VIDEO - Cape Epic: giochi quasi fatti a 2 giorni dall'epilogo

Redazione MtbCult
|

Più forti dell’afa e dei problemi meccanici. Ormai solo la mala sorte può fermare Sauser e Kulhavy sulla strada che porta alla vittoria della Cape Epic 2015.
I leader della generale hanno dominato anche la quinta tappa, facendo la differenza ai piedi della scalata al Full Monty, ultimo ostacolo dei 121 km di giornata.

Sauser-Kulhavy ormai vicini alla vittoria finale.

Sauser-Kulhavy ormai vicini alla vittoria finale.

La coppia Songo-Specialized ha preceduto al traguardo Karl Platt e Urs Huber, mentre al terzo posto si sono piazzati i sudafricani Darren Lill e Waylon Woolcock.

Giornata difficile per Hynek e Lakata: l’austriaco ha forato poco dopo la partenza, poi ha rotto la catena in discesa. Anche Kulhavy ha avuto un problema al deragliatore posteriore, poi risolto in un paio di km.

10565018_10153290326143319_4866189383678963699_n

In campo femminile, consueto successo per Kleinhans-Langvad, ormai a un passo dal trionfo finale.

Kleinhans-Langvad sempre da sole... Ormai la Cape Epic è in tasca.

Kleinhans-Langvad sempre da sole... Ormai la Cape Epic è in tasca.

La coppia svizzero-danese è stata brava a domare il caldo e la polvere, ma anche a evitare una grande caduta nella gara maschile: entrambe si trovavano dall’altra parte del sentiero.
Seconde sempre Stenerhag-De Groot, con la new entry sul podio di De Villiers-Stevkova.

Ecco il riassunto video della 5ª tappa:

E ora il punto di vista di Specialized:

Ordine d’arrivo uomini
1. Investec-Songo-Specialized Christoph Sauser (Switzerland) Jaroslav Kulhavy (Czech Republic) 5:10.09,5;
2. Bulls Karl Platt (Germany) Urs Huber (Switzerland) +53,5;
3. RED-E Blend Darren Lill (South Africa) Waylon Woolcock (South Africa) +1.57,6.

Classifica generale
1. Investec-Songo-Specialized Christoph Sauser (Switzerland) Jaroslav Kulhavy (Czech Republic) 24:15.29,9;
2. Topeak Ergon Kristian Hynek (Czech Republic) Alban Lakata (Austria) +10.51,4;
3. Bulls Karl Platt (Germany) Urs Huber (Switzerland) +15.44,0.

Ordine d’arrivo donne
1. RECM Specialized Ariane Kleinhans (Switzerland) Annika Langvad (Denmark) 6:05.33,7;
2. Ascendis Health Jennie Stenerhag (Sweden) Robyn Lee de Groot (South Africa) +23.47,1;
3. SasolRacing Yolande de Villiers (South Africa) Janka Keseg Stevkova (Slovakia) +24.45,9.

Classifica generale
1. RECM Specialized Ariane Kleinhans (Switzerland) Annika Langvad (Denmark) 29:04.41,7;
2. Ascendis Health Jennie Stenerhag (Sweden) Robyn Lee de Groot (South Africa) +53.41,6;
3. Meerendal Wheeler Esther Suss (Switzerland) Alice Pirard (Belgium) +1:08.51,8.

Oggi è in programma la sesta tappa, un loop di 71 km con finale a Wellington. Più di 30 km sono in single track. 2000 i metri di dislivello da superare.

B0iz9GZIIAAt17D.jpg-large

Per informazioni www.cape-epic.com

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right