Nino Schurter e Julien Absalon alla Swiss Cup: la sfida si ripete...

Redazione MtbCult
|

COMUNICATO STAMPA

La sfida tra i giganti Julien Absalon e Nino Schurter (che ha infiammato la stagione 2015) continuerà anche nel 2016!
Ne abbiamo avuto un primo assaggio alla gara di apertura della Swiss Cup a Rivera, domenica 3 aprile.

Nino Schurter

Rivera è stata la prima occasione in cui si sono incontrati nella stagione 2016 i due rider dominanti dell'XC.
Ancora una volta hanno dimostrato che sono loro quelli da battere. In una battaglia testa a testa hanno lasciato il resto dei concorrenti molto indietro.

Con tutta la squadra BMC, la star italiana Marco Aurelio Fontana, Florian Vogel, Matthias Flückiger e il vincitore della medaglia di bronzo al Campionato del Mondo Ondrej Cinq, la linea di partenza a Rivera era invidiabile.
Con Lars Forster e il pilota francese Titouan Carod abbiamo visto alcuni volti nuovi, ma lì davanti c'erano sempre gli stessi due.

Nino Schurter

Su una pista molto impegnativa, di cui alcuni tratti sono stati utilizzati per il Campionato del Mondo 2003, è stato l'attuale campione del mondo che ha dettato il ritmo fin dai primi metri.
Le salite erano fisicamente impegnative e le discese tra le più tecniche di tutta la stagione.
Tutto sommato una pista che sembrava fatta per Nino Schurter.
E Nino non ha lasciato alcun dubbio fin dall'inizio sulle sue intenzioni di vincere.
Sorprendentemente abbiamo visto non solo Julien Absalon tenere il passo con il ritmo di N1NO, ma anche il giovane francese Titouan Carod, anche lui su una bicicletta Scott, che teneva il passo con le grandi star.
Tutti gli altri, tra cui Fontana, Vogel, e i fratelli Flückiger, sono stati lasciati indietro dal primo giro in poi.

Nino Schurter

Dopo una caduta di Carod, si è vista la "solita" battaglia tra Absalon e Schurter, a cui siamo stati abituati in questi ultimi anni.
Julien era almeno altrettanto forte di Nino sulle salite, ma è stato costretto a dare tutto sulle discese per tenere la ruota di Nino.
A due giri dalla fine N1NO è riuscito ad ottenere un po' di vantaggio, che ha conservato fino al traguardo battendo Julien di 15 secondi.

Nino Schurter

Il 3° posto è andato a Lars Forster della BMC mentre Marco Aurelio Fontana e Lukas Flückiger sono arrivati rispettivamente quarto e quinto.

Nino Schurter

Il campione soddisfatto ha dichiarato: «Tutto sta funzionando secondo i piani. Julien Absalon è stato ancora una volta una grande minaccia. Vorrei che tutti i percorsi fossero così per correre come qui a Rivera. Questa pista era perfetta per la mia Scott Spark. E ho ottenuto la mia prima vittoria con il mio nuovo gruppo Sram Eagle.»

Scott Scale 700, the winning machine...

Scott Scale 700, the winning machine equipaggiata con lo Sram XX1 Eagle a 12 velocità con corona anteriore da 38 denti.

La battaglia si ripeterà questo fine settimana nella gara di Bundesliga a Bad Säckingen.

Info: www.scott-odlo.com.

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right