•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Enduro World Series torna in Europa, in Irlanda.
Siamo a Glenealy, la località nella quale si trovano i paddock dei vari team.
Il meteo è variabile, siamo in Irlanda e come potrebbe essere diversamente? Lo scenario è magnifico, il verde la fa da padrone, le colline sono morbide, le Speciali sono impegnative, ma generalmente scorrevoli e veloci.
Ieri è stata la giornata delle ricognizioni in bici sulle Speciali 1, 2, 3 e 4.

JER_5656
Foto Jeremie Reuiller

Nei giorni precedenti qualcuno aveva già iniziato a visionare il percorso, ma a piedi.
Le risalite e i trasferimenti sono tutti pedalati, quindi i 47 Km complessivi del tracciato si annunciano impegnativi.
Il dislivello positivo è di 1763 metri, mentre quello negativo è di 1756 metri.

Altimetria Speciali Ews Irlanda

Se guardate l’altimetria (foto sopra) noterete che non si superano mai i 400 metri di quota in tutte le 7 Speciali previste per la gara.
In basso i dettagli del percorso (cliccate per ingrandire):

I dettagli del percorso e dei trasferimenti
I dettagli del percorso e dei trasferimenti
La planimetria della Emerald Enduro.
La planimetria della Emerald Enduro.

Visto il tracciato molto flow, nei paddock è circolata la voce secondo la quale alcuni rider potrebbero correre con bici trail anziché con bici da enduro, per facilitare il rilanci in uscita di curva.
130-140 mm di travel potrebbero essere sufficienti.

JER_6694
Foto Jeremie Reuiller
L'ammortizzatore della Bmc Speedfox 01 di Bailly-Maitre.
L’ammortizzatore della Bmc Speedfox 01 di Bailly-Maitre. Foto Jeremie Reuiller

François Bailly-Maitre, ad esempio, correrà qui con una Bmc Speedfox 01 (foto sopra) con corsa di 130 mm sul posteriore e forcella da 140.
Adesso facciamo un giro fra i paddock e le Speciali.

Curtis Keene correrà con la nuova Specialized Stumpjumper? Paddy, il meccanico, intanto si dà da fare...
Curtis Keene correrà con la nuova Specialized Stumpjumper? Paddy, il meccanico, intanto si dà da fare… Foto Jeremie Reuiller
Adrien Dailly userà in gara la nuova Lapierre Zesty Carbon. Vouilloz preferisce restare sulla Spicy, perché non ha avuto modo di testare la nuova bici per bene.
Adrien Dailly userà in gara la nuova Lapierre Zesty Carbon. Vouilloz preferisce restare sulla Spicy, perché non ha avuto modo di testare la nuova bici per bene. Foto Jeremie Reuiller
JER_6710
Foto Jeremie Reuiller
Siamo a casa della Guinness...
Siamo a casa della Guinness… Foto Jeremie Reuiller
Bryan Regnier alle iscrizioni.
Bryan Regnier alle iscrizioni. Foto Jeremie Reuiller
La verde Irlanda
La verde Irlanda. Foto Jeremie Reuiller
JER_4864
Foto Jeremie Reuiller
Si parte per le ricognizioni
Si parte per le ricognizioni. Foto Jeremie Reuiller
Il team Trek ufficial è di nuovo al completo. Ben tornato René Wildhaber (di spalle con il casco RedBull).
Il team Trek ufficial è di nuovo al completo. Ben tornato René Wildhaber (di spalle con il casco RedBull). Foto Jeremie Reuiller
Italian corner. Li riconoscete?
Italian corner. Li riconoscete? Foto Jeremie Reuiller
Tracy Moseley
Tracy Moseley. Foto Jeremie Reuiller
Martin Maes
Martin Maes. Foto Jeremie Reuiller
Anneke Beerten
Anneke Beerten. Foto Jeremie Reuiller
Jerome Clementz all'opera.
Jerome Clementz all’opera. Foto Jeremie Reuiller
Maglia celebrativa in stile Guinness per Jerome Clementz
Maglia celebrativa in stile Guinness per Jerome Clementz. Foto Jeremie Reuiller
Questo passaggio su rocce impegnerà molto i rider. E si fa la fila per provare la traiettoria.
Questo passaggio su rocce impegnerà molto i rider. E si fa la fila per provare la traiettoria. Foto Jeremie Reuiller
Valentina Macheda studia con calma le traiettorie.
Valentina Macheda studia con calma le traiettorie. Foto Jeremie Reuiller
Justin Leov
Justin Leov. Foto Jeremie Reuiller
Curtis Keene in azione
Curtis Keene in azione. Foto Jeremie Reuiller
JER_6641
Foto Jeremie Reuiller
JER_6681
Foto Jeremie Reuiller
Alex Lupato c'è. Anche la sua barba.
Alex Lupato c’è. Anche la sua barba. Foto Jeremie Reuiller