•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Gt Sanction di Dan Atherton per il 2015 si presenta in veste giallo fluo, con rifiniture grafiche nere e blu.

16232670974_383ece0944_b

La Sanction del Gt Factory Racing è montata principalmente con componenti presenti in commercio, ma con qualche piccole novità. Infatti troviamo quello che sembra essere il nuovo ammortizzatore Fox Float X Ctd Factory. Date uno sguardo alla foto in basso:

16854101211_099538a0ff_b

Il cambio a 11 velocità Shimano Xtr offre un ulteriore tocco di classe a questa bici sulla quale non è stato montata la versione Di2, quella elettromeccanica, perché è ancora in fase di test.

16854075191_8a11b84a4f_b

Anche la guarnitura fa parte dell’allestimento Xtr, Dan Atherton e Martin Maes hanno preferito aggiungere un guidacatena Smcd (Shimano Modular Chain Device), sempre di casa Shimano, per migliorare la stabilità della catena durante le fasi di maggiore sollecitazione.

16232702954_af4b36c996_b

A Dan Atherton, a volte, i 125 mm di escursione del Fox Doss non bastano. Ed ecco che sulla Sanction è presente un collarino con quick release di Hope, che permette di abbassare ulteriormente la sella in caso di necessità.

16853973261_e39795e708_b

Come su tutte le bici del team Gt Factory Racing sono presenti la piega, la sella e l’attacco manubrio marchiati PRO, sviluppati proprio con i tre fratelli Atherton.

16855046415_85c4fb420c_b

Intanto l’inglese è pronto per affrontare l’EWS 2015 magari sperando in una stagione migliore rispetto a quella del 2014, nella quale la rottura di una gamba lo aveva tenuto fuori dai giochi.
Chissà se Gt utilizzerà proprio questa colorazione per la Sanction del 2016…

Tutte le foto di questo articolo sono di Sven Martin.