EWS Finale - Questo Martin Maes fa paura...

Daniele Foresi
|

FINALE LIGURE - Nella prima giornata a Finale Martin Maes è stato autore di una prestazione davvero notevole e al momento si trova in quarta posizione nella classifica assoluta. Abbiamo incontrato il giovane fenomeno del team Gt Factory Racing sulle spiagge di Finale Ligure e ne abbiamo approfittato per fargli alcune domande.
- Grandi risultati oggi qui a Finale, raccontaci la tua giornata.
- Oggi è stata un'ottima giornata, primo assoluto sulla Ps1, non mi era mai successo di stare davanti a tutti e sono molto felice per questo risultato. Anche la Ps2 è andata molto bene, peccato per una foratura ma fortunatamente ero quasi arrivato e sono riuscito a limitare i danni (ha finito terzo assoluto, ndr). Sulla PS3 invece sono caduto e sono arrivato solo ventinovesimo, ma per domani sono carico.

Se Non Fosse Stato Per Questa Scalinata, Martin Maes, Oggi Sarebbe Sul Podio Della Generale.

Se Non Fosse Stato Per Questa Scalinata, Martin Maes, Oggi, Sarebbe Sul Podio Della Generale.

- Ti abbiamo visto in gran forma, come ti alleni per riuscire ad andare così forte?
- Al momento non ho un allenamento ben preciso, frequento una scuola dello sport che mi permette di uscire due volte a settimana in bici da strada e cerco di usare quello come allenamento. Non è divertente come la Mtb, ma facciamo uscite di 60-70 Km, non pochi ma neanche troppi, quindi riesco a divertirmi. Negli altri giorni cerco di usare la bici da enduro o da Dh il più possibile per ottenere il massimo feeling col mezzo e andare forte.
Sono giovane, non sento che al momento sia necessario un allenamento specifico, ho molti anni davanti a me, per ora penso solo a divertirmi.

_Dsc3461

_Dsc3462

_Dsc3463

Dove Tutti Copiavano, Martin Maes È Riuscito A Saltare. Non Lasciatevi Ingannare, La Pendenza Qui Era Davvero Forte...

Dove Tutti Copiavano, Martin Maes È Riuscito A Saltare. Non Lasciatevi Ingannare, La Pendenza Qui Era Davvero Forte...

- Quali sono i tuoi obbiettivi per il prossimo anno?
- Non ho degli obbiettivi se non quello di divertirmi e fare esperienza, devo ancora imparare molto e devo concentrarmi su questo, se i risultati arriveranno sarò felice, ma al momento il mio obbiettivo è migliorare divertendomi con la mia bici.
La prossima stagione correrò ancora con il team Gt Factory Racing sulla stessa bici di quest'anno, o chi lo sa, magari su un prototipo, ancora non lo so.
- Cosa ne pensi del format Superenduro e della EWS?
- Mi piace il format italiano per l'enduro: salite lunghe il giusto, non troppo ripide e stage prevalentemente in discesa. Per me l'enduro dovrebbe essere così, non mi piacciono le Ps con lunghi tratti in piano, da pedalare o con salite lunghe, in Italia c'è il giusto mix. Delle varie tappe dell'Ews, infatti, mi sono piaciute quelle italiane.

E domani come andrà? Alla domanda "Pensi di poter vincere domani?" ci ha risposto con una risata e ha aggiunto "Vediamo cosa succederà, io sto bene".
Se domani riuscirà a colmare il gap di 16"9 che lo separa da Graves e vincere a Finale Ligure, allora lo stesso Graves, Clementz & Co dovranno iniziare a preoccuparsi seriamente del giovane belga...

Condividi con
Sull'autore

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right