Livigno, cancellato il Red Bull Wide Open

Redazione MtbCult
|

Avrebbe dovuto rappresentare una rivoluzione nel settore gravity con tutti i campioni della downhill, dell'enduro e del 4X insieme per un grande evento in quel di Livigno. Ieri invece sono arrivati i forestali a mettere sotto sequestro il tracciato (che non rispecchierebbe alcune norme) per effettuare degli accertamenti. Così il Red Bull Wide Open non vedrà la luce. Di seguito la comunicazione ufficiale da parte degli organizzatori.
GS

COMUNICATO STAMPA

APT Livigno e Red Bull sono spiacenti di dover comunicare la cancellazione dell’evento Red Bull Wide Open, previsto a Livigno dall’11 al 13 luglio.
L’interruzione dei lavori in seguito agli accertamenti del Corpo Forestale non consente purtroppo di poter ultimare il tracciato di gara, mettendo così a repentaglio la sicurezza degli atleti. Per questa ragione APT di Livigno e Red Bull hanno deciso di annullare la competizione sportiva.

Image_Proxy_Large

Luca Moretti, presidente dell’APT di Livigno ha dichiarato: “Confido in una positiva risoluzione della vicenda, poiché l’APT di Livigno ha chiesto e ottenuto le necessarie autorizzazioni e si è attenuta a tutte le prescrizioni relative alla costruzione del tracciato di gara. Sono tuttavia deluso e amareggiato, perché ritengo che Livigno abbia perso un’importante occasione per mostrare a tutto il mondo, visto il carattere internazionale dell'evento e la visibilità che avrebbe avuto, quanto sta facendo per la bike”.

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Resoconti, video, nuovi eventi, nuovi prodotti, ovvero tutto ciò che proviene dal mondo della bike industry e che riteniamo di interesse per gli appassionati di mountain bike.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right