•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella seconda giornata di gare Mondiali in corso di svolgimento in Sud Africa, gli azzurri della Mtb mettono a segno due importanti risultati. Nel cross country donne junior, l’azzurra Emilie Collomb (Pila Bike), conquista l’argento alle spalle della svizzera Alessandra Keller, nuova campionessa del mondo. Alla tedesca Sarah Bauer, il terzo gradino del podio. Mentre nella prova dedicata agli uomini junior è l’azzurro Gioele Bertolini a regalare all’Italia il bronzo.

Emilie Collomb in azione.
Emilie Collomb in azione.

L’azzurrina Collomb, ha condotto una gara d’attacco, provando a mettere in difficoltà la concorrenza fin dalla partenza. Al primo dei quattro giri è transitata in testa con una manciata di secondi sulla svizzera e la tedesca, appaiate. Nel corso del secondo giro c’è stato il ritorno della Keller, già bronzo agli Europei, imponendosi sull’azzurra. Emilie è stata brava a non demoralizzarsi e continuare con il proprio passo tenendo a distanza la tedesca Bauer: “Sono partita molto bene. Poi al secondo giro la Keller ha dettato il ritmo. Io ho dovuto gestire al meglio le mie energie per mantenere la posizione e cercare il mio ritmo di gara. Sono molto soddisfatta!” dice l’azzurra, valdostana, che ha conquistato due podi in Coppa del Mondo (2^ in Val di Sole e ad Andorra) ed è campionessa italiana in carica. L’altra azzurra in gara Greta Weithaler, dominatrice in questa stagione in Coppa del Mondo, è entrata tra le top ten (8ª). Mentre Serena Tasca chiude 17ª.

Lo stile è quello di Gioele Bertolini, wheelie di soddisfazione all'arrivo.
Lo stile è quello di Gioele Bertolini, wheelie di soddisfazione all’arrivo.

E’ poi l’azzurro Gioele Bertolini, già oro con la staffetta e vice campione europeo junior, a conquistare il bronzo nella categoria che lo conferma uno dei migliori giovani biker sul panorama internazionale. Dopo una partenza che l’ha visto nei ranghi inferiori, Bertolini effettua una gara di rimonta. A metà del secondo giro il recupero dell’azzurro è completato: terzo, dietro al battistrada Baum, vincitore poi del titolo mondiale. Bertolini gestisce al meglio le forze fino a fine gara, nonostante il leggero vantaggio del canadese Disera, argento poi all’arrivo, e completa per l’Italia un tris di medaglie storico: con un oro nel Team Relay conquistato ieri, un argento e un bronzo gli azzurri di Pallhuber chiudono in testa al medagliere in questa seconda giornata di gare.
«La partenza non è stata molto buona – dice Bertolini – Sono riuscito poi a recuperare tempo e posizioni ma ho dovuto calibrare bene le forze perché la lotta per il bronzo c’è stata fino all’ultimo. E’ andata bene e sono molto soddisfatto!». L’azzurro originario della provincia di Sondrio è anche Campione Italiano di categoria.

Vittoria per la svizzera Alessandra Keller fra le donne.
Vittoria per la svizzera Alessandra Keller fra le donne.

Così il DT Huber Pallhuber, fiducioso alla vigilia di entrambe le gare: «La soddisfazione è tanta per le medaglie conquistate. Emilie ha dimostrato la sua crescita e una forte determinazione. Gioele – dice il DT Pallhuber – ha effettuato una corsa di rimonta: bravo anche nella gestione dell’ultimo giro dove è stato capace di non perdere terreno e tempo prezioso».

Risultati
DONNE JUNIOR
– 1ª Keller Alessandra (Svi), in 1h18’24”; 2ª Collomb Emilie (Ita) a 46”; 3ª Bauer Sarah (Ger) a 1’01”; 4ª Wiedenroth Sofia (Ger) a 2’14”; 5ª Heigl Nadja (Aut) a 3’17”; 6ª Courtney Kate (Usa) a 3’41”; 7ª Barnes Alice (Gbr) a 3’52”; 8ª Weithaler Greta (Ita) a 4’29”; 9ª Kirillova Kristina (Rus) a 4’32”; 10ª Haw Bianca (Rsa) 4’35”; 17ª Tasca Serena (Ita) a 8’31”.

UOMINI JUNIOR – 1º Baum Lukas (Ger), in 1h20’06; 2º Disera Peter (Can) a 42”; 3º Bertolini Gioele (Ita) a 1’02”; 4º Gay Raphael (Fra) a 1’07”; 5º Vastl Jan (Slo) a 1’13”; 6º Augdal Eirik Sverdrup (Nor) a 1’46”; 7º Egger Georg (Ger) a 1’54”; 8º Pigeon Hugo (Fra) a 3’14”; 9º Bertsch Philipp (Ger) a 4’18”; 10º Beeli Andrin (Svi) a 4’48”. Alessandro Saravalle è 45°, mentre Michael Spoegler si è ritirato.

Domani, venerdì 30 agosto al via gli azzurri: ore 10.00 – Dowhill Junior (Uomini e donne) con Gianluca Vernassa e Francesco Colombo – ore 13.00 – XCO Donne U23 con Lisa Rebensteiner- ore 15.10 – XCO Men U23 con Beltain Schmid, Gerard Kerschbaumer, Daniele Braidot, Luca Braidot, Nicolas Pettinà, Andrea Righettini.

Qui il report della vittoria di ieri nel Team Relay.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it