•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sesto e penultimo round di Coppa del Mondo XCO 2018 a Mont Sainte Anne in Canada è stata una vera e propria battaglia, ricca di cadute, colpi di sfortuna (o fortuna), inseguimenti e forti emozioni.

In campo maschile, all’inizio si forma un gruppetto di testa con Titouan Carod, Schurter, Avancini, Anton Cooper, Mathias Flückiger e Victor Koretsky. Il nostro Gerhard Kerschbaumer, vincitore a Vallnord, parte piano ma poi raggiunge Flückiger e Carod durante il 3° giro.
Poteva essere una passerella trionfale verso la conquista dell’ennesimo titolo mondiale per Nino Schurter ma nel 4° giro lo svizzero rompe la catena.

Nino Schurter a Mont Sainte Anne // Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Fortunatamente non è lontano dalla zona tecnica dove i meccanici possono riparargli il guasto e Schurter può rientrare in gara.
Nel 6° giro, Kerschbaumer cade e subisce un colpo alla spalla ma si rialza e prosegue con grande determinazione, tanto che tiene testa a Flückiger, che nel frattempo guida la corsa.

Mathias Flueckiger // Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Nell’ultimo giro anche Cooper ha una brutta caduta che gli pregiudica la gara.
Flückiger arriva primo, seguito da Kerschbaumer a soli 15 secondi di distacco.

Gerhard Kerschbaumer // Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Carod è terzo, Marotte arriva quarto e un altro italiano, Luca Braidot, finisce in quinta posizione.
Schurter termina la sua gara settimo ma nonostante questo riesce comunque a vincere, con un turno d’anticipo, il titolo 2018 della Coppa del Mondo.

Maxime Marotte, Gerhard Kerschbaumer, Mathias Flueckiger, Titouan Carod, Luca Braidot sul podio // Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Per Nino è stata una giornata stressante fin dall’inizio ma è stato contento della sua performance anche se la gara è stata una sfida con nuovi giovani rivali che vanno forte.
Che si stia preparando un cambio della guardia?
Grande felicità e soddisfazione per il connazionale Mathias Flückiger, che vince di nuovo a Mont Sainte Anne dopo aver conquistato qui nel 2010 il titolo mondiale U23.
Ecco come commenta la gara Kerschbaumer sulla sua pagina Facebook:

Qui i risultati completi della gara maschile di Coppa del Mondo XCO a Monte Sainte Anne:

Msa Xco Me Results

E qui potete rivedere il replay integrale della gara.

Anche tra le donne Elite, a vincere è una svizzera: Jolanda Neff, fresca vincitrice del titolo europeo, gareggia superbamente e coglie la sua terza vittoria sul circuito canadese.
«Questa settimana mi sembra un sogno!» ha detto la Neff.

Jolanda Neff // Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Anche la gara femminile è stata punteggiata di cadute e forature fra le rider, ad esempio Maja Włoszczowska.
Dietro la Neff, a tenere accesa la gara hanno pensato Langvad, Batty e Belomoina, con la danese che arriva seconda e la canadese beniamina del pubblico di casa che giunge in terza posizione.

Yana Belomoina, Annika Langvad, Jolanda Neff, Emily Batty, Anne Tauber  sul podio// Bartek Wolinski/Red Bull Content Pool

Ecco qui la classifica completa femminile:

Msa Xco We Results

E qui potete rivedere il replay della gara femminile.

Se volete leggere come è andata la gara Dh, cliccate qui.



Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it