•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

Una gara non è solo una gara, è qualcosa di più di un pettorale, di un podio e di una classifica. Molto spesso una gara è un progetto che implica molti aspetti, e un elemento che ha sempre caratterizzato la Sudtirol Sellaronda Hero è la vicinanza e il sostegno al proprio territorio. In che modo? La maratona di mountain bike più dura del mondo, in programma sabato 21 giugno, pensa anche ai giovani sportivi di tutta la provincia bolzanina, grazie al consolidamento della partnership con Assisport Alto Adige, l’associazione di volontariato che vuole sostenere le attività sportive di giovani talenti altoatesini.

Sabato 21 giugno ci sarà da sudare sulle Dolomiti
Sabato 21 giugno ci sarà da sudare sulle Dolomiti

«La presenza di Assisport Alto Adige al nostro fianco si è fatta via via sempre più intensa tanto che in questa quinta edizione l’associazione sarà nostro main  partner – commenta Genni Tschurtschenthaler, Managing Director della Sudtirol Sellaronda Hero – e in vista di questa partnership abbiamo allestito un accordo che vuole dare ampia visibilità a entrambi». In tal senso il marchio di Assisport Alto Adige sarà presente sulla maglia di gara, sui pettorali, sugli archi partenza e in numerosi banner lungo il tracciato.

Lo speciale numero gara per chi aderisce all'azione charity
Lo speciale numero gara per chi aderisce all’azione charity

Le iniziative Hero a favore di Assisport Alto Adige sono due e prevedono una eco-T-Shirt “HERO14 IT’S ME” in fibra di bambù realizzata dall’azienda altoatesina Rebello: all’indirizzo www.sellarondahero.com/it/t-shirt.asp è possibile acquistare una delle 1.000 magliette limited edition al prezzo di  39 euro di cui 300 saranno destinate ad Assisport.

La seconda iniziativa riguarda coloro che non sono riusciti a iscriversi alla Sudtirol Sellaronda Hero 2014 poiché sono ancora disponibili 50 pettorali, veramente gli ultimi numeri: il prezzo è di 200 euro per pettorale e il ricavato sarà devoluto ad Assisport Alto Adige. L’azione charity scatta il 21 marzo, esattamente a tre mesi dalla partenza della Hero. Testimonial delle iniziative Hero è Gerhard Kerschbaumer, biker altoatesino campione del mondo XC Under 23, tra i numerosi atleti che in età giovanile hanno beneficiato del sostegno di Assisport.

Gerhard Kerschbaumer testimonial delle iniziative Hero. Foto Cappè
Gerhard Kerschbaumer testimonial delle iniziative Hero. Foto Cappè

Per informazioni www.sellarondahero.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it