•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SAN PIERO IN BAGNO (FC) – E’ record di partecipanti nell’ambiente enduro romagnolo: sono ben 200 i nomi stampati su tre fogli A4. Dopo i 160 di Talamello (la tappa che ha aperto l’Enduro Race), San Piero in Bagno replica con decisione. Forte della presenza promessa dal Team Frm la gara chiude quindi le iscrizioni mattutine con questa cifra netta!

Alex Lupato, insieme al fratello Denny e ad Andrea Pirazzoli aveva promesso che ci sarebbe stato a San Piero in Bagno.
Alex Lupato, insieme al fratello Denny e ad Andrea Pirazzoli, aveva promesso che ci sarebbe stato a San Piero in Bagno.

Alex e Denny (i fratelli Lupato) e Fagiano (Andrea Pirazzoli, ndr), reduci dalla gloria di Punta Ala e dalla mega esperienza del Cile, si portano dietro gli amici e avversari in gara Vittorio Gambirasio e Nicola Casadei. E assieme a Marco Fidalgo e al team Bici da montagna di Viterbo danno fuoco a questo evento.

Secondo posto per Denny Lupato, fresco vincitore di Punta Ala, opening dell'European Enduro Series.
Secondo posto per Denny Lupato, fresco vincitore di Punta Ala, opening dell’European Enduro Series.

Sembra di aggirarsi per i blasonati parterre del Superenduro, quei volti noti che siamo abituati a vedere nei video o nelle foto di Matteo Cappè ora sono qui. Ma attenzione. Non siamo noi “poveri mortali” a casa loro, ma sono questi ultimi ad essere ospiti in casa nostra a San Piero in Bagno, all’EnduroRace/Enduro Challenge.
Rider provenienti dal Nord Italia fino ad arrivare addirittura a Viterbo, uno straniero d’eccezione come Fidalgo. Un’occasione per i campioni di allenarsi/riposarsi e nello stesso tempo la possibilità per i locali di tirar fuori i “maroni” e dimostrare la tempra romagnola.

Grande festa dell'enduro in Romagna con ben 200 partecipanti e sentieri molto interessanti.
Grande festa dell’enduro in Romagna con ben 200 partecipanti e sentieri molto interessanti.

Scintille, polvere e fango: alla fine la spunta il beniamino di casa Nicola Casadei, regalando spettacolo e stile da campione. Alle sue spalle Denny Lupato ed Enrico Fucci, il vincitore di Talamello. Migliore delle donne Monia Pierini.

Enrico Fucci chiude terzo e resta leader dell'Enduro Race dopo il successo di Talamello.
Enrico Fucci chiude terzo e resta leader dell’Enduro Race dopo il successo di Talamello.
Nicola Casadei vince la gara davanti al pubblico di casa.
Nicola Casadei vince la gara davanti al pubblico di casa.

Siamo tutti biker, amiamo fino al limite dell’ossessione questo sport, dalla cura estetico-tecnica della nostra bike alla preparazione atletica del nostro fisico. Guardando Alex, Denny, Vittorio, Nicola, Marco – che assieme a noi si accomodano sulla rampa di partenza – sorge questa riflessione: dopo neanche pochi giorni di distanza da eventi così imortanti e impegnativi come Enduro World Series ed European Enduro Series, in mezzo alle date del Superenduro Pro, questi ragazzi hanno sempre negli occhi la limpidezza cristallina della voglia di divertirsi con la loro Mtb, al di là del loro essere professionisti e mantenendo la promessa di essere con noi.

I primi cinque della gara premiati con delle ricche ceste.
I primi cinque della classifica assoluta premiati con delle ricche ceste.

Ora andate da un calciatore di serie A e chidetegli se ha voglia di fare una partitella con voi. Mtb Pride!

Classifica assoluta San Piero in Bagno

Per informazioni www.endurorace.net