•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

FRIEDRICHSHAFEN – Si annuncia ricco di novità il 2015 di Dt Swiss. Forcelle, ammortizzatori e ruote sono state rivisitate dal prestigioso marchio svizzero, prodotti che in parte avevamo già svelato in aprile in occasione della Sea Otter Classic.

La gamma forcelle
Il nuovo modello di punta è l’Opm, che sta per One Piece Magnesium, ossia con una struttura con un unico pezzo di magnesio che ne aumenta la resistenza. Sono disponibili in nero opaco e per tutti e tre i diametri di ruota e presentano un travel di 100, 120, 130, 140 e 150 mm.

PHO_OPM_ODL_27.5_120mm_RGB
Opm O.D.L. 27,5″ da 120 mm.

Nuovi anche i due sistemi di damping (standard o con comando remoto). L’Odl (Open-Drive-Lock) prevede tre settaggi: Open per i tratti tecnici, Drive per ottenere la massima efficienza nei tratti scorrevoli e Lockout per l’asfalto e gli sprint. L’O.L. (Open-Lock) consente solo l’apertura e la chiusura (lockout).

PHO_OPM_OL_27.5_100mm_RGB
Opm O.L. 27.5″ da 100 mm.

Le Opm presentano il perno passante da 15 mm, steli da 32 mm e camera d’aria negativa Ncs. Il peso va dai 1570 gr della versione 26” a un massimo di 1690 gr per la 29” con 130 mm di travel.

La gamma ammortizzatori
Grandi novità anche per quanto riguarda la sospensione posteriore. E’ stata aggiornata la serie X313 (cross country/marathon), con il top di gamma X313 Carbon e la corrispondente versione in alluminio. Entrambi hanno la possibilità di montare il comando remoto e prevedono il sistema Odl a tre posizioni.

PHO_X313_ODL_190_50_Carbon_RO_RGB
Il nuovo X313 Carbon Odl

Il modello Carbon presenta un peso record di 145 gr per la versione classica e di 165 gr per quella Remote. L’X313 in alluminio pesa invece 185 gr (classica) e 205 gr (Remote).
Nuovo di zecca anche l’M212 per un uso trail/all mountain. Funziona con sistema O.L. e registra gli stessi pesi dell’X313 in alluminio.

PHO_X313_ODL_190_50_Black_RGB
L’X313 O.D.L. in alluminio.

Sia nella serie X313 che nella M212 è applicato il nuovo sistema Smooth Auto Balacing, grazie al quale gli ammortizzatori diventano più sensibili agli urti e consentono un risparmio di peso di circa 10 gr. Il sistema consiste in un incavo nella camera d’aria, che permette di ottenere una pressione nella camera negativa leggermente più alta di quella nella camera positiva quando l’ammortizzatore è nella massima estensione. Di conseguenza, la molla è meno dura all’inizio del travel.

PHO_M212_OL_190_50_Black_RGB
Infine l’M212 O.L.

La gamma ruote
Avevamo già scovato alla Sea Otter Classic le novità riguardanti l’Xr 1501 e l’Xm 1501 (introduzione del mozzo compatibile con il Predictive Steering e il Torque Tube da 27 mm della Rock Shox a steli rovesciati, l’Rs1), e le nuove Ex 1501 (per l’enduro, introduzione della versione 29 pollici) e Fr 950 Gravity Classic da 27,5”.

PHO_XR_1501_SPLINE_ONE_29_PS_BLACK_IS_TA_15_110_FW_RGB
L’Xr 1501 Spline One da 29″ già vista alla Sea Otter.
PHO_FR_GRAVITY_CLASSIC_27.5_BLACK_IS_TA_20_110_FW_RGB
La Fr Gravity Classic 650b.

A Eurobike la novità assoluta per la nuova stagione è dunque l’introduzione della serie ruote 1700 Spline Two, caratterizzate da cerchi in alluminio Tubeless Ready con 28 raggi, profilo largo e moderno, e grafica accattivante, che si collocano subito al di sotto della gamma Spline One.
I tre modelli, X per il cross country (larghezza cerchio di 24 mm), M per il trail (27 mm), E per l’enduro (30 mm), sono disponibili per i diametri 27,5” e 29”.
Il peso varia dai 1610 gr (X da 27,5”) ai 1910 gr (E da 29”).

PHO_X_1700_SPLINE_TWO_27.5_BLACK_CL_TA_15_100_FW_RGB
La nuova X 1700 Spline Two da 27.5″.
PHO_M_1700_SPLINE_TWO_27.5_BLACK_CL_TA_15_100_FW_RGB
L’M 1700 Spline Two da 27.5″.
PHO_E_1700_SPLINE_TWO_27.5_BLACK_CL_TA_15_100_FW_RGB
L’E 1700 Spline Two da 27.5″.

Per informazioni www.dtswiss.com