scritto da Redazione MtbCult in Storie il 12 Nov 2018

VIDEO – Rachel Atherton e il segreto dei suoi successi

VIDEO – Rachel Atherton e il segreto dei suoi successi
        
Stampa Pagina

Rachel Atherton, la miglior mountain biker della sua generazione, ha trovato casa e successo.

Rachel Atherton



Nascosta tra le ondulate campagne gallesi troviamo la sonnolenta Machynlleth.
La città, costruita in base a principi che risalgono a secoli fa, era l’antica capitale del Galles.
Ma essendo incastrata nella valle di Dyfi, un terreno boschivo collinoso e selvaggio, Machynlleth si trovava in una posizione inadatta all’industria moderna.
Alcuni anni fa, intraprendenti trail-builder hanno iniziato a rimodellare il terreno incolto, favorendo la crescita di un’attività completamente inaspettata e decisamente in stile ventunesimo secolo: il mountain biking.
Uno di questi trail-builder, Dan Atherton, ha portato con sé la sorella, Rachel, che si è innamorata immediatamente della zona. Ha deciso di restare. E poi ha vinto due campionati mondiali consecutivi di mountain bike.
Guardate questo video:

Ciò che ha trovato Rachel Atherton era una comunità in cerca di una nuova identità.
Machynlleth è un luogo che ha abbracciato il cambiamento ed è completamente risorto come punto di riferimento per chi ama la vita all’aria aperta.
«Non penso che sia una coincidenza il fatto che mi sono trasferita qui e poi ho vissuto le due migliori stagioni di tutta la mia carriera. Penso che sia stata quella sensazione di appagamento e il sentire una comunità alle spalle – spiega Rachel – E anche guidare su percorsi incredibilmente sorprendenti».

Rachel Atherton

E se quest’area e la sua gente hanno dato qualcosa a Rachel Atherton, il suo successo sulla scena mondiale ha restituito qualcosa alla valle del Dyfi, visto che sempre più donne scendono sui trail. I
l fratello Dan riflette sull’impatto di Rachel: «La presenza di Rachel in zona ha ispirato molte ragazze a uscire in bici. Ci sono sempre più donne che pedalano. E molto di questo ha a che fare con lei».
Come dice Rachel “Dyfi è semplicemente meglio con le biciclette. Dà alle persone una ragione per connettersi tra loro. Favorisce la convivenza di chi proviene da settori diversi”.
E se c’è una cosa di cui questo mondo ha bisogno oggi, è esattamente ciò che ha scoperto Dyfi.

Rachel Atherton guida una Trek Remedy, clicca qui per scoprirla.

Per informazioni TrekBikes.com



        
Torna in alto