Assistenza personalizzabile su OLI Edge: come funziona?

Simone Lanciotti
|

Debutta la tanto attesa assistenza personalizzabile su OLI Edge e la casa italiana è riuscita a farlo bypassando l'utilizzo di smartphone ed app.
Unica nel suo genere.
E' necessario aggiornare il firmware del proprio motore (disponibile da ottobre) e procedere utilizzando la pulsantiera sul manubrio.
Ma come si fa?
Per capirlo sono andato allo stand Olympia all'Italian Bike Festival e me lo sono fatto spiegare da Alberto Pizzo, designer e project manager di Olympia.
Il quale, per prima cosa, ha acceso il motore di una Olympia Hammer sulla quale era stato appena installato il nuovo firmware.

Assistenza personalizzabile su OLI Edge: come si fa?

Innanzitutto occorre selezionare la schermata dati che vedete in basso (premendo più volte il pulsante M indicato in basso) la quale mostra 4 voci: Original, Eco, Comfort e Power.

assistenza personalizzabile su OLI Edge
assistenza personalizzabile su OLI Edge


Original è l'impostazione di base prevista dal costruttore della e-Mtb, mentre le altre 3 sono dei pre-set che si possono applicare a tutti e 5 i livelli di assistenza del motore OLI Edge.
Per selezionare uno dei 4 è possibile usare i pulsanti con freccia in alto o in basso sul comando remoto.
E questa è una prima semplice modifica che si può fare sull'assistenza dell'OLI Edge, anche mentre si pedala.
Ma non basta.

Dopo aver selezionato una delle 4 modalità (nel mio caso Power), è possibile, tenendo premuto per un paio di secondi il pulsante M, accedere ad un'altra schermata che mostra i livelli di assistenza.

assistenza personalizzabile su OLI Edge

Seleziono il livello 3, tengo premuto per un paio di secondi il pulsante M, ed accedo a quest'altra schermata, ovvero si entra più a fondo nei parametri che caratterizzano il comportamento del motore.

assistenza personalizzabile su OLI Edge

I parametri sui quali si può intervenire sono 5, ovvero: la percentuale di assistenza, coppia massima, accelerazione, decelerazione, reattività.
Ma cosa significano?

  • - percentuale di assistenza: decido quanto il motore amplifica la potenza che io applico sui pedali: Ovvero quanto forte oppure quanto parsimonioso deve essere il supporto del motore
  • - coppia massima: la massima coppia richiesta al motore. Può essere impostata sotto i 90 Nm (ossia il valore massimo) qualora volessi ottenere la massima autonomia dalla batteria
  • - accelerazione: quanto rapidamente-lentamente il motore raggiunge il massimo valore di potenza
  • - decelerazione: quanto rapidamente-lentamente il motore smette erogare assistenza una volta smesso di pedalare
  • - reattività: quanto rapidamente-lentamente il motore inizia ad erogare assistenza una volta che iniziamo a pedalare
IMG 2181

Nel momento in cui modifico uno dei 5 parametri di sopra di fianco alla scritta Power (ovvero la modalità che io ho deciso di modificare) compare un asterisco:

assistenza personalizzabile su OLI Edge
assistenza personalizzabile su OLI Edge

Mentre sulla schermata che mostra i vari livelli di assistenza (il livello 2 nella foto in basso) compare l'icona della modalità Power, ossia la modalità correntemente in uso.

assistenza personalizzabile su OLI Edge

oppure la modalità Eco se seleziono la Eco:

assistenza personalizzabile su OLI Edge

Queste personalizzazioni saranno permesse istallando il nuovo firmware che sarà disponibile a partire da ottobre.
E' possibile che OLI decida di aggiungere anche un parametro per personalizzare l'over-ride, ossia quel parametro che permette all'assistenza del motore di continuare per qualche secondo dopo aver smesso di pedalare.

L'over-ride (o over-run) è un parametro che gli utenti più esperti apprezzano molto soprattutto nelle salite più tecniche portata al debutto diversi anni fa dai motori Bosch Performance Line CX.

Qui il nostro test del motore OLI Edge:

Per informazioni Oli-Ebike.com/it

Qui tutti i nostri articoli, video e test sulle e-Mtb

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da oltre 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. La mountain bike è uno strumento per conoscere la natura e se stessi ed è una fonte inesauribile di ispirazione e gioia. E di conseguenza MtbCult (oltre a video test, e-Mtb, approfondimenti e tutorial) parla anche di questo rapporto privilegiato uomo-Natura-macchina. Senza dimenticare il canale YouTube, che è un riferimento soprattutto per i test e gli approfondimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right