•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SANTA CATERINA VALFURVA – Sviluppata con gli atleti del Giant Factory Off-Road Team la gamma Giant Reign 2018 è nata per competere nelle gare o per chiunque voglia aggredire i sentieri.

Il sistema di sospensione Maestro e la geometria sono state riviste per donare alla Reign un’anima puramente racing.

Giant Reign 2018
Giant Reign Advanced 0

Gli input per migliorare la nuova Giant Reign sono arrivati dal Giant Factory Off-Road Team e in particolare da Josh Carlson (foto in basso), l’atleta Giant lo scorso anno ha chiuso l’Ews nella top 10, e ha partecipato allo sviluppo sin dal primo giorno.

Giant Reign 2018
Josh Carlson, oltre ad essere l’atleta di punta in casa Giant per le Ews, ha partecipato attivamente sin dal primo giorno al progetto della nuova Reign Advanced. Lo scorso anno, sulla precedente Reign Advanced, aveva una taglia XL, mentre sulla nuova si trova a suo agio con una taglia L (nella foto).

Josh ha provato vari prototipi della Reign in questi 18 mesi di test e lui stesso ci ha dichiarato che ad Aprile hanno scelto la versione che vi stiamo mostrando e che presto potrete comprare.

Giant Reign 2018

Sospensione Maestro con ammortizzatore metrico La sospensione posteriore Maestro ha visto l’adozione dell’ammortizzatore con standard metrico mantenendo i 160 mm di escursione al posteriore e i 160 mm all’anteriore. Con maggiore corsa del mono e una curva di compressione più progressiva, l’adozione dell’attacco dell’ammortizzatore di tipo Trunnion ha permesso di implementare l’efficienza sui piccoli urti e in pedalata.

Giant Reign 2018
L’attacco dell’ammortizzatore RockShox Super Deluxe Coil è di tipo Trunnion.

L’adozione dell’attacco Trunnion oltre ad avere una maggiore rigidità torsionale ha permesso di spostare più in basso il perno della biella superiore, a beneficio dell’inserimento del telescopico, che era limitato nell’inserimento. Le masse vengono spostate più in basso, portando ulteriori benefici nella guida.

Giant Reign 2018
La sospensione Maestro è stata rivista per offrire maggior sostegno a metà corsa e una miglior efficienza in pedalata.

La curva di compressione è stata rivista per rendere la pedalata ancora più efficiente e per conferire ancora maggior supporto a metà corsa durante la discesa.

Giant Reign 2018
Con il RockShox Super Deluxe Coil il registro del ritorno rimane un po’ nascosto, ma si riesce comunque ad intervenire sulla regolazione senza rimuovere il mono.

Nella foto sotto vedete la Giant Reign Advanced 0 che prevede l’adozione dell’ammortizzatore a molla RockShox Super Deluxe Coil, con remoto per la chiusura della compressione.

Giant Reign 2018
Il remoto del telescopico a sinistra e il remoto dell’ammortizzatore a molla RockShox Super Deluxe Coil

Nuovo link superiore La biella superiore è stata realizzata in fibra di carbonio, la stessa utilizzata per il telaio, Advanced Forged Composite, migliorando la risposta, la rigidità torsionale e facendo risparmiare anche qualche grammo.

Giant Reign 2018
Nuovo link superiore realizzato in fibra di carbonio Advanced Forged Composite

La chiave della realizzazione della fibra di carbonio Advanced è la costruzione con fibre multi-direzionali e un nuovo processo che utilizza pressioni altissime.

Giant Reign 2018
Il link inferiore invece è rimasto in alluminio Aluxx Sl

Geometria molto aggressiva Progettata e sviluppata per correre la nuova Giant Reign ha una geometria ancora più aggressiva rispetto al precedente modello, 65° di angolo di sterzo, 73° di angolo piantone e ben 635 mm di tubo orizzontale per la taglia M. Le geometrie complete le trovate qui in basso.

Giant Reign 2018
Le geometrie della Giant Reign Advanced.

E’ una Mtb pronto gara, di conseguenza Giant ha deciso di far uscire le Reign già con attacco manubrio corto(sopra le specifiche per taglia) e manubrio largo, 800 mm.

Giant Reign 2018

Il passaggio dei cavi resta interno per il triangolo anteriore mentre per il carro è esterno per il freno e con la possibilità di scegliere interno o esterno per la guaina del cambio.

Giant Reign 2018

Giant Reign 2018

La trasmissione è affidata allo Sram Eagle sulla Advanced 0, con corona da 34 denti e guidacatena Mrp di serie.

Giant Reign 2018

 

La nuova Giant Reign esteticamente non ha subito stravolgimenti ma ha visto importanti modifiche che racchiudono il Dna ancora più racing del modello 2018: – rivisitata sospensione Maestro – geometria enduro race per ruote da 27,5” – battuta dei mozzi Boost – link superiore in fibra di carbonio Advanced Forged Composite – ammortizzatore con standard metrico con attacco di tipo Trunnion

Giant Reign 2018
RockShox Lyrik da 160 mm per la Giant Reign Advanced 0

La gamma Per il 2018 la gamma Giant Reign si compone di due serie. La serie Reign Advanced con triangolo anteriore realizzato in fibra di carbonio, rigido e leggero, con carro in alluminio Aluxx Sl.

Giant Reign 2018
Giant Reign Advanced 0: 6999€
Giant Reign 2018
Giant Reign Advanced 1: 4999€

Esiste ovviamente anche la serie Giant Reign realizzata in alluminio Aluxx Sl. In Europa avremo la versione Giant Reign 1.5 GE a 3099€ equipaggiata con sospensioni Fox, Float 36 all’anteriore e Float Dpx2 al posteriore, trasmissione Sram Gx Eagle e freni Sram Guide Rs.

Giant Reign
Giant Reign 1.5

Ci sarà anche la Reign 2 GE con un ottimo prezzo di attacco di 2599€ equipaggiata RockShox Yari all’anteriore, RockShox Deluxe al posteriore, trasmissione e freni Shimano Slx/Deore.

Giant Reign 2018
Qui sopra tutte le specifiche della gamma Giant Reign 2018.

Quest’ultima include il modello Reign Sx dotata di forcella con 10 mm in più di escursione e un montaggio più orientato alla discesa.

Giant Reign 2018
Giant Reign Sx: 3699€

pub

Abbiamo avuto modo di provare la Giant Reign Advanced 0 in occasione del press camp Giant a Santa Caterina Valfurva, date un’occhiata all’articolo qui. Vi anticipiamo che è stato ben più di uno Short Test ?

Giant Reign 2018
Giant Reign Advanced 0 in Santa Caterina, Italy

Per informazioni giant-bicycles.com

Stefano Chiri

Ciao, mi chiamo Stefano Chiri e quello che più mi piace è stare in sella ad una due ruote, ancora di più se è una bici. Mi piace la guida, arrivare al mio limite e trovarlo in tutto quello che ho modo di provare. La bicicletta è diventata la mia vita, l'ho vista e continuo a vederla da ogni punto di vista, da meccanico, tester, maestro e "atleta", cercando di trovare sempre nuovi spunti per andare avanti, migliorarmi e per coinvolgervi nell'universo della Mtb e della bici a 360°. Stefano Chiri