Il doppio oro olimpico e le (nostre) medaglie invisibili

Simone Lanciotti
|

La notte incredibile di Tokyo ci fa scoprire uniti intorno alle medaglie d’oro di Marcel Jacobs e Gianmarco Tamberi.
Perché siamo italiani e perché vincere due ori olimpici in 10 minuti è una sbornia di euforia non facile da gestire.
Ma c’è dell’altro.
La vera magia della medaglia d’oro e di un evento grandioso (e fortemente voluto) come le Olimpiadi, a prescindere da chi sia il vincitore, è il legame immediato che si crea fra chi esulta sul podio e chi guarda da casa.
Ogni sport ha la sua tecnica, le sue difficoltà e le sue meraviglie e di questo ogni sportivo ne è consapevole.
Noi ne siamo consapevoli in quanto ciclisti.
Che diventiamo tutti uniti, anzi, di più, tutti uguali davanti a una medaglia d’oro.
Perché nella nostra piccola, ma pur sempre grandiosa dimensione di sportivi riusciamo ad immaginare il peso di quella medaglia.
E a sentirci felici per quegli atleti e per noi stessi, per avere uno sport verso il quale essere grati dimostrando dedizione costante.
Ogni volta che si sale in sella.
Ogni volta che si gareggia contro altri oppure contro se stessi.

Lo sport è tutto qui: ti insegna a vivere, ti spinge oltre e ti fa gioire per chi dà il massimo.
Che sia tu, il tuo avversario o uno sconosciuto di tutt’altro sport.

E poco importa se le medaglie che mettiamo al collo sono invisibili o di rilevanza solo per noi: citando de Coubertin, a modo nostro sappiamo come andare più veloce, più in alto, più forte.
Ricordiamoci di farlo insieme.

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. Siamo molto focalizzati sui video e il canale YouTube MtbCult è un riferimento in Italia soprattutto per quanto riguarda i test.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
[sibwp_form id=1]
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right