•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

Della presunta malasorte insita nel numero 17, al team della Società Ciclistica Ala non interessa granché. Quella del 27 luglio sarà la diciassettesima edizione della Lessinia Bike e il via alle iscrizioni sarà dato lunedì 17 marzo, con largo anticipo per permettere a chiunque di considerare fin da ora una “capatina” in quel di Sega di Ala e lungo i prati e pascoli nella parte trentina del parco lessino al confine tra Trentino e Veneto.

Il via dai prati di Malga Fratte
Il via dai prati di Malga Fratte

Per rendere la manifestazione ancora più allettante, oltre alla quota di registrazione bloccata a 25 euro fino alla fine di giugno, gli organizzatori della gara hanno deciso di portare un paio di interessanti modifiche al tracciato. Si rimane sulla distanza di 46 chilometri con un dislivello di 1.600 metri, ma già nella parte iniziale si cambiano le carte in… sella con il passaggio per località ‘Capitello’ prima di giungere al Passo Fittanze. Il Monte Cornetto (a quota 1.500 metri) attenderà la carovana dei biker prima della discesa verso Malga Fratte e la scalata al Monte Corno.

Il gruppo si allunga con i primi saliscendi
Il gruppo si allunga con i primi saliscendi

Per molti, la Lessinia Bike fa rima con Monte Castelberto, la salita di oltre 10 chilometri con strappi fino al 20% di pendenza che anche quest’anno non può certo mancare all’appello. In cima, ecco la grande novità del 2014. Si scende, come da tradizione, lungo un single track fino a Malga Lavacchione e subito dopo ancora rapporti agili per affrontare la breve ma impegnativa salita – 200 metri circa con pendenza tra il 20% e il 25% – che porta a Malga Cornafessa. Il successivo bosco di conifere riporterà il gruppo verso località Segherie prima dell’arrivo, quest’anno allestito in salita sull’ampia radura di Malga Fratte, da dove tutto era iniziato.

I caratteristici passaggi tra le balle di fieno
I caratteristici passaggi tra le balle di fieno

Nella giornata di vigilia del 26 luglio, l’attenzione sarà tutta per la Mini Lessinia Bike, dedicata ai biker in erba. La Lessinia Bike 2014 è inserita nel circuito Prestigio ed è quarta tappa del challenge Trentino MTB presented by crankbrothers’.

La Lessinia Bike ha una storia che corre fino alla fine degli anni Ottanta, quando fu concepita come divertente e piacevole pedalata della domenica. Oggi è tra le gare più quotate del panorama granfondistico italiano in fuori strada e tra i tanti big che hanno iscritto il proprio nome nell’albo d’oro ci sono gli altoatesini Johannes Schweiggl e Lisa Rabensteiner, primi lo scorso luglio, ma anche Pirazzoli, Casagrande, Deho, Gaddoni, Ferrari, Paez, Fruet e Costa, solo per citarne alcuni.

Per informazioni: www.lessiniabike.it

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it