scritto da Davide Ferrigno in Tecnica il 01 Set 2015

Alchemist X-Sense, la nuova famiglia di ruote carbon per XC ed enduro

Alchemist X-Sense, la nuova famiglia di ruote carbon per XC ed enduro
        
Stampa Pagina

FRIEDRICHSHAFEN – L’azienda italiana con sede in Cinto Caomaggiore (VE) si è presentata a Eurobike non con una singola coppia di ruote nuove, bensì con una nuova famiglia di ruote e altre novità interessanti.

Alchemist X-Sense
Le nuove ruote Alchemist X-Sense attraggono subito lo sguardo per merito dei nuovi cerchi con le quali sono assemblate (i mozzi restano invece gli stessi della gamma 2015). Si parla chiaramente di cerchi in carbonio, completamente costruiti in Italia e con un design decisamente unico.

IMG_8265

Ruote Alchemist X-Sense nei diversi formati di canale interno del cerchio. Al centro il cerchio da 32 mm di larghezza.

Innanzitutto si tratta di cerchi tubeless nativi, con tutti i vantaggi pratici che questa caratteristica comporta. Il profilo è di tipo “hookless” (cioè senza gli uncini per il tallone del copertone), ma le pareti interne hanno una particolare inclinazione di 2°, per scongiurare il rischio di possibili stallonamenti.

alchemist

Sezione del cerchio X-Sense: notareil profilo a X e la posizione di ancoraggio del nipple. In tabella ci sono tutte le varianti dei cerchi.

Guardando la sezione del cerchio (immagine sopra) è facile notare la sua forma a “clessidra” (definita X-profile da Alchemist), volutamente studiata e utilizzata per ottenere un miglior assorbimento delle vibrazioni, tramite la flessione verso l’interno delle pareti del profilo. Così facendo si innalza ulteriormente il limite di rottura del cerchio in caso di impatto violento.

IMG_8270

A destra è visibile il profilo “hookless” del cerchio con profilo interno da 44 mm

Per raggiungere la massima rigidità torsionale è stato utilizzato un particolare incrocio dei raggi: i nipples sono disposti in maniera alternata su entrambe le estremità della circonferenza interna del cerchio.
Il raggio che parte dalla flangia destra del mozzo giunge al nipple installato sulla estremità sinistra del cerchio, e viceversa.
Un altro aspetto singolare è il punto di innesto dei nipples che, vista la struttura particolare del cerchio, risulta essere “a vista”. Questa soluzione agevola decisamente le operazioni di riparazione nel caso in cui si rompa un raggio.

IMG_8267

I nipples sono disposti in modo alternato sulle due estremità della superficie interna del cerchio. Rigidità torsionale garantita

I cerchi X-Sense saranno prodotti con canale da 26, 33 e 44 mm, nei diametri ruota 27.5″ (X7) e 29″ (X9), così da coprire qualsiasi utilizzo: dall’Xc all’enduro, passando per il più attuale standard Plus. Verrà poi prodotto una ruota da 26″ con cerchio a canale interno da 85 mm per fat bike.
Ecco il peso di alcune delle versioni prodotte:
X9.26 – Cerchio da 29″ con canale interno da 26 mm: 340 grammi
X7.33 – Cerchio da 27.5″ con canale interno da 33 mm: 355 grammi
X7.44 – Cerchio da 27.5″ con canale interno da 44 mm: 440 grammi

IMG_8262 (1)

X-Sense da XC con larghezza canale interno da 26 mm

La famiglia di ruote complete sarà disponibile a partire da Novembre. Il prezzo previsto per la coppia di ruote sarà di 2400€.
In questo video vengono illustrate le caratteristiche appena descritte delle ruote Alchemist X-Sense.


Zirconium: da oggi anche per il gravel
La serie di ruote Zirconium si evolve e, da una destinazione d’uso prettamente road si affaccia al mondo gravel-ciclocross con il cerchio Z16. A differenza della serie road, l’altezza del cerchio viene ridotta da 40/30 mm a 16 mm.

IMG_8268

Alchemist Zirconium Z16

IMG_8269

Z16: 16 mm di altezza del cerchio e 16 mm di larghezza del canale interno

Il valore di 16 mm corrisponde anche alla larghezza del profilo interno del cerchio.
Le ruote Zirconum con cerchio Z16 sono già disponibili al prezzo di 2000€ per quelle con mozzo in alluminio e di 2200€ per il modello con mozzo Alu-Carbon.

IMG_8271

Qui tutte le altre novità viste a Eurobike.

Per uteriori informazioni: www.alchemistbikes.com/

        
Torna in alto