•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

La svizzera Nicole Keller si aggiudica il titolo iridato del cross country donne Juniores, il primo assegnato oggi ad Hafjell, in Norvegia, ai Campionati del Mondo in corso di svolgimento. Ha preceduto di 1’06” la danese Malen Degn e di 1’27” la connazionale rossocrociata Sina Frei. Il festival svizzero è continuato con il quarto posto di Alessandra Keller a 1’49”: tre atlete tra le prime quattro evidenziano la supremazia della scuola elvetica.

Il podio juniores donne. Foto Sohagen.
Il podio juniores donne. Foto Sohagen.

Le due azzurrine in gara si sono piazzate nella top ten: ottava Chiara Teocchi a 5’51”, decima Greta Seiwald a 6’13”. L’ordine d’arrivo riflette a grandi linee le gerarchie emerse nelle prove di Coppa del Mondo. La neo iridata Nicole Keller aveva infatti vinto la prova di Nove Mesto davanti alla Frei e alla Degn, quest’ultima si era imposta ad Albstadt sulla Frei e sull’altra Keller, Alessandra. Anche il risultato delle azzurre è nello standard, ma Chiara Teocchi, reduce dai successi alle Olimpiadi giovanili di Nanchino, in Cina, aveva confidato di non aver ancora recuperato completamente le energie.

Il danese Simon Andreassen corona con il titolo iridato del cross country uomini juniores una stagione dominata in lungo e largo (con tanto di bacio alla fidanzata nonchè compagna di squadra Malene Degn, foto in apertura). Aveva vinto le due prove di Coppa del mondo a Nove Mesto ed Albstadt sempre davanti al tedesco Luca Schwarzbauer, il quale, però, nella gara valida per il podio mondiale ha dovuto accontentarsi del bronzo e cedere l’argento al colombiano Egan Bernal, vera sorpresa della giornata.

L'arrivo di Andreassen. Foto Sohagen.
L’arrivo di Andreassen. Foto Sohagen.

Ottima la prestazione dell’azzurro Moreno Pellizzon, partito dalla terza fila con il pettorale numero 38 e protagonista di una formidabile rincorsa che lo ha portato al nono posto a 3’56” dal vincitore sulla scia dei francesi Hugo Briatta e Neilo Perrin Ganier sesto e settimo a 2’48” e 3’53” e a un solo secondo dallo statunitense Neilson Powless, ottavo a 3’55”.
L’altro azzurro Alessandro Naspi termina al 20° posto a 4’55” anche lui con una gara in rimonta.

Oggi:
Ore 13 – Donne U23 XCO: Rabensteiner Lisa (Focus Xc Italy Team)
Ore 15 – Uomini U23 XCO: Righettini Andrea (Focus Xc Italy Team); Samparisi Lorenzo (Merida Italia Tea); Valdrighi Stefano (Merida Italia Team); Bertolini Gioele (Merida Italia Team); Vieider Maximilian (Team Zanolini Bike Prof.Asd),

Ore 16 – Trials Uomini Juniores 20”: Alessio Povolo (Gs Bmx Vigevano – La Sgommata)

Per informazioni www.federciclismo.it

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it