: «Ho lottato con la mia autostima nelle ultime due settimane, quindi questa è stata un'ottima gara. Mi sono allenata molto per impegnarmi al massimo. E' sempre un rischio fare "all in", perché fa male e c'è sempre la possibilità di sbagliare».

Il podio femminile

La gara maschile si è svolta in modo simile all'XCO di venerdì, con Mathias Fluckiger e il rivale ceco Ondrej Cink che hanno ripetuto il loro primo e secondo posto dopo che Fluckiger ha aperto il gas al penultimo giro.

Coppa del mondo Xc Leogang

Mathias Fluckiger

Dietro di loro, la lotta per il podio è stata entusiasmante, con il "kiwi" Anton Cooper davanti al francese Thomas Griot, che ha tenuto a bada il rumeno Vlad Dascalu al fotofinish per il quarto posto.
A proposito, grazie a questo risultato, Dascalu porta il team italiano Trek-Pirelli per la prima volta sul podio lungo di Coppa del Mondo.

Vlad Dascalu

Fluckiger, 32 anni, ha dichiarato: «E' stata più una gara mentale per me. Ero ancora un po' stanco da venerdì, ma durante la gara pian piano ho trovato il mio ritmo e lo stimolo per guadagnare il distacco da Ondrej. Sapevo di dover attaccare, perché in salita lui era un po' più forte».

Coppa del mondo Xc Leogang

Cink, 30 anni, ha aggiunto: «Mathias era più veloce di me in discesa, quindi ha preso un po' di distacco e non sono riuscito a prenderlo. Oggi è andato meglio e complimenti a lui».

Cooper, 26 anni, ha dichiarato: «Sono stato nella terra di nessuno per gran parte della gara. Ho cercato di rimanere sulla ruota di Cink, ma ho dovuto essere intelligente e impostare il mio ritmo, perché non avevo il ritmo dei primi due in salita».

Coppa del mondo Xc Leogang

Anton Cooper

Ma che fine ha fatto Nino Schurter?
Dopo la sfortuna nello short track di venerdì, durante il quale era stato attardato da un inconveniente in partenza, anche nel cross country è sembrato molto sottotono.

Coppa del mondo Xc Leogang

E' partito in mezzo al gruppo ed ha faticato nei primi giri, poi ha trovato il suo ritmo ed ha chiuso in 10ª posizione, ma al di sotto delle sue aspettative.

Dopo la gara ha spiegato meglio la vicenda sui social:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nino Schurter (@nschurter)

E gli italiani?
Il migliore è stato Nadir Colledani, che ha chiuso al 12° posto, poco davanti a Gerhard Kerschbaumer, che pian piano risale la china.
Nella top 20 anche Luca Braidot, 18° sul traguardo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nadir Colledani (@nadircolledani)

Tra le donne, la migliore italiana è stata Eva Lechner, che ha chiuso 10ª, mentre Martina Berta e Greta Seiwald sono giunte rispettivamente 39ª e 41ª.

Da segnalare la caduta di Chiara Teocchi, che mentre era nelle prime 15 ha sbattuto la testa ed ha preferito fermarsi ai box.

Ecco cosa ha scritto dopo la gara:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CHIARA TEOCCHI (@chiarateocchi)

Giornata fortunata a metà per Jolanda Neff, che ha concluso al quarto posto, ma dopo la gara ha scoperto di essersi rotta un piccolo osso della mano.
Ora, per lei sarà una sfida per recuperare il prima possibile in vista di Tokyo, ma a quanto pare ha già ritrovato il sorriso e la grinta che la contraddistinguono...
Guardate qui:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jolanda Neff (@jolandaneff)

Di seguito le classifiche complete, maschili e femminili:

La prossima prova di Coppa del Mondo Xc si svolgerà a Les Gets, in Francia, nel weekend del 3-4 luglio.

Nel frattempo, ecco le classifiche provvisorie di Coppa:

UOMINI
1) Mathias Flueckiger SUI 794 punti
2) Ondrej Cink CZE 654
3) Victor Koretzky FRA 623
4) Mathieu van der Poel NED 570
5) Anton Cooper NZL 570

DONNE
1) Loana Lecomte FRA 1045 punti
2) Pauline Ferrand-Prevot FRA 680
3) Haley Batten USA 669
4) Rebecca McConnell AUS 544
5) Linda Indergand SUI 533

Per rivedere la gara di Coppa del mondo Xc Leogang con commento in italiano di Marco Aurelio Fontana e Giulia De Maio cliccate QUI.

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right