•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Claudio Caluori in ricognizione a Fort William.
Questa volta lo svizzero del team Gstaad-Scott prova il tracciato insieme alla campionessa del mondo, Manon Carpenter.
Il tracciato scozzese presenta alcune novità quest’anno.

fort-william-gopro-world-cup-course-preview-claudio-caluori-manon-carpenter (1)

fort-william-gopro-world-cup-course-preview-claudio-caluori-manon-carpenter

fort-william-gopro-world-cup-course-preview-claudio-caluori-manon-carpenter (2)

fort-william-gopro-world-cup-course-preview-claudio-caluori-action

Il tracciato di Fort William è uno dei più lunghi (2,82 km) e impegnativi ed è inserito nel calendario di Coppa del mondo Dh sin dal 2002.
Sul sito RedBull è possibile seguire la diretta della gara cliccando qui.
Questo video, invece, ci mostra le caratteristiche della Saracen Myst di Manon Carpenter.

Rachel Atherton, una delle protagoniste della Coppa del mondo femminile per diverse stagioni, è chiamata a confermarsi ai livelli di sempre.
Fort William è stato un tracciato che l’ha vista vincitrice in passato.
La sua connazionale Carpenter e la compagine francese, però, sono diventate più pericolose che in passato.

E anche per Troy Brosnan Fort Wiliam ha un significato molto particolare.

Troy Brosnan - Action

Lo scorso anno proprio qui in Scozia vinse la sua prima gara di Coppa del mondo.

Tutte le foto dell’articolo sono di Bartek Woliński/Red Bull Content Pool

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it