L'abbaglio di Kulhavy lancia il tris di Urs Huber a Riva

Redazione MtbCult
|

COMUNICATO STAMPA

Le emozioni non finiscono mai al Bike Festival 2014, anche quelle che non ti aspetti. La rassegna di Riva del Garda ha vissuto la più spettacolare delle gare, la Marathon, che ha visto alla partenza oltre 2300 biker impegnati nei quattro diversi percorsi. La presenza di tanti campioni ha rappresentato un’ulteriore motivazione per i partecipanti e gli spettatori e le sorprese non sono di certo mancate.

Header

Uno Scatto Della Partenza Della Marathon Di Riva Del Garda. Il Bike Festival 2014 Volge Al Termine...

A vincere la Ronda Extrema è stata una vecchia conoscenza del Bike Festival, l’elvetico Urs Huber, già campione del mondo della specialità nel 2008, alla sua terza affermazione nella Marathon rivana.
Huber ha preceduto il portoghese Tiago Ferreira e il campione olimpico in carica Jaroslav Kulhavý.

L'Arrivo Di Urs Huber, Vincitore Per La Terza Volta Della Marathon Di Riva.

L'arrivo Di Urs Huber, Vincitore Per La Terza Volta Della Marathon Di Riva.

Sovvertendo un pronostico che non lo voleva tra i favoriti in una specialità diversa da quella in cui primeggia - e ancora non in grande condizione per via di una serie di infortuni che lo hanno bloccato in questo inizio di stagione - Kulhavý era lanciatissimo verso la vittoria, al comando della gara insieme al connazionale Kristian Hynek, quando entrambi i battistrada hanno commesso un errore di percorso nell’ultima discesa che ha favorito gli inseguitori. Kulhavý e Hynek si sono dovuti accontentare rispettivamente della terza e quarta piazza.

Solo Terzo Jaroslav Kulhavy Dopo L'Errore Di Percorso Con Cui Ha Buttato Via La Gara. Nonostante Ciò, Ottimi I Segnali In Vista Del Rientro Nel Cross Country.

Solo Terzo Jaroslav Kulhavy Dopo L'errore Di Percorso Con Cui Ha Buttato Via La Gara. Nonostante Ciò, Ottimi I Segnali In Vista Del Rientro Nel Cross Country.

Così il vincitore, Urs Huber: “Ho vinto una gara bellissima. Le circostanze mi hanno favorito, probabilmente i miei due inseguitori erano i più forti. In compenso avevo visionato il percorso e questo probabilmente mi ha evitato l’errore in cui sono incorsi i miei due avversari”.
Jaroslav Kulhavý l’ha presa con filosofia: “Questi luoghi sono fantastici, la gara è stata molto divertente, adoro la marathon che è la migliore preparazione alla stagione del cross country, anche se oggi non è finita come avrei voluto. Abbiamo sbagliato percorso giocandoci la vittoria ma un giorno vincerò questa gara ed anche il titolo mondiale marathon”.
La Ronda Extrema al femminile ha visto invece il successo della campionessa britannica Sally Bigham.

Il Podio Femminile Con La Sorridente Sally Bigham Che Si Conferma Una Delle Biker Da Battere Nel Marathon.

Il Podio Femminile Con La Sorridente Sally Bigham Che Si Conferma Una Delle Biker Da Battere Nel Marathon.

Per informazioni www.bike-festival.de

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Resoconti, video, nuovi eventi, nuovi prodotti, ovvero tutto ciò che proviene dal mondo della bike industry e che riteniamo di interesse per gli appassionati di mountain bike.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right