VIDEO - Cape Epic #2: la tappa n° 100 va al team Centurion Vaude

Redazione MtbCult
|

La seconda tappa della Cape Epic 2016 - la centesima nella storia dell'evento - si è tenuta in un'altra giornata rovente e senza vento.
Il team Bulls, dopo due vittorie consecutive, è stato rallentato ieri da una foratura a soli 10 km dall'arrivo e ha dovuto accontentarsi del secondo posto, consentendo così al team Centurion Vaude by Meerendal 2, composto da Nicola Rohrbach e Matthias Pfrommer, di ottenere la vittoria di tappa con il tempo di 4:16.48,3.

Cape Epic

Terzo posto per la coppia italiana del team Trek-Selle San Marco formata da Samuele Porro e Damiano Ferraro, che con il podio di ieri mantiene il quarto posto in classifica generale, guadagnando tempo prezioso per provare a scalare ulteriormente la vetta nei prossimi giorni.
Fondamentale nell’esito della tappa è stato il contributo del Team Trek Selle San Marco B (Ivan Alvarez Gutierrez e Fabian Rabensteiner). A 15 km Ferraro è stato bloccato da una foratura e provvidenziale si è rivelato l’aiuto di Gutierrez che ha passato la ruota al compagno, consentendogli così di proseguire la corsa verso il podio.

Cape Epic

Photo by Shaun Roy/Cape Epic/SPORTZPICS

Vediamo i momenti salienti della tappa di ieri:

Tra le donne, le campionesse in carica Ariane Kleinhans e Annika Langvad (Spur-Specialized) si sono prese sia la vittoria di tappa sia la leadership della classifica generale, con il tempo di 5:06.00,2.
Dietro di loro, si sono piazzate Sally Bigham e Adel Morath (Topeak Ergon) e in terza posizione il duo di Sport for Good Yana Belomoina e Sabine Spitz.
La coppia De Groot e Stenerhag (Ascendis Health), leader della classifica fino a ieri, ha dovuto fare i conti con una caduta della Stenerhag sulla prima discesa della giornata ed è arrivata solo in quarta posizione.

Cape Epic

cape Epic

Oggi, dopo due giorni di gara nei dintorni di Tulbagh, la Absa Cape Epic si sposterà a Wellington per una terza tappa lunga 104 km con un dislivello di 2150 metri.

Per vedere le classifiche complete, basta cliccare qui, nella sezione dedicata del sito ufficiale Cape Epic.

Se volete ricordare come sono andate le tappe precedenti, qui trovate gli altri articoli sulla Cape Epic 2016.

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right