•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

La stagione agonistica volge al termine, per ciò che concerne la mountain bike. Tempo di bilanci, quindi, chiusi decisamente in positivo.
L’Associazione Sportiva Hard Rock Merida durante la stagione agonistica di mountain bike cross country 2013 ha principalmente cercato di reagire ai problemi derivanti dalla crisi economica, motivata dalla voglia di far crescere i giovani atleti che compongono il team e soprattutto grazie alla serietà di tutti gli sponsor che da diversi anni la sostengono. I risultati ottenuti possono essere giudicati buoni.

Martin Loo, il capitano del team, al terzo anno nella categoria Elite, ha messo in mostra vistosi miglioramenti. Ha chiuso gli Internazionali d’Italia al 3° posto, ha riconquistato i Campionati Nazionali in Estonia, ha risalito il Ranking UCI fino alla 24° posizione, si è classificato 15° agli Europei e 19° ai Mondiali, ma certamente durante la stagione è incappato in piccoli errori che gli hanno precluso la possibilità di fare anche meglio.

Martin Loo
Martin Loo

Stefano Valdrighi, al primo anno tra gli Under23, non ha commesso l’errore della precedente stagione, riuscendo nell’obbiettivo di far crescere la condizione con gradualità durante l’anno, senza eccedere nel numero di gare fatte, e riuscendo così a portare a casa risultati incoraggianti per il proseguo della carriera. Ha ben figurato ai Campionati Italiani di Nemi, ad esempio, giungendo 5° alle spalle dei quattro esponenti più forti degli ultimi anni, ma è riuscito anche nell’intento di sfoderare ottime prestazioni in alcune delle prove degli Internazionali d’Italia, come nel caso della gara di Gorizia, in cui ha chiuso in 12^ posizione assoluta, 4° tra gli Under23.

Alessandro Naspi, al primo anno tra gli Junior è stato protagonista di un ottimo inserimento nel team, ma ha saputo anche mettersi in evidenza a livello Nazionale, tanto da guadagnare la convocazione azzurra in occasione della prova di Coppa del Mondo in Val di Sole. La prestazione migliore l’ha sfoderata a Lugagnano Val d’Arda, in occasione della tappa del prestigioso circuito degli Internazionali d’Italia, arrivando 5°, ma non è stata da meno la vittoria di categoria alla gara nazionale Sella Ronda Hero XC del monte Pana.

Per quanto riguarda gli altri ragazzi del team, per Alessandro Repetti e Leonardo Di Pierdomenico, all’esordio nella categoria Under23, poca gloria e qualche problema con la scuola, mentre il giovane Guglielmo Pighi ha deciso di ritirarsi dalle competizioni a seguito di alcuni problemi di salute, poi fortunatamente risolti.
Fosca Vezzulli tra le ragazze Junior ha partecipato con caparbietà a buona parte degli Internazionali d’Italia, ed al Campionato Italiano classificandosi mediamente poco dietro le prime dieci, nel resto della stagione si è dedicata alle gran fondo in particolare raggiungendo il primo posto nella classifica finale del circuito IMA Scapin.

Concludiamo con i tre allievi: Vanni Frassoni, Federico Milanesi e Filippo Chiodi, i quali si sono cimentati principalmente in attività regionale (Vanni Campione Regionale) ed in diverse occasioni hanno indossato la maglia dell’Emilia Romagna nelle prove di Coppa Italia. In occasione del Campionato Italiano ad Erice provincia di Trapani, tra gli Allievi del primo anno si sono classificati in 9^ posizione Vanni, in 15^ Federico e in 32^ Filippo.

Una stagione impegnativa per Hard Rock Merida che ha partecipato con i propri atleti a circa 50 gare complessive, viaggiano in lungo e in largo per l’Italia, raggiungendo anche Svizzera, Francia, Germania, Repubblica Ceca, Spagna, Norvegia, Estonia, Canada, Sud Africa e per la prima volta portando a termine una bella esperienza in Israele.
Ora ci attende un periodo importante per organizzare il Team per la prossima stagione, periodo invernale nel quale qualcuno dei nostri ragazzi si cimenterà anche in qualche gara di ciclocross, ma senza prevedere particolari obbiettivi e solo per arricchire la preparazione invernale.
Hard Rock Merida è ad un solo click di distanza: hardrockmtb.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it