Da Scott una proposta per... mogli e fidanzate

Redazione MtbCult
|

Questo articolo è dedicato al pubblico femminile, soprattutto quello spazientito dall'invadenza della passione-fissa per la Mtb del proprio marito o compagno oppure alle signore e ragazze incuriosite dal mondo delle ruote grasse.
Scott ha una proposta per tutte voi.
Siccome sappiamo bene quanto sia difficile riuscire a schiodare un maschio dal sellino della propria Mtb, le strategie possibili sono due: assecondarlo oppure mollarlo.
Diciamo che propendiamo per la prima ipotesi, sicuramente meno traumatica e tutto sommato anche più promettente.
Sta per arrivare la bella stagione e la voglia di stare all'aria aperta aumenta di pari passo.
Perché non provare a cimentarsi con le ruote grasse?
Quale occasione migliore della primavera per iniziare?
Ma, a questo punto, vi chiederete: esiste una Mtb specifica per le debuttanti?
Certo che sì: deve essere semplice, facile da guidare, stabile e soprattutto ad un prezzo che metta d'accordo qualità ed affidabilità.

Telaio in alluminio 6061 a doppio spessore, ruote da 29 pollici, 30 rapporti e grande facilità di guida con un manubrio da 68 cm di larghezza. Ecco la Scott Contessa Scale 910

Telaio in alluminio 6061 a doppio spessore, ruote da 29 pollici, 30 rapporti e grande facilità di guida con un manubrio da 68 cm di larghezza. Ecco la Scott Contessa Scale 910

Perché non una 29er, allora?
Nella gamma Scott non mancano proposte di questo tipo e ne abbiamo selezionata una, ossia la Contessa Scale 910 (999€), un hardtail con telaio in alluminio 6061 a doppio spessore e ruote da 29 pollici.
Appunto, una bici facile dotata di guarnitura a tripla corona per raggiungere con facilità la cadenza di pedalata più adatta.
Nulla da dire sulla componentistica che prevede un mix Shimano Deore Xt/Deore, forcella Rock Shox Rc 32, ruote Syncros Xc 49 Disc e accessori Scott.
Si bada molto al sodo, dunque, ma se si vuole qualcosa di ancor più evoluto, magari a doppia sospensione, c'è anche la Contessa Spark 910 con componentistica leggermente più pregiata.

Baggy short per lei? Ecco gli Scott Rc con colorazione specifica, grande comfort di pedalata e con un occhio allo stile.

Baggy short per lei? Ecco gli Scott Rc con colorazione specifica, grande comfort di pedalata e con un occhio allo stile.

Se la lycra aderente spaventa…
La soluzione è mutuata dal catalogo per uomo, ossia i baggy short, vale a dire i calzoncini dalla calzata larga che vanno tanto in ambito enduro e gravity, ma non manca chi li utilizza anche in Xc.
Scott propone gli Short Rc (110€) con fondello interno staccabile, vita regolabile e tessuto leggero e traspirante. L'ideale per pedalare comode.
E quale maglia indossare?
Il complemento (anche estetico) degli Short Rc, ossia la maglia Rc, con zip frontale intera, 3 tasche posteriori, una tasca resistente all'acqua, cuciture piatte (per maggiore comfort) e stesso disegno dei calzoncini. Costa 85€.

Il casco si chiama Groove II ed è pensato per una grande varietà di situazioni. E' disponibile in tre taglie.

Il casco si chiama Groove II ed è pensato per una grande varietà di situazioni. E' disponibile in tre taglie.

Prima di partire, però, il casco
Assolutamente da non dimenticare. Non è un vezzo estetico (o almeno non del tutto), ma una protezione che può fare davvero la differenza. E' bene averlo sempre.
Nel catalogo Scott troviamo il modello Groove II, che pesa 260 grammi, con visiera frontale rimovibile, sistema di calzata regolabile Vras e tre taglie.
Ha le omologazioni che ne garantiscono i più alti standard di sicurezza. Costa 85€.

La montagna attira tantissimo, ma richiede una preparazione adeguata. Iniziamo per gradi, magari quest'estate riusciremo a pedalare in scenari come questo.

La montagna attira tantissimo, ma richiede una preparazione adeguata. Iniziamo per gradi, magari quest'estate riusciremo a pedalare in scenari come questo.

E adesso si parte davvero
Non fatevi spaventare: la Mtb può essere declinata in tantissimi modi e se il vostro "moroso" vuole garantirsi pedalate domenicali serene, vedrete che vi aiuterà ad iniziare nel modo migliore.
Cominciate con percorsi facili e tornate a casa con ancora energie nelle gambe. Sì, è vero, stare all'aria aperta in questo momento dell'anno può essere magnifico, ma risparmiatevi per il weekend o per la pedalata successiva. Poi più avanti si comincerà a pensare alle montagne. Ne varrà senz'altro la pena...

Per informazioni scott-sports.com

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right