•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

MASSA MARITTIMA – Se vi capita di fare un giro sul sentiero Il Cicalino Freeride di Massa Marittima (Gr), vi accorgerete delle grandi potenzialità trail-enduro della zona.
A pochi chilometri dalla costa tirrenica è possibile trovare dei sentieri davvero divertenti.
Cattivi quanto basta.
Flow, perché curati con attenzione.
Veloci, in stile natural-bike park.
I ragazzi del Podere Massa Vecchia hanno fatto un bel lavoro e visto il successo avuto fino ad ora con le migliaia di biker stranieri, hanno deciso di compiere il grande passo. Vi spiegheremo a breve di cosa si tratta, ma intanto facciamo un giro sul sentiero Freeride, a ruota (ma solo per poco, a dire il vero) di LeoLuca Scurria, un local di talento, che mette alla frusta per bene la sua bici.

Il Cicalino Freeride, come avete visto, è tutto da guidare e alterna tratti veloci a sezioni da pedalare e si presta, a dispetto del nome, a un uso enduro.
Ed è proprio in questa direzione che il titolare del Podere Massa Vecchia, Ernst Hutmacher (per tutti Ernesto), vuole andare.
Il posto si presta a un uso molto vario della Mtb e in 30 anni di attività, Massa Vecchia, è stato soprattutto un punto di riferimento per i biker stranieri.
Nino Schurter, ad esempio, ha una casa a Massa Marittima e trascorre qui svariati mesi all’anno.
Il progetto è quello di allestire un bike park aperto 365 giorni all’anno.
In progetto ci sono 6 nuovi sentieri che spaziano dall’all mountain all’enduro con due tracciati per la risalita: uno destinato a chi vuole pedalare (e quindi con pendenze più morbide) e uno solo per i mezzi a motore (e di lunghezza ridotta).
Insomma, Massa Vecchia vuole riportare l’attenzione del mondo della Mtb in questa zona proprio come accadde qualche stagione fa con la Maremma Cup, un evento di Xc di livello internazionale.
Di progetti in cantiere ce ne sono svariati e Ernesto Hutmacher farà ruotare tutto intorno a Massa Vecchia, un vero e proprio agriturismo per biker, che nel corso di 30 anni di attività ha fatto innamorare migliaia e migliaia di appassionati di bici.

La riapertura stagionale
Qualche settimana fa si è tenuto il primo evento stagionale a Massa Vecchia.
Risalite meccanizzate e discese sulla pista Il Cicalino Freeride.
Il sottoscritto c’era, come avete visto nel video in alto, e di discese quel giorno ne abbiamo fatte a iosa.
Partenza e pranzo a Massa Vecchia, dove appena arrivi ti danno del tu e ti fanno sentire a casa.
Siamo in Toscana, è vero, e qui oltre all’italiano si parlano tantissime lingue, perché Massa Vecchia è da sempre un punto di incontro internazionale.
Una famiglia aperta a tutti i ciclisti, e alle loro famiglie.
Peccato venirci così poco spesso…

podere massa vecchia
Le navette portano ancora impresso il ricordo della Maremma Cup
podere massa vecchia
Francesco Guidi, uno dei rider di Massa Vecchia, oggi si sacrifica e guida il 4×4 per la risalita.
podere massa vecchia
Sono presenti anche altri rider toscani all’evento di apertura della stagione.
podere massa vecchia
Ebbene sì, Massa Vecchia compie 30 anni quest’anno.

podere massa vecchia

podere massa vecchia
Dopo aver girato sul Cicalino Freeride, ce ne andiamo sullo spuntone di roccia dal quale si vede mezza Maremma. Leoluca ci indica le varie isole all’orizzonte, fra le quali anche la Corsica.
podere massa vecchia
SI inizia a scendere. La boscaglia è fitta e lascia passare un po’ di luce, creando giochi luce-ombra a volte fastidiosi.

podere massa vecchia

podere massa vecchia
Cambiamo rotta e si torna sul Cicalino Freeride. Troppo divertente…

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia
Ad aspettarci alla fine del giro ci sono salsicce alla brace…
podere massa vecchia
…ed Ernesto che si gode la bella giornata di sole.

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia

podere massa vecchia
Leoluca Scurria non ha fame, non è stanco e si rimette in moto…
podere massa vecchia
…sulla pumptrack realizzata da Claudio Caluori.

podere massa vecchia

podere massa vecchia

Massa Marittima è una località che sta tornando alla ribalta nel mondo delle ruote grasse e questa volta con una determinazione tutta nuova.
I progetti di promozione turistico-territoriale sono ambiziosi, ma soprattutto molto eccitanti: 6 nuovi tracciati con difficoltà differenti ed eventi di alto livello.
Non rimane che aspettare…

Per informazioni Massavecchia.it

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti