•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

FRIEDRICHSHAFEN – Passare 3 giorni dentro i padiglioni di Eurobike significa prendere una sbornia di informazioni, curiosità, proposte, incontri e decine di emozioni che a volte richiedono tempo per essere metabolizzate.
E allora con questo articolo continuiamo virtualmente a fare un giro negli stand della fiera tedesca dove, fra le cose che ancora dobbiamo mostrarvi, vogliamo intanto puntare l’attenzione su queste…

Wtb rinnova gomme e cerchi
Il marchio americano ha una gamma di copertoni piuttosto vasta che per il 2014 si amplia con novità interessanti come le coperture Nineline 2,0″ da 29″, le Beeline 2,2″ da 27,5″, le Vigilante 2,3″ per tutti e 3 i diametri e le Warden 2,3″ da 26″.

Ecco le Beeline di Wtb per un uso Xc-all mountain.
Ecco le Beeline di Wtb per un uso Xc-all mountain.
Le Wtb Vigilante sono disponibili in tre diametri differenti di ruota, tutti per un uso all mountain-freeride.
Le Wtb Vigilante sono disponibili in tre diametri differenti di ruota, tutti per un uso all mountain-freeride.
Infine le Wtb Warden, solo per 26" e soprattutto per l'enduro. Pesano 960 gr.
Infine le Wtb Warden, solo per 26″ e soprattutto per l’enduro. Pesano 960 gr.

Tutte e quattro le gomme si presentano nella versione Tcs (compatibili tubeless) e Race (più leggere e con mescola doppia Dna).
I pesi variano in 598-537 gr per le Nineline, 695 gr per le Beeline, 790-1010 gr per le Vigilante e 960 gr per le Warden. L’utilizzo varia da Xc per le Nineline fino all’all mountain-freeride per le Vigilante e le Warden.
Novità significative anche per i cerchi: Kom Tcs i23 con larghezza di 23 mm e tre diametri è un cerchio per l’all mountain. Ha 32 fori e pesa 392, 412 e 432 gr a seconda del diametro.
Debutta il Frequency Tcs i25 con larghezza di 25 mm e diametro di 26″ con un traversino di rinforzo interno. Pesa 490 gr ed è per l’all mountain.

La sezione del cerchio Frequency con traversina interna di rinforzo.
La sezione del cerchio Frequency con traversina interna di rinforzo.

Della gamma Frequency occorre segnalare anche il modello Tcs i19 650B e il Tcs i25 650B: il primo è per l’Xc con cerchio largo 19 mm e il secondo è per l’all mountain e con larghezza di 25 mm.
In campo 29 arriva il Frequency Tcs i25 29″ dal peso di 550 gr e destinato anche questo all’all mountain.
Ultima novità è il cerchio St Tcs i23 26″ e i25 26″ per l’all mountain. I pesi sono di 526 e 537 gr.

Il cerchio Wtb Kom sezionato. E' disponibile in tre diametri di ruota differenti.
Il cerchio Wtb Kom sezionato. E’ disponibile in tre diametri di ruota differenti.

La gamma St è disponibile anche nei diametri 27,5″ (St Tcs i23 da 546 gr) e 29″ (St Tcs i19 29″ da Xc, St Tcs i23 29″ e St Tcs i25 da Am).
Tutti i cerchi menzionati sono a 32 fori.

Dvo sta pensando all’enduro
Tutti si chiedevano quando sarebbe arrivata una forcella da enduro da Dvo, il nuovo marchio americano di sospensioni di alto livello che ha debuttato qualche mese fa.
A Eurobike si è visto soltanto un prototipo con disegno e funzionamento apparentemente tradizionali e con un paraschizzi in carbonio.

Travel da 140 a 160 mm per la futura forcella Dvo da enduro. Si chiama Diamond.
Travel da 140 a 160 mm per la futura forcella Dvo da enduro. Si chiama Diamond.

Si chiama Diamond e verrà presentata ufficialmente il prossimo anno alla Sea Otter Classic e avrà un prezzo non lontano da quello dei modelli rivali più blasonati.

Interessante è il paraschizzi in carbonio avvitato sull'archetto, una soluzione molto più raffinata dei vari Marshguard. Funzionerà altrettanto bene?
Interessante è il paraschizzi in carbonio avvitato sull’archetto, una soluzione molto più raffinata dei vari Marshguard. Funzionerà altrettanto bene?

La Diamond avrà un travel regolabile fra 140 e 160 mm, regolazione del rebound, regolazione della compressione ad alte e basse velocità, una camera negativa regolabile. Ha richiesto a Dvo due anni di sviluppo e sarà disponibile con diametri da 27,5 e 26 pollici.

e*13, uno sguardo alle nuove finiture
Rispetto a quanto mostrato in occasione della presentazione mondiale a Finale Ligure (leggete questo articolo) e*13 non ha presentato nulla di nuovo, ma ha mostrato la finitura definitiva di vari prodotti come i pedali. Ha segnalato inoltre che le ruote Trsr avranno 28 raggi invece dei 32 come inizialmente credevano.

La finitura definitiva del guidacatena e*13 Lg1r realizzato in materiale composito speciale.
La finitura definitiva del guidacatena e*13 Lg1r realizzato in materiale composito speciale.
La grafica ufficiale del pedale Lg1r.
La grafica ufficiale del pedale Lg1r.

«Siamo riusciti a trovare una soluzione sul cerchio che ci ha convinto a tenere una costruzione a 28 raggi anziché 32».
e*13 sta anche lavorando assiduamente per migliorare gli standard costruttivi dei suoi prodotti.
«Il grande successo ottenuto dal nostro marchio in ambito primo montaggio è una dimostrazione che e*13 sta crescendo a livello qualitativo. E se ne sono accorti molti produttori di bici».

Hutchinson lancia la Taipan
La Taipan ha un battistrada decisamente originale con tassellatura spaziata e direzionale che massimizza la scorrevolezza e il grip. Hutchinson a studiato questo disegno di battistrada senza dimenticare il grip laterale garantito dai tasselli alti e spigolosi.

Hutchinson ha introdotto le Taipan, tre diametri di ruota e tanta scorrevolezza.
Hutchinson ha introdotto le Taipan, tre diametri di ruota e tanta scorrevolezza.

I diametri disponibili sono tre: 26×2,10″, 27,5×2,10 e 2,25″ e 29×2,1″.
Nel video seguente le caratteristiche di questo copertone.

Ma adesso continuiamo a fare due passi dentro i padiglioni di Eurobike nella galleria fotografica allegata…

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che circa 20 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult.it è la stata la prima rivista che ho creato; poi eBikeCult.it e infine BiciDaStrada.it. La bicicletta in generale è stata ed è ancora per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti