•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Omar Di Felice, lo stakanovista delle imprese al freddo, ne ha pensata un’altra delle sue.
E la sta già compiendo.
La sua nuova impresa questa volta è ancora più grande di tutte le precedenti: percorrere in lungo e in largo l’Italia in 9 giorni, Isole comprese.
Stiamo parlando della Italy Unlimited 3500, ovvero di 3500 Km e di oltre 50000 metri di dislivello no-stop.

Italy Unlimited 3500
Omar Di Felice prima del via dinanzi al piazzale della sede del Coni

Sì, no stop, se non per pause di un paio d’ore al massimo e per il tempo necessario a spostarsi in traghetto dalla Calabria alla Sicilia, dalla Sicilia alla Sardegna e dalla Sardegna a Genova, da dove inizierà la seconda parte dell’Italy Unlimited 3500.
Cioè un’impresa mai compiuta in precedenza e alla quale Omar Di Felice si è preparato a lungo portando a compimento altre imprese.

L’attenzione mediatica che Omar Di Felice è riuscito ad avere nel corso degli ultimi mesi (qui l’intervista su Sky Sport) è davvero notevole, segno che il suo modo di intendere e proporre il ciclismo, in particolare insistendo sui temi della sicurezza su strada, ha suscitato la curiosità in moltissime persone.

Le lunghe distanze e le salite sono la sua specialità, ma a ciò aggiunge il desiderio di spingersi oltre quelle che sono le capacità fisiche di una persona.
Per farvi un’idea di cosa sia l’Italy Unlimited 3500 date uno sguardo alle mappe e alle altimetrie (per visualizzarle nei dettagli cliccate qui), suddivise in varie sezioni, dell’impresa di Omar Di Felice:

Italy Unlimited 3500

Italy Unlimited 3500

Italy Unlimited 3500v

Italy Unlimited 3500

La sfida è iniziata mercoledì sera scorso davanti alla sede del Coni, a Roma, ossia dove il giorno prima si era tenuta la conferenza stampa di presentazione, alla quale aveva partecipato anche Alessandra Sensini, vicepresidentessa del Coni, e alla quale il sottoscritto aveva fatto da moderatore.
Di seguito il video della conferenza:

Sulla pagina web ufficiale di Di Felice potete trovare le informazioni sul percorso, mentre di seguito trovate le date e gli orari dei passaggi più significativi:

Partenza – 20.09.2017 – 19.00 – Largo De Bosis (Foro Italico) – ROMA

Imbarco Sicilia  – 22.09.2017 – 18.00 – VILLA SAN GIOVANNI (Reggio Calabria)

Partenza scalata ETNA – 22.09.2017 – 20.30 ZAFFERANA ETNEA

Imbarco per la Sardegna – 23.09.2017 – 20.30 PALERMO

Partenza da Cagliari – 24.09.2017 – 09.00 CAGLIARI

Imbarco per Genova – 24.09.2017 – 21.30 OLBIA

Partenza da Genova – 25.09.2017 – 09.00 GENOVA

Passaggio alla Basilica di Superga – 25.09.2017 – 18.00 BASILICA DI SUPERGA (Torino)

Passo dello Stelvio – 26.09.2017 – 19.00 TOP OF STELVIO CLIMB

Sede Amer Sports – 27.09.2017 – 15.00 LANCENIGO (Treviso)

Sede Wilier – 27.09.2017 – 17.00 ROSSANO VENETO

Cesenatico – Hotel Lungomare | 28.09.2017 – 06.00 CESENATICO

Arrivo – 29.09.2017 Entro le ore 19.00 SALARIA SPORT VILLAGE (Roma)

Volendo è possibile seguire Omar Di Felice passo passo tramite l’applicazione T-Track Gps, scaricabile gratuitamente cliccando qui per sapere la sua velocità e la sua posizione sulla mappa.
Nel momento in cui pubblichiamo questo articolo, Omar Di Felice ha già percorso oltre 700 Km in meno di due giorni e si appresta a prendere il traghetto per raggiungere la Sicilia.
Al suo seguito uno staff di persone, mai numeroso come in questa occasione, diviso in due team: il primo supporterà Di Felice nella parte di percorso che interessa il Sud Italia e le due Isole e il secondo per la restante parte.

Italy Unlimited 3500
Lo staff di supporto al completo

Abbigliamento, alimentazione e supporto tecnico sono stati calcolati con attenzione, sfruttando la notevole esperienza maturata nelle precedenti imprese (soprattutto quelle artiche), mentre la bici che Omar Di Felice utilizzerà in questa impresa è la nuova Wilier Cento10 Ndr, ossia una bicicletta pensata proprio per le lunghe percorrenze e su fondi stradali molto differenti fra loro.
Qualche istante prima della partenza il nostro fotografo Luigi Sestili ha avuto modo di scattare delle immagini a Di Felice e alla sua bici.
Ecco i dettagli:

Italy Unlimited 3500
L’allestimento della Wilier Cento10 Ndr è specifico per Di Felice e prevede ruote Mavic Cosmic Pro Carbon Sl Disc e gruppo Shimano Ultegra con freni a disco e corone 52-36.
Dietro, invece, un pacco pignoni 11-28 a 11 velocità
Italy Unlimited 3500
Fra le caratteristiche delle Wilier Cento10 Ndr c’è un sistema di assorbimento delle vibrazioni tramite un elastomero posizionato proprio all’intersezione dei foderi alti con il tubo piantone. Questo permette al telaio una flessibilità moderata e modulabile su tre livelli di morbidezza, in base alle preferenze e alle caratteristiche di chi sta in sella.
Italy Unlimited 3500
La Cento10 Ndr è anche la prima bici di casa Wilier con la duplice compatibilità per freni a disco e freni tradizionali. Per la Italy Unlimited 3500 Omar Di Felice ha preferito utilizzare i freni a disco Shimano Ultegra per fronteggiare al meglio le molteplici situazioni climatiche e le più svariate tipologie di asfalto che incontrerà lungo il percorso.




Italy Unlimited 3500
I pignoni sono 11 e il range va dall’11 al 28: Di Felice, visti 50000 metri di dislivello da compiere, vuole assicurarsi di avere un rapporto sempre adeguatamente agile per la salita.
Italy Unlimited 3500
La posizione in sella che permette la Wilier Cento10 Ndr non è racing: il reach è più corto e lo stack è maggiore, per far sì che la posizione in sella faciliti una postura rialzata del busto. E’ una bici pensata per percorrere molti chilometri, ma non le mancano i connotati tecnici di pregio e la cura dei dettagli tipica delle bici da corsa della casa veneta.
Italy Unlimited 3500
La bici può essere equipaggiata sia con freni a disco (in combinazione con perni passanti) oppure con freni tradizionali (in abbinamento a sgancio rapido con quick release).
Italy Unlimited 3500
Qui i dettagli tecnici completi della Wilier Cento10 Ndr
Italy Unlimited 3500
Partito…

Questo l’ultimo aggiornamento: raggiunto il 733º Km di viaggio…

Potete seguire Omar Di Felice durante la sua impresa tramite la sua pagina Facebook o il suo profilo Instagram, seguendo l’hashtag #ItalyUnlimited3500
L’ultracyclist giallo-nero vi attende lungo il percorso, per un saluto o per fare un breve tratto di strada insieme a lui.
In bocca al lupo, Omar!

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti