scritto da Davide Ferrigno in Storie il 05 Dic 2014

Scott dealer meeting: così si diventa negozianti preparati

Scott dealer meeting: così si diventa negozianti preparati
        
Stampa Pagina

ALBINO – Si è tenuto qualche giorno fa il primo Scott dealer meeting presso il quartier generale della filiale italiana.
Si tratta del primo degli incontri di formazione programmati per la nuova stagione e rivolto ai rivenditori Scott.
Più di 100 partecipanti hanno presenziato a questo evento specifico per il settore bici, organizzato in modo impeccabile dal team italiano di ScottSports. Le aziende partner del marchio svizzero sono state, insieme ai partecipanti, le coprotagoniste di questo appuntamento: una squadra di tecnici specialisti ha tenuto una serie di workshop mirati a ottenere una più completa formazione professionale del dealer.

IMG_2801

Un’agenda ricca di argomenti interessanti
Diversi sono stati i relatori durante l’arco della giornata: oltre allo staff di tecnici Scott, sono intervenuti gli specialisti di quelle aziende che hanno stabilito una solida partnership con l’azienda svizzera. I rappresentanti di Bosch e Schwalbe hanno esposto a tutta la platea quelle che sono le novità previste per il 2015. Al pomeriggio sono stati creati quattro gruppi che, a rotazione, hanno assistito ai training tenuti dai tecnici di Sram, Shimano, Suntour e Vittoria. Il gruppo marketing di Scott ha coordinato tutto l’evento; la puntualità è stata assoluta.

Il gruppo Marketing di Scott Italia ha giocato un ruolo fondamentale per la riuscita dell'evento.

Si preparano gli attestati di partecipazione ai corsi: il Marketing di Scott Italia ha giocato un ruolo fondamentale per la buona riuscita dell’evento.

Attenzione, interesse e curiosità…
Abbiamo constatato con piacere che i dealer, in veste straordinaria di allievi, sono tornati volentieri sui banchi di scuola, dimostrando reale interesse per tutto ciò che è stato illustrato durante questa giornata fitta di training e tutorial.

Il livello di attenzione si è sempre mantenuto alto.  Questa foto è scattata durante la prima presentazione al mattino...

Il livello di attenzione si è sempre mantenuto alto.
Questa foto è scattata durante la prima presentazione al mattino…

...ma la situazione non è cambiata neanche nelle battute finali. Complimenti!

…ma la situazione non è cambiata neanche nelle battute finali.

I manager di Scott hanno esortato la platea a rendere quanto più proficuo possibile questo incontro. Ebbene, il pubblico non ha esitato nell’accogliere questo invito…

Didascalia

Franco Acerbis e Donatella Suardi, rispettivamente presidente e sales manager di ScottSports Italia: «Il futuro non è così lontano e voi dovrete essere pronti…».

Il mercato della bici si sta evolvendo e, per cavalcare l’onda, è necessario che anche i rivenditori adottino un approccio diverso nei confronti del cliente finale. Questo è il messaggio che Piero Nigrelli, direttore della sezione “bicicletta e statistiche” di ANCMA, ha voluto dare al suo pubblico.

Strategia e marketing sono fondamentali per acquisire e fidelizzare i nuovi clienti

Strategia e marketing sono fondamentali per acquisire e fidelizzare i nuovi clienti

L’accoglienza e l’approccio con il cliente giocano un ruolo chiave per il funzionamento di un negozio. Ogni cliente ha esigenze diverse, sia esso un profondo conoscitore o appassionato di mountain bike oppure una persona che si avvicina per la prima volta al mondo delle due ruote. La capacità del dealer di comprendere e soddisfare le esigenze di qualsiasi categoria di biker sarà di certo l’arma vincente per far funzionare un negozio in una realtà dove, la grande distribuzione da una parte e l’e-commerce dall’altra, cercano di accaparrarsi una buona fetta di mercato. Per poter ottenere ciò, si rende indispensabile l’acquisizione di tecniche di marketing, e la capacità di erogare servizi e fornire un’assistenza tecnica altamente specializzata da parte del negoziante.
A tale proposito vi invitiamo a leggere questo articolo.

Gli attestati di partecipazione verranno consegnati a fine giornata

Gli attestati di partecipazione verranno consegnati a fine giornata

Al mattino l’equipe tecnica di Scott ha fornito la documentazione e alcune indicazioni su come rispondere a quelle che sono le Frequently Asked Questions (le cosiddette Faq) dei clienti. E’ stata illustrata l’importanza dell’utilizzo del B2B, il principale strumento di interazione con il fornitore, nonché di consultazione sulla disponibilità di biciclette, accessori e pezzi di ricambio.

Guido Camozzi, da quest'anno Responsabile Prodotto, illustra i vantaggi del corretto utilizzo del sistema B2B

Guido Camozzi, da quest’anno Responsabile Prodotto, illustra i vantaggi per distributore e rivenditore del corretto utilizzo del sistema B2B

E’ indiscutibile quanto l’uso delle e-bike stia acquisendo importanza sia fra gli appassionati biker che nelle abitudini quotidiane della gente, diventando un mezzo di trasporto comodo, salutare, economico e spesso alternativo all’automobile. In merito a ciò, l’attenzione è stata rivolta alle parole di Francesco Marzari, technical sales e-bike systems presso Bosch Italia, che ha illustrato alcune delle novità per il 2015 dei prodotti Bosch già presentati a EuroBike e dedicati proprio alle e-bike.

Uno dei partecipanti chiede chiarimenti a Francesco Marzari di Bosch Italia in merito alla procedura informatizzata di richiesta di assistenza

Uno dei partecipanti chiede chiarimenti a Francesco Marzari di Bosch Italia in merito alla procedura informatizzata di richiesta di assistenza

La presentazione di Schwalbe ha catturato successivamente l’attenzione dei dealer.

Elisabetta dell'Orto, Sales Manager Schwalbe Italia, illustra le differenze tra il nuovo TLE (Tubeless Easy) ed il vecchio Tubeless Easy. La più rilevante è la nuova composizione in monofilamento dello SnakeSkin, tessuto costituente della spalla. Da oggi sarà più leggero e più resistente

Elisabetta dell’Orto, Sales Manager Schwalbe Italia, illustra le differenze tra il nuovo TLE (Tubeless Easy) ed il vecchio Tubeless Easy. La più rilevante è la nuova composizione in monofilamento dello SnakeSkin, tessuto costituente della spalla. Da oggi sarà più leggero e più resistente.

E’ stata data grande importanza all’argomento “latticizzazione”: se eseguita secondo la procedura indicata dalla casa tedesca e con i materiali appositamente studiati per questo scopo, questa avverrà in modo semplice e immediato. Date un’occhiata a questo video e capirete come fare!

Durante il pomeriggio abbiamo girovagato fra le quattro aule destinate ad ospitare i workshop. E’ proprio durante questi incontri che è emersa maggiormente la curiosità dei dealer e il loro desiderio di crescere tecnicamente.

SRAM ha trattato argomenti interessanti e dato consigli per facilitare  il montaggio del reggisella telescopico Rockshox Reverb

Amg ha trattato argomenti interessanti e dato consigli per facilitare il montaggio del reggisella telescopico Rock Shox Reverb

Il pubblico non ha esitato a soddisfare la propria curiosità, ponendo domande specifiche ai tecnici.

Stefano Faustini, in cattedra, ribadisce l'importanza di fornire al cliente la corona con una dentatura "compatibile" con il suo stato di allenamento

Stefano Faustini di AMG sale in cattedra e ribadisce l’importanza di fornire al cliente la corona con una dentatura “compatibile” con il suo livello di allenamento.

E’ la volta di Shimano. Il controllo elettronico del gruppo XTR è completamente configurabile e personalizzabile tramite un software dedicato.

L'incontro con Shimano ha avuto come oggetto il cambio elettronico e la sua configurazione

L’incontro con Shimano ha avuto come oggetto il cambio elettronico Di2 e la sua configurazione

Stefano Faustini di Shimano fa eseguire la mappatura del cambio direttamente ad uno dei partecipanti.

Stefano Canavesi di Shimano fa eseguire la mappatura del cambio direttamente ad uno dei partecipanti.

Si va per tentativi, ma alla fine l'operazione si conclude con successo!

L’inizio non è dei più semplici, ma alla fine l’operazione si conclude con successo.

Al banco di lavoro di Sr Suntour è stato dimostrato che anche una forcella entry level può diventare performante. E’ sufficiente ricordarsi di eseguire la corretta manutenzione periodica.

Antonio Rullo di Suntour all'opera mentre smonta i foderi di una forcella entry-level

Antonio Rullo di Suntour all’opera mentre smonta i foderi di una forcella entry-level: un’operazione semplice che consente la pulizia interna dei foderi e aumenta la scorrevolezza degli steli.

Anche la sostituzione delle boccole è davvero immediata.

Anche la sostituzione delle boccole è davvero immediata.

Abbiamo chiesto ad un altro negoziante le sue impressioni sui workshop a cui ha preso parte: «Mi è piaciuto tutto… Soprattutto la semplicità con cui sono stati trattati gli argomenti».

Lo staff di Pesar Bici si confronta con il tecnico Sram. Il meccanico del negozio ha trovato particolarmente interessanti i suggerimenti sullo spurgo del comando remoto per il reggisella Reverb

Lo staff di Pesaro Bici si confronta con il tecnico Sram. Il meccanico del negozio ha trovato particolarmente interessanti i suggerimenti sullo spurgo del comando remoto per il reggisella Reverb

Il titolare di Cicli Matergia a Ciriè (TO) mostra grande soddisfazione: Mi è piaciuto tutto...

Il titolare di Cicli Matergia di Ciriè (TO), fra le bici esposte nello show room, dimostra grande soddisfazione: Mi è piaciuto tutto…

Michele ha appena aperto uno shop a Vizzolo Predabissi (MI). Per lui è ancora tutto nuovo, ma la sua intenzione è quella di seguire un cammino di formazione…

Michele a colloqui con Paolo Accusato di Vittoria

Michele a colloquio con Paolo Accusato di Vittoria (di spalle).

L’incontro con Vittoria è stato una buona occasione per dare un’occhiata da vicino alla nuova Fox 36. Un ritorno tanto atteso…

Paolo Accusato mostra l'installazione del kit di conversione che permette di utilizzare il perno passante da 20mm al posto di quello da 15mm. Il kit verrà fornito con le forcelle acquistate aftermarket oppure sarà acquistabile separatamente per quelle di primo montaggio.

Paolo Accusato mostra l’installazione del kit di conversione che permette di utilizzare il perno passante da 20mm al posto di quello da 15mm. Il kit verrà fornito con le forcelle acquistate aftermarket oppure sarà acquistabile separatamente per quelle di primo montaggio.

Alessandro lavora presso cicli Sumin, in provincia di Torino. E’ un meccanico e un endurista appassionato: ha seguito con molta attenzione il workshop di Vittoria. «La possibilità di effettuare un tuning Light o Race è una buona opportunità a disposizione di chiunque. Mi piace questa Fox 36, peccato però che ci sia bisogno di un tool per smontare il perno».

Alessandro ha seguito con passione e sano spirito critico tutti gli incontri. Bravo!

Alessandro ha seguito con passione e sano spirito critico tutti gli incontri, bravo.

A questo corso ha partecipato anche chi un negozio è ancora in procinto di aprirlo. Alberto e Marco saranno coproprietari di Cicli Cengia, a Vicenza, la cui apertura è prevista per gennaio. Ecco le loro impressioni sul meeting, nel momento in cui, sorridenti, ricevono gli attestati di partecipazione: «L’organizzazione è stata perfetta, nonostante il gran numero di persone. Ci è piaciuto il clima informale che si è respirato qui in Scott e consideriamo questo incontro un punto di partenza per una formazione più completa».

Alberto e Marco, sorridenti e soddisfatti

Alberto e Marco, sorridenti e soddisfatti, portano a casa un diploma importante…

Rivivendo diversi momenti di questa giornata di incontri è immediato pensare al clima di serenità e familiarità in cui il tutto si è svolto. Il team di Scott ha dimostrato grande passione e professionalità nello svolgere il proprio lavoro. La voglia dei dealer di imparare, di aggiornarsi ed essere al passo con i tempi è emersa in modo evidente.
Ripartiamo da Albino con la sensazione che si stia andando nella giusta direzione.

        
Torna in alto